TRANSPARENT IMPRESSIONS

Click here to load reader

  • date post

    22-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    215
  • download

    0

Embed Size (px)

description

Tape Florence è un’iniziativa di Numen / For Use, un collettivo di progettisti composto da Sven Jonke, Christoph Katzler e Nikola Radeljkovic. L’ISIA di Firenze, Scuola Pubblica di alta formazione nel campo del design e della progettazione, racconta l’installazione Tape Florence. Trenta studenti armati di videocamere, microfoni, macchine fotografiche hanno registrato il microcosmo dell’installazione con l’intenzione di restituire l’esperienza sul web.

Transcript of TRANSPARENT IMPRESSIONS

  • TRANSPARENT IMPRESSIONS

  • TRANSPARENT IMPRESSIONS

    IMPRESSIONI FOTOGRAFICHE DI UNOPERA DARTE

    TAPE // FOR USE

    a cura diKlavdiya Mirzadzhanova

    Francesca RossiKatarina SopcicElena Spagnesi

  • 4

  • 5

  • 6// I Love Scotch Art //

    LISIA di Firenze, Scuola Pubblica di alta formazione nel campo del design e della progettazione, racconta linstallazione Tape Florence. Trenta studenti armati di videocamere, microfoni, macchine fotografiche hanno registrato il microcosmo dellinstallazione con lintenzione di restituire lesperienza sul web.

    chI who

    The ISIA of Florence, State School of high training in the field of

    design and project developing, tells the story of the installation Tape

    Florence. Thirty students, armed with cameras and microphones, taped the installation microcosm

    with the intention to communicate the experience on the web.

    La documentazione fotografica e audiovisiva si concretizza in un blog e prende il nome di I Love Scotch Art, in omaggio al materiale con cui stata realizzata linstallazione. Visitandolo sar possibile vedere tutti i momenti dellinstallazione, dalla sua costruzione, durata 36 ore, fino ad arrivare alle opinioni dei fruitori, interrogati a caldo sulle loro impressioni.

    Potrete trovare il blog allindirizzo:http://isiatape.wordpress.com/

    dove

    coSA whAt

    where

    The video and picture documentation is on a blog and it is called I Love

    Scotch Art as an hommage to the material with which the installation

    is made. By visiting the blog, anyone can see every moment of

    the installation, of its construction (which lasted 36 hours), and the

    opinions of the visitors, interviewed in those moments.

    You can find the blog at the address:http://isiatape.wordpress.com/

    IL progetto degLI StudentI ISIA per tApe / FLorence.ISIA StudentS project For tApe / FLorence.

  • 7 tApe // FLorence

    coSA

    Il nastro adesivo trasparente viene utilizzato in maniera strutturale, componendo cunicoli sospesi nel vuoto, di qui il nome Tape / Florence. Ben 18 km di scotch sono stati impiegati per un enorme baco trasparente ancorato alle colonne del cortile di palazzo Strozzi.Gli spettatori sono stati chiamati ad entrare, ad esplorare, a toccare le sue pareti trasparenti.

    dove

    Gi ospitata da importanti citt europee quali Berlino, Francoforte, Belgrado, Milano, Tape / Florence, prodotto dal CCC Strozzina, sbarcata a Firenze fondendosi con la suggestiva cornice di palazzo Strozzi per essere esposta 21 giorni, dal 30 aprile al 20 maggio 2011.

    Tape Florence uniniziativa di Numen / For Use, un collettivo di progettisti composto da Sven Jonke, Christoph Katzler e Nikola Radeljkovic. Lavorano tra Vienna e Zagabria e la loro cultura progettuale, che spesso si concretizza in performance artistiche e installazioni itineranti, si muove tra la tradizione e lapplicazione di nuove risorse tecnologiche.

    Tape Florence is an initiative of Numen / For Use, a group of artists

    composed by Sven Jonke, Christoph Katzler and Nikola Radeljkovic.

    They work between Vienna and Zagabria and their project culture, which often brings to

    artistic performances and touring installations, moves between traditions and the use of new

    technologies.

    The transparent scotch tape is used in a structural way to compose

    tunnels in the air. 18 km of tape were used to create a giant see-

    through cocoon, tied to the columns of Strozzi Palace court.

    The visitors were asked to enter the installation, to explore it, to touch its

    see-through walls.

    Tape had already been exposed in other important European cities,

    such as Berlin, Frankfurt, Beograd, and Milan. Produced by CCC

    Strozzina, Tape / Florence merged with the suggestive frame of the Strozzi Palace during a 21 days

    exhibition, from the 30th of April to the 20th of May 2011.

    chI

    whAt

    where

    who

    IL progetto deI numen For uSe.the numen For uSe project.

  • 8// KAtArInA SopcIc //

  • 9

  • 10

  • 11

  • 12

  • 13

  • 14

  • 15

  • 16

  • 17

  • 18

    // eLenA SpAgneSI //

  • 19

  • 20

  • 21

  • 22

  • 23

  • 24

  • 25

  • 26

  • 27

  • 28

    // KLAvdIyA mIrzAdzhAnovA //

  • 29

  • 30

  • 31

  • 32

  • 33

  • 34

  • 35

  • 36

  • 37

  • 38

    // gIovAnnI puccI //

  • 39

  • 40

  • 41

  • 42

  • 43

  • 44

  • 45

  • 46

  • 47

  • 48

    // FrAnceScA roSSI //

  • 49

  • 50

  • 51

  • 52

  • 53

  • 54

  • 55

  • 56

  • 58

    Tape

    Isia Tape un progetto dellISIA di Firenze, realizzato durante il corso di Progettazione Digitale Multipiattaforma tenuto dal Prof. Antonio Glessi con lappoggio del Laboratorio Audio-Video gestito dal Prof. Giancarlo Torri nellanno accademico 2010/2011.

    Ringraziamo tutti coloro che hanno col-laborato e partecipato.

    RINGRAZIAMENTI / CREDITS

    Lorenzo MoschiCarole Nganso Marta PaciniAnnarosa PaolinoGiovanni PucciAlessandra RodilossoFrancesca RossiVeronica SelvanettiXuan SheFrancesca SirianniKatarina SopcicElena SpagnesiMarialuisa SterlinoSara Ubaldini

    Afagh AghajaniAlaleh AghajaniCarlotta AlbertiniAndrea AllegriGiulia BianchiEleonora CecioElisa Del Lungo Alessandro DellAcquaMartina De MarcoAlessio DeziNora FerrucciNiccol FrosiniMartina ManciniKlavdiya MIrzadzhanova

    Isia Tape is a project of ISIA Florence, realized for Digital Multimedia Design class of Prof. Antonio Glessi and with the collaboration of the Audiovisual Laboratoy of Prof. Giancarlo Torri, dur-ing the academic year 2010/2011.

    We thank everyone who partecipated and collaborated to the project.

    Studenti / Students

  • 59

    Tape un progetto che il gruppo artistico Numen ha presentato in varie parti del mondo seguendo un unico particolare criterio espositivo: creare unatmosfera unica e irripetibile at-traverso lutilizzo dello scotch come materia portante dellinstallazione.

    Ringraziamo il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina di Firenze, produttore dellopera, tutto il suo staff e in particolare Martino Margheri e Fiorella Nicosia, per averci dato la possibilit di inter-agire con unopera unica nel suo genere e di poter portare sempre con noi unesperienza indimenticabile.

    Un ulteriore ringraziamento va allo staff della sicurezza, Domenico Castellana e Adriano Varriale, la cui disponibilit ci ha consentito di svolgere al meglio il nostro progetto.

    RINGRAZIAMENTI / CREDITS

    Tape is a project of the Numen group, hosted in different sites all around the world. They want to create a different and special atmosphere following a singular rule: the only material to use is scotch tape.

    We thank the Centro di Cultura Contem-poranea Strozzina of Florence, the staff and especially Martino Margheri and Fiorella Nicosia for giving us the oppor-tunity to interact with a unique artwork. We will never forget this experience.

    Further more thanks go to the security staff, Domenico Castellana and Adri-ano Varriale, for their kindness which allowed us to carry on our project in the best way.

  • 60

  • 61

    AUTORI / AUTHORS

    Photographers / Fotografi

    Katarina Sopcic Elena Spagnesi Klavdiya Mirzadzhanova Giovanni Pucci Francesca Rossi

    Text / Testo

    Alessandra Rodilosso, Lorenzo Moschi 6-7

    LINKS

    http://www.isiadesign.fi.it/ http://www.strozzina.org/ http://isiatape.wordpress.com/ http://www.flickr.com/photos/cccstrozzina/ http://bit.ly/phototape http://www.foruse.info/

    Questopera stata realizzata sotto licenza Creative Commons

    8-1718-2728-3738-4748-55