Petrolio - facciamoscuola petrolio dentro rocce che sembrano spugne. Il petrolio si trova insieme...

download Petrolio - facciamoscuola petrolio dentro rocce che sembrano spugne. Il petrolio si trova insieme all¢â‚¬â„¢acqua

of 13

  • date post

    03-Jun-2020
  • Category

    Documents

  • view

    1
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Petrolio - facciamoscuola petrolio dentro rocce che sembrano spugne. Il petrolio si trova insieme...

  • Petrolio

    riassunto

    Tecnologia – a.s. 2019-2020 Cpia Cremona – prof.ssa M.Fenti

  • Cos’è il petrolio?

    • E’ un liquido nero e oleoso, più leggero dell’acqua.

    • E’ un idrocarburo cioè formato da CARBONIO e IDROGENO e altre sostanze in piccole quantità.

    • Il carbonio è la sostanza di cui sono fatti tutti gli esseri viventi.

    • Idrogeno = sostanza di cui è fatta l’acqua

    2 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Come si è formato?

    • Si è formato a partire da piccolissimi animali e vegetali marini chiamati PLANCTON, che sono vissuti molti milioni di anni fa.

    • Il Plancton poi è stato coperto dalla terra e da detriti portati dai fiumi.

    • Sotto terra, i BATTERI, piccolissimi esseri viventi che vivono senza ossigeno, hanno mangiato il plancton e lo hanno trasformato in petrolio.

    Plancton = esseri viventi piccolissimi che vivono nel mare, cibo per le balene.

    3 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Dove si trova il petrolio? • Si trova nelle TRAPPOLE

    PETROLIFERE.

    • Sono zone sotto terra (giacimenti) dove si trova il petrolio dentro rocce che sembrano spugne. Il petrolio si trova insieme all’acqua e al gas.

    • Poichè l’acqua è più pesante del petrolio, si trova nella parte bassa della spugna. Più sopra c’è il petrolio, e più sopra ancora c’è il gas.

    Si chiama trappola perché il petrolio non può uscire da quella zona perché sopra e sotto si trova la roccia impermeabile.

    Trappola petrolifera

    4 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Estrazione del petrolio • Estrarre/estrazione = prendere qualcosa

    sotto terra

    • L’estrazione si fa con i pozzi petroliferi

    • Il pozzo è formato da il derrick, torre di ferro che sembra la torre Eiffel. Questa torre serve per reggere l’asta che buca il terreno in profondità (trivella).

    • Quando si trova il petrolio, si smonta il derrik e al suo posto viene messo l’“Albero di Natale”

    • L’”Albero di Natale” è un insieme di tubi e rubinetti per regolare la fuoriuscita del petrolio. Il petrolio infatti da sottoterra può salire da solo perché è in pressione.

    Torre derrick

    Asta per bucare il terreno

    5 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • tipi di pozzi petroliferi

    Trappola petrolifera

    POZZI A TERRA POZZI IN MEZZO AL MARE POZZI OFF-SHORE

    1 2

    6 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Trasporto

    • Oleodotto = una lunga tubazione in cui viene trasportato il petrolio grezzo (petrolio non ancora lavorato).

    • Puo’ essere sottoterra o fuori terra.

    • Navi petroliere per il trasporto via mare

    (il petrolio dopo essere stato estratto viene trasportato alle raffinerie: industrie che lavorano il petrolio)

    7 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Lavorazione del petrolio

    • Il petrolio viene lavorato nell’industria chiamata raffineria.

    • Nella torre più alta della raffineria il petrolio grezzo si scalda ad alte temperature e si producono diversi prodotti chiamati DERIVATI DEL PETROLIO

    Torre di distillazione 8

    CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Derivati del petrolio

    Il petrolio industriale si usa per produrre energia elettrica nelle centrali termoelettriche 9 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Inquinamento da petrolio 1. INQUINAMENTO DELL’ACQUA

    • a causa di incidenti alle petroliere e/o ai pozzi petroliferi off-shore o alle raffinerie

    Il petrolio si disperde in mare e si deposita sulla superficie dell’acqua. Quindi non c’è più scambio di ossigeno tra acqua e aria e i pesci muoiono. Gli uccelli che mangiano i pesci hanno le ali coperte di petrolio e non riescono più a volare, inoltre non vedono più i pesci sotto l’acqua e muoiono di fame. Gli uccelli cercano di pulirsi le ali col becco e ingeriscono il petrolio e così muoiono.

    • a causa delle microplastiche 10 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Il problema delle microplastiche • Ogni anno finiscono negli oceani

    8 milioni di tonnellate di plastica (la plastica deriva dal petrolio).

    • La maggior parte della plastica in mare è buttata dalle navi da pesca (pescherecci).

    • La plastica impiega mille anni e più per “sparire”; a causa delle correnti marine si rompe in piccolissimi pezzi detti microplastiche.

    • Le microplastiche sono molto pericolose perché i piccoli pesci le mangiano: le scambiano per plancton. Possono rimanere all’interno dei loro corpi e in quello dei pesci più grossi, compreso l’uomo che se ne nutre.

    Le tartarughe marine mangiano i sacchetti di plastica perché li scambiano per meduse e quindi muoiono soffocati

    Nel mezzo dell’Oceano Pacifico esiste la più grande isola di plastica del mondo chiamata Pacific Trash Vortex, che è grande 3 volte di più della Francia.

    11 CPIA CREMONA - CorsBNo di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

    https://it.wikipedia.org/wiki/Pacific_Trash_Vortex https://it.wikipedia.org/wiki/Pacific_Trash_Vortex https://it.wikipedia.org/wiki/Pacific_Trash_Vortex https://it.wikipedia.org/wiki/Pacific_Trash_Vortex

  • 2. INQUINAMENTO DELL’ARIA

    A causa di: • Utilizzo dei derivati del petrolio (benzina, gasolio, kerosene, ecc.) che, bruciando nel motore, buttano nell’aria sostanze inquinanti. • incidenti o guerre: guerra Kwait, 1991, incendi pozzi petroliferi o esplosione piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico, 2010) • Centrali termoelettriche: si brucia il petrolio nelle centrali per la produzione di energia elettrica e si formano gas pericolosi.

    Disastro ambientale del kwait Esplosione pozzo petrolifero off-shore nel Golfo del Messico

    12 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti

  • Sostanze che inquinano l’aria

    • Anidride carbonica (C02) responsabile dell’effetto serra cioè la temperatura della terra continua ad aumentare sempre più (“Global warming”= riscaldamento globale)

    • Gas a base di zolfo e azoto responsabili delle piogge

    acide. • Polveri “sottili” : piccolissime

    particelle che entrano nel corpo umano quando respiriamo

    13 CPIA CREMONA - Corso di tecnologia - Prof. Marcella Fenti