Colica appendicolare e Colica appendicolare Appendicite acuta: infiammazione...

download Colica appendicolare e Colica appendicolare Appendicite acuta: infiammazione dell¢â‚¬â„¢appendice ciecale

If you can't read please download the document

  • date post

    31-Aug-2019
  • Category

    Documents

  • view

    7
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Colica appendicolare e Colica appendicolare Appendicite acuta: infiammazione...

  • Colica appendicolareColica appendicolareColica Colica renoreno--ureteraleureterale

    Prof. Salvatore Gorgone

  • QSD

    QISQID

    QSS

  • Ispezione dellIspezione delladdomeaddome

    Forma e volumeForma e volume Grado di distensioneGrado di distensione Eventuali asimmetrieEventuali asimmetrie Circoli venosi superficialiCircoli venosi superficiali Cicatrice ombelicale (U)Cicatrice ombelicale (U) Cicatrici chirurgicheCicatrici chirurgiche Regione inguinoRegione inguino--scrotalescrotale Movimenti peristalticiMovimenti peristaltici Movimenti respiratoriMovimenti respiratori Eventuali pulsazioniEventuali pulsazioni

  • unidigitale a mani sovrapposte

    bimanuale decubito latero-ventrale

    decubito laterale

    Atteggiamento della mano nella palpazione addominale in decubito supino

    Alcune modalit di palpazioneaddominale e altri decubiti

    Palpazione a scosse

  • La palpazione addominale in presenza di peritonite provoca dolore o lo aggrava (la reazione della parete addominale con ipertono muscolare fine alladdome a tavola in rapporto allintensit dellirritazione del peritoneo parietale)Punti che provocano dolore o contrazione di difesa in presenza di affezioni viscerali non (ancora) responsabili di peritoniteLa genesi del dolore per lo pi legata alla distensione del viscere, che aumenta con la pressione dallesterno, ma possono essere presenti altri meccanismi (spasmo, flogosi viscerali)

  • Punti e segni appendicolari- punto di Mc Burney (1)- punto di Morris (2)- punto di Munro (3)- punto di Lanz (4)- punto di Clado (5)- punto di Jalaguier (6)- segno di Rovsing(dolore ds alla compressione a sn)

    - segno dellileo-psoas(sollevamento coscia contro pressione di mano opponente)

    - segno dellotturatore(adduzione della coscia flessa contro pressione di mano opponente)

  • Punti ureterali- manovra del Giordano(percussione col margine ulnare della mano sulla loggia renale)

    - punto sottocostale anter. (1)- punto ureterale superiore di Bazin (2)

    - punto ureterale medio (3)- punto uret. sovrapubico (4)- punto ureterale inferiore(mediante esplor. rettale, alato vescichette, o vaginale, nel fornice laterale)

    Punti renali- punto costo-muscolare (5)- punto costo-lombare (6)- punto costo-vertebrale (7)

    Il dolore vescicale si evoca in sede sovrapubica a vescica piena

  • Percussione Percussione -- AscoltazioneAscoltazione Delimitare organi o formazioni solide, rilevare Delimitare organi o formazioni solide, rilevare

    versamenti o presenza di aria liberaversamenti o presenza di aria libera SUONO OTTUSO:SUONO OTTUSO: percussione su organi percussione su organi

    parenchimatosi o su strutture cave ripiene di liquido o parenchimatosi o su strutture cave ripiene di liquido o solidisolidi

    area di ottusitarea di ottusit epatica (percussione dallepatica (percussione dallalto, lungo alto, lungo llemiclaveare emiclaveare dxdx e le lascellare media)ascellare media)

    assoluta (fegato a contatto della parete senza assoluta (fegato a contatto della parete senza interposizione del polmone) interposizione del polmone)

    relativa (polmone interposto tra fegato e parete)relativa (polmone interposto tra fegato e parete) area di ottusitarea di ottusit splenica (percussione lungo lsplenica (percussione lungo lascellare ascellare

    media media snsn)) ottusitottusit ipogastrica (globo vescicale, utero gravido)ipogastrica (globo vescicale, utero gravido) masse solide o formazioni cistichemasse solide o formazioni cistiche asciteascite

    SUONO TIMPANICO: SUONO TIMPANICO: percussione di organi cavi con percussione di organi cavi con componente aerea, o da presenza di aria liberacomponente aerea, o da presenza di aria libera

    timpanismo gastrico (bolla gastrica che si timpanismo gastrico (bolla gastrica che si orizzontalizzaorizzontalizza in in posizione supina): area di posizione supina): area di TraubeTraube

    assoluto (area di assoluto (area di WeillWeill)) relativo (area coperta da polmone)relativo (area coperta da polmone)

    timpanismo intestinaletimpanismo intestinale aria libera (scomparsa aia di ottusitaria libera (scomparsa aia di ottusit epatica: timpanismo epatica: timpanismo

    assoluto e relativo)assoluto e relativo)

    GorgoglioGorgoglio e e guazzamentoguazzamento provocati dalla palpazione provocati dalla palpazione di strutture ad aumentato contenuto liquido e gassosodi strutture ad aumentato contenuto liquido e gassoso

    Rumori peristaltici (borborigmi)Rumori peristaltici (borborigmi) variabili variabili fisiologicamente per intensitfisiologicamente per intensit, timbro, ritmo, frequenza, timbro, ritmo, frequenza

    SfregamentiSfregamenti da da periepatitiperiepatiti e e perisplenitiperispleniti fibrinosefibrinose Soffi Soffi (vascolari)(vascolari)

  • ESPLORAZIONE RETTALE(vaginale e rettovaginale)

    Posizione genu-pettorale

    Lesplorazione rettale si esegue abitualmentein una delle 3 posizioni indicate a fianco.Si pu anche eseguire, in pazienti con limitazioni motorie, in posizione litotomica o ginecologica, che a sua volta diventa preferenziale per lesplorazione vaginale e retto-vaginale

    Posizione genu-gomitale

    Posizione laterale di Sims

    Indagine preziosissima, sensibile e specifica, e alla portata di qualunque medico, che potrebbe riconoscere, e a volte risolvere, molte condizioni di osservazione comune

  • via addominorettale via addominovaginale via addomino-retto-vaginale

    Lesplorazione rettale, vaginale e retto-vaginale possono essere eseguite per via combinata, bimanuale

    Lesplorazione rettale fornisce informazioni relative a:- contenuto rettale- patologia anorettale e perienorettale- patologia urologica- patologia ginecologica- patologia addomino-pelvica

  • Dolore addominaleDolore addominale

    Reazione ad un danno tissutale, finalizzata a rendere il soggettReazione ad un danno tissutale, finalizzata a rendere il soggetto cosciente o cosciente di un processo patologico in attodi un processo patologico in atto

    Caratteristica della sensazione dolorosa Caratteristica della sensazione dolorosa la la sogliasoglia: minima intensit: minima intensit di di stimolo riconosciuta come dolore. stimolo riconosciuta come dolore. pressochpressoch uguale in tutti i soggetti: una uguale in tutti i soggetti: una differente risposta ad uno stesso stimolo algogeno non dipende ddifferente risposta ad uno stesso stimolo algogeno non dipende da differenze a differenze di soglia, ma da una diversa integrazione della percezione dolordi soglia, ma da una diversa integrazione della percezione dolorosa a livello osa a livello dei centri superiori del Sistema Nervoso Centrale. La soglia deldei centri superiori del Sistema Nervoso Centrale. La soglia del dolore pu dolore pu essere abbassata dalla presenza di flogosi, di ischemia, e dallaessere abbassata dalla presenza di flogosi, di ischemia, e dalla ripetizione dello ripetizione dello stimolo algogeno, mentre viene elevata dagli anesteticistimolo algogeno, mentre viene elevata dagli anestetici

    AllAllorigine del dolore addominale vi sono i seguenti meccanismiorigine del dolore addominale vi sono i seguenti meccanismi stimoli chimicistimoli chimici: infiammazione, variazioni di pH, ischemia, necrosi: infiammazione, variazioni di pH, ischemia, necrosi stimoli meccanicistimoli meccanici: distensione della capsula di organi parenchimatosi, distension: distensione della capsula di organi parenchimatosi, distensione e

    della parete di visceri cavi, spasmo della muscolatura liscia, tdella parete di visceri cavi, spasmo della muscolatura liscia, trazione di legamenti razione di legamenti e mesi, infiltrazione o compressione di tronchi nervosi sensitive mesi, infiltrazione o compressione di tronchi nervosi sensitivi i

    Spesso nella genesi del dolore concorrono sia stimoli meccanici Spesso nella genesi del dolore concorrono sia stimoli meccanici sia chimici: sia chimici: per esempio lo spasmo prolungato o lper esempio lo spasmo prolungato o leccessiva distensione di un viscere cavo eccessiva distensione di un viscere cavo possono comportare una sofferenza ischemica possono comportare una sofferenza ischemica

  • Caratteri Caratteri semeiologicisemeiologicidel dolore addominaledel dolore addominale

    InizioInizio (improvviso, graduale)(improvviso, graduale) DurataDurata (persistente, ricorrente, intermittente)(persistente, ricorrente, intermittente) CaratteriCaratteri (sordo, pungente, urente, crampiforme, (sordo, pungente, urente, crampiforme, colicocolico)) LocalizzazioneLocalizzazione allallesordio, modificazioni nel tempo, esordio, modificazioni nel tempo,

    irradiazione, superficiale, profondoirradiazione, superficiale, profondo Sintomi associatiSintomi associati (vomito, diarrea, stipsi, meteorismo e (vomito, diarrea, stipsi, meteorismo e

    flatulenza, eruttazione, ittero, collasso)flatulenza, eruttazione, ittero, collasso) Relazione conRelazione con ciclo mestruale, defecazione, inspirazione, ciclo mestruale, defecazione, inspirazione,

    decubito, assunzione di cibi o di farmaci, stress, momento decubito, assunzione di cibi o di farmaci, stress, momento della giornatadella giornata

  • un sintomo comune ad un gran numero di forme morbose e ne rapprun sintomo comune ad un gran numero di forme morbose e ne rappresenta il esenta il segnale dsegnale dallarmeallarme

    Una Una anamnesi accurataanamnesi accurata e un e un esame obiettivoesame obiettivo consentono di formulare ipotesi consentono di formulare ipotesi diagnostiche valide nella quasi totalitdiagnostiche valide nella quasi totalit dei casi di dolore acutodei casi di dolore acuto

    Il dolore Il dolore provocato da:provocato da: Distensione o spasmo di un viscere ca