Brochure TDV 4 v2

Click here to load reader

  • date post

    08-Apr-2016
  • Category

    Documents

  • view

    246
  • download

    3

Embed Size (px)

description

Brochure TDV 4 v2

Transcript of Brochure TDV 4 v2

  • 14 23 MAGGIO 2010

    Roma

    tdv2010brochure:Layout 1 4-05-2010 0:12 Pagina 1

  • Inventare il presente. Per lasciarlo accadere, succedere, venire a proposito, pararsi dinanzi, occorrere.

    Cos gli spettacoli di questa quarta edizione, cos gli eventi nei lotti e le escursioni fuori dal terreno abituale, allAngelo Mai, in una vetrina, in un asilo nido, sulla facciata di un palazzo.

    TDV4 non trattiene. Vuole essere attraversato trasformandosi in laboratorio, in terreno per applicare e acquisire competenze e nuova forza progettuale. Costruito, come sempre, a partire da un monitoraggio, da una visione che si amplia ogni anno di pi, nutre ed nutrito da pratiche e aspirazioni. Contro ogni strettoia intellettuale, vuole accadere. Programmando fatti artistici che vogliono rischiare di esserci.

    La carne e le ossa sono cambiate e la creatura cresciuta. Divenuta forse pi rigida. Una scena contemporanea diversa da quella di tre anni fa. Cambiata la mappalocale, cambiato il panorama nazionale. In costante trasformazione le identit oggi tese pi che aduna contrapposizione, a ricostruire un patto dalleanza tra diversi, tra dissimili, tra impari. Fragilit e disorientamento sono il campo di gioco in cui condividere unepoca. Dalla nuova situazione si pu trarre forza. Ma bisogna essere nuovi, lasciarsi cogliere in fallo, rischiare. Inventare il presente e ricucire gli strappi. Roberta NicolaiDirezionetriangolo scaleno teatro

    tdv2010brochure:Layout 1 4-05-2010 0:12 Pagina 2

  • edizione

    teatro palladiumuniversit roma tre

    garbatella spazi urbani

    angelo mailaboratorio per le arti

    tdv2010brochure:Layout 1 4-05-2010 0:12 Pagina 3

  • venerd 14h 19.30 piazzale Painting Tangoh 20.00 palco Motel [faccende personali]h 21.00 piazzale Forgetful 0.2h 21.45 lotto 9 Traccia 03 [Espantos]h 22.15 parco m. arena Love Carh 23.00 lotto 15 Lifeh 23.15 lotto 15 Froce Prsence

    sabato 15h 20.00 foyer Indi-tendenteh 20.30 palco Tratteh 21.45 lotto 15 Corde e lamiereh 22.30 sovrappasso atac Joyh 23.00 palco Zweisam

    domenica 16h 19.30 palco 2 [due]h 20.30 lotto 25 Pi che piccola, mediah 21.15 palco Serate bastardeh 23.00 angelo mai Le Metamorfosi [prima mutazione]

    mercoled 19DRAMMATURGIA CONTEMPORANEA

    h 20.30 palco Il bello degli animali ...h 22.00 asilo Il Sindaco :: su prenotazioneh 22.00 lotto 25 Studio per la bella Lenah 23.15 palco Sotterraneo

    gioved 20VETRINA COREOGRAFICA

    h 20.00 vetrina Alice [secondo studio x AH23]h 20.30 palco 100 Schritteh 20.45 palco Kalshh 21.15 abitazione privata Alice [secondo studio x AH23]h 21.45 lotto 14 Animalhomeh 22.30 palco Non facciamone una tragediah 23.30 piazzale Alice [secondo studio x AH23]

    14 / 15 / 16 teatro palladium - orari vari: Coordinamento delle Realt della Scena Contemporanea

    tdv2010brochure:Layout 1 4-05-2010 0:12 Pagina 4

  • INGRESSO 5

    RIDOTTO 3,5

    ABBONAMENTO 20 valido per tutti gli spettacoli al teatro palladium acquistabile su www.romaeuropa.net/palladium

    SPAZI URBANI ingresso libero

    ANGELO MAI ingresso con tessera

    TKTS teatro palladiumda marted a domenica h 16-20

    t. 06 57 33 27 68 h 16-20

    INFO 06 45 55 30 50 da luned a venerd h 10-13 e 14-18

    www.romaeuropa.net/palladiumwww.teatridivetro.it

    venerd 21h 20.00 villetta The sample boxh 20.20 piazzale Sconcertolamento da stressh 21.00 palco animah 22.30 lotto 9 Gabbato lo Santo

    sabato 22h 18.00 villetta TEATRO CIVILE presentazione del libroh 20.00/21.45/22.20 teatro 15 Eresia :: su prenotazioneh 20.00 villetta The sample boxh 20.30 palco I fiori darancioh 21.45 lotto 14 Unalba da qualche parteh 22.40 palco Primi passi sulla Luna

    domenica 23h 20.30 palco Limite [anticamera]h 21.30 angelo mai Crudoh 23.00 angelo mai The sample boxConcerto di chiusura Festival a seguire Dj set

    durante tutto il festival dalle 18 nel foyer: OUTDOOR galleria video/fotografica

    tdv2010brochure:Layout 1 4-05-2010 0:12 Pagina 5

  • Quattro anni di Teatri di Vetro

    una scelta a cui teniamo, quella di riproporre e di rifinanziare un festival dello spet-tacolo dal vivo, importante per durata e qualit dellofferta, in una stagione particolar-mente opaca della cultura italiana. Una stagione di crisi economica e di stagnazione dei valori, molto segnata dalla infe-lice identificazione tra domanda di riduzione degli sprechi e polverizzazione degli in-vestimenti nella cultura. Teatri di Vetro, il festival primaverile della scena contemporanea, affronta il suo quartoanno di ribalta, proponendo volti nuovi, nomi affermati e invitanti anteprime, che sisnodano tra il teatro e il territorio del quartiere. Cucendo insieme, ancora una volta,con la pazienza e la sensibilit della sua direzione artistica, unofferta sofisticata epopolare al tempo stesso. Noi crediamo nello spettacolo dal vivo. Crediamo nelle sue potenzialit espressive e di rinnovamento della cultura. Crediamo nella sua capacit di aggregare persone, di animare gli spazi urbani, di tes-sere relazioni tra le generazioni, di sviluppare competenze professionali, di arricchireil linguaggio, e, soprattutto, di offrire una splendida alternativa a una deriva di omo-logazione catodica del gusto e dellorganizzazione delle serate.

    Cecilia DEliaAssessore alle politiche culturali della Provincia di Roma

    tdv2010brochure:Layout 1 12-05-2010 12:05 Pagina 6

  • Teatri di Vetro, nato nel 2007 come fotografia di un territorio in fermento, a partire dalla scorsa edizioneha confermato e sviluppato la sua vocazione urbana e territoriale e ampliato la sua attenzione allinteropanorama nazionale.La quarta edizione, costruita, come le precedenti, attraverso lo strumento del monitoraggio, mantiene ampioil suo sguardo programmando compagnie emergenti e giovani formazioni. La stretta connessione con il progetto OFFicINa1011, cantiere per la creativit contemporanea (progettoper il quale il triangolo scaleno teatro risultato di nuovo vincitore del bando Officine culturali promosso dal-lAssessorato alla Cultura della Regione Lazio per il biennio 2010/11) consente di sostenere la produzione diSineglossa, Citt di Ebla e GMBM.La collaborazione con il progetto di produzione ZTL_pro, con il Festival Quartieri dellArte di Viterbo, con laRete Europe&Cies (progetto di cooperazione franco-italiana), con Ipercorpo (Forl) e con Nutrimenti (Terni)moltiplica gli sguardi curatoriali, rendendo il festival una zona di riflessione e di scambio anche tra operatori.

    La vetrina coreografica offre agli artisti selezionati, lopportunit di confrontare con un occhio esterno leloro idee drammaturgiche nella resa coreutica, rappresentando una stimolante possibilit di confronto attraversola quale sviluppare la propria capacit di analisi e la qualit del proprio lavoro.Eventi collaterali quali la collaborazione con la RomaeuropaWebfactory e con la Nu factory sono espressionedi una progettualit in apertura che intende costruire in stretta connessione con i territori, locali e extralocali ederaglia verso larte contemporanea. La riconversione on-line del Catalogo nel portale CNAC (Catalogo nazionale artisti e compagnie del terri-torio nazionale) consente agli artisti e alle compagnie del territorio nazionale la registrazione sul sito,linserimento della propria scheda di presentazione (dati anagrafici, linee artistiche, produzioni) elaggiornamento costante della propria pagina web.Teatri di Vetro, realizzato grazie al contributo della Provincia di Roma in co-realizzazione con la FondazioneRomaeuropa, punto darrivo di un lungo percorso compiuto dal tst per creare unoccasione significativa di in-contro e di riconoscimento per la scena contemporanea indipendente, supera la sua stessa natura di vetrinaannuale, predisponendo gli strumenti per il sostegno delle arti sceniche contemporanee senza stancarsi di in-dagarne la complessit.

    tdv2010brochure:Layout 1 4-05-2010 0:13 Pagina 7

  • h 19.30piazzale

    14 maggio

    NUfactoryPAINTING TANGOPossono le arti e le culture convivere in un contesto dove la diversit diviene fontedi ricchezza creativa? Painting Tango una performance coinvolgente in cui gli artisti dialogano attraversovarie forme despressione. Una tela 3x3 adagiata sul pavimento sar il palcodincontro tra danza, pittura e musica, donne e uomini. Con piedi intrisi di colore i ballerini lasceranno il loro segno sulla tela bianca, la loroimprovvisazione rester indelebile. Lestro della pittrice esalter larmonia tra i sessi,il dialogo tra i ballerini nella Milonga.Can arts and cultures live together in a contest where diversity becomes a source of creativity? Painting Tango is an in-volving and captivating performance in which different artists interact with each other through different ways of expres-sion. A canvas of 3m by 3m laid on the floor will be the meeting point between dancing, painting, music, women and men.With their feet soaked with colour the tango dancers will leave the sign of their passage on the white canvas: their im-provisation will be marked permanently. The inspiration of the painter will exalt the harmony between sexes, the dialoguebetween Milonga dancers.

    Con: Elena Tsili, Mauro Holzmann e la pittrice Francesca De Angelis Ideazione: Francesco DobrovichFoto: Matteo Armellini

    NUfactory cerca attraverso le arti visive di comunicare la contemporaneit. Painting Tango un progettodi apertura, che si avvale della collaborazione speciale di Mauro Holzmann e Elena Tsili, entrambi allievidi Rodolfo Dinzel. La sinergia con Francesca De Angelis nasce in modo spontaneo, il suo action paintingsi armonizza naturalmente ai movimenti dei ballerini, esaltando il lato comunicativo del Tango

    tdv2010brochure:Layout 1 4-05-2010 0:13 Pagina 8

  • h 20.00palco

    14 maggio

    Gruppo NanouMOTEL [faccen