Basi di dati - cuzzocrea/basi/ProgettazioneConcettuale2.pdf · PDF fileAtzeni, Ceri,...

Click here to load reader

  • date post

    15-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    249
  • download

    4

Embed Size (px)

Transcript of Basi di dati - cuzzocrea/basi/ProgettazioneConcettuale2.pdf · PDF fileAtzeni, Ceri,...

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Atzeni, Ceri, Paraboschi, TorloneBasi di dati

McGraw-Hill, 1996-2002Capitolo 6:

Progettazione di basi di Progettazione di basi di dati:dati:

Metodologie e modelliMetodologie e modelli

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Altri costrutti del modello E-R

Cardinalit di relationship di attributo

Identificatore interno esterno

Generalizzazione

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Cardinalit di relationship

Coppia di valori associati a ogni entit che partecipa a una relationship

specificano il numero minimo e massimo di occorrenze delle relationship cui ciascuna occorrenza di una entit pu partecipare

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Esempio di cardinalit

AssegnamentoImpiegato Incarico

(1,5) (0,50)

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

per semplicit usiamo solo tre simboli: 0 e 1 per la cardinalit minima:

0 = partecipazione opzionale 1 = partecipazione obbligatoria

1 e N per la massima: N non pone alcun limite

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Occorrenze di Residenza

C1

C2

C3R3

S1

S2

S4

S3

R1

R2

R4C4

CittStudente

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Cardinalit di Residenza

ResidenzaStudente Citt

(1,1) (0,N)

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Tipi di relationship

Con riferimento alle cardinalitmassime, abbiamo relationship: uno a uno uno a molti molti a molti

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Relationship molti a molti

EsameStudente Corso(0,N) (0,N)

ScalataMontagna Alpinista(0,N) (1,N)

AbilitazioneMacchinista Locomotore(1,N) (1,N)

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Due avvertenze

Attenzione al "verso" nelle relationshipuno a molti

le relationship obbligatorie-obbligatorie sono molto rare

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Relationship uno a molti

ImpiegoPersona Azienda(0,1) (0,N)

UbicazioneCinema Localit(1,1) (0,N)

UbicazioneComune Provincia(1,1) (1,N)

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Relationship uno a uno

TitolaritProfessore Cattedra(0,1) (0,1)

TitolaritProfessore

di ruolo Cattedra(1,1) (0,1)

TitolaritProfessore

di ruoloCattedracoperta

(1,1) (1,1)

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Cardinalit di attributi

E possibile associare delle cardinalitanche agli attributi, con due scopi:

indicare opzionalit ("informazione incompleta")

indicare attributi multivalore

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Rappresentazione grafica

Impiegato

Telefono

Nome

Numero patente

(0,N)

(0,1)

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Identificatore di una entit

strumento per lidentificazione univoca delle occorrenze di unentit

costituito da: attributi dellentit

identificatore interno (attributi +) entit esterne attraverso

relationship identificatore esterno

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Identificatori interni

Persona

Data Nascita

Cognome

Nome

Automobile

Targa

Modello

Indirizzo

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Identificatore esterno

Cognome Matricola Nome

IscrizioneStudente Universit(1,1) (0,N)

Anno di corso Indirizzo

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Alcune osservazioni

ogni entit deve possedere almeno un identificatore, ma pu averne in generale pi di uno

una identificazione esterna possibile solo attraverso una relationship a cui lentit da identificare partecipa con cardinalit (1,1)

perch non parliamo degli identificatoridelle relationship?

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

(1,1)(0,1)

(0,N)(0,1)

(0,1)(1,1)

(1,N)

(0,N)

(1,N)

(1,N)

CittIndirizzo

Telefono

Dipartimento

Composizione

Sede

Direzione

Afferenza

Impiegato

Progetto

Partecipazione

Nome

Nome

Cognome

Budget

Data

Via

CAP

Codice

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Generalizzazione

mette in relazione una o pi entit E1, E2, ..., En con una entit E, che le comprende come casi particolari

E generalizzazione di E1, E2, ..., En E1, E2, ..., En sono specializzazioni (o

sottotipi) di E

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Rappresentazione grafica

Dipendente

Impiegato Funzionario Dirigente

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Propriet delle generalizzazioni

Se E (genitore) generalizzazione di E1, E2, ..., En (figlie):

ogni propriet di E significativa per E1, E2, ..., En

ogni occorrenza di E1, E2, ..., En occorrenza anche di E

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Persona

Codice fiscale

Nome

Et

Citt

Nascita(0,N)

(1,1)

Lavoratore Studente

Stipendio

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- Paolo Atzeni, Stefano Ceri, Stefano Paraboschi, Riccardo Torlone

Copyright 2002 - The McGraw-Hill Companies, srl

Capitolo 6

Ereditariet

tutte le propriet (attributi, relationship, altre generalizzazioni) dellentitgenitore vengono ereditate dalle entitfiglie e non rappresentate esplicitamente

17/10/2002

Basi di dati - Modelli e linguaggi di interrogazione- P