Alessandra leoni b

download Alessandra leoni b

of 19

  • date post

    24-Jul-2015
  • Category

    Business

  • view

    47
  • download

    4

Embed Size (px)

Transcript of Alessandra leoni b

  • Riccalab Laboratorio di analisi enologiche

    ACCREDITAMENTO

    E

    LABORATORI ACCREDITATI

    UserTimbro

  • Accreditamento

    Atto ed effetto dellaccreditare, di dare cio credito o di conferire autorit: a. di unopinione, di una notizia; a. di un agente diplomatico.

    Nel linguaggio bancario, possibilit data da un soggetto (accreditante) ad altro soggetto (accreditato) di attingere al patrimonio del primo, fino a concorrenza di una determinata somma; anche loperazione contabile mediante la quale si pone una determinata partita a credito. Assegno bancario per a...

  • Accreditamento

    Attestazione da parte di un organismo nazionale di accreditamento che certifica che un determinato organismo di valutazione della conformit soddisfa i criteri stabiliti da norme armonizzate e, ove appropriato, ogni altro requisito supplementare, compresi quelli definiti nei rilevanti programmi settoriali, per svolgere una specifica attivit di valutazione della conformit REG (CE) N. 765/2008

    www.accredia.it

  • ACCREDIA

    ACCREDIA l'Ente unico nazionale di accreditamento, riconosciuto dallo Stato il 22 dicembre 2009, nato come Associazione senza scopo di lucro, dalla fusione di SINAL e SINCERT e con il contributo di SIT - INRIM, ENEA e ISS.

    Con ACCREDIA l'Italia si adeguata al Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 765, del 9 luglio 2008, che dal 1 gennaio 2010 applicato per l'accreditamento e la vigilanza del mercato in tutti i Paesi UE.

    Ogni Paese europeo ha il suo Ente di accreditamento. L'Ente Nazionale responsabile per l'accreditamento in conformit agli standard internazionali della serie ISO 17000 e alle guide e alla serie armonizzata delle norme europee EN 45000. Tutti gli Enti operano senza fini di lucro.

    ACCREDIA valuta la competenza tecnica e l'idoneit professionale degli operatori di valutazione della conformit (Laboratori e Organismi), accertandone la conformit a regole obbligatorie e norme volontarie, per assicurare il valore e la credibilit delle certificazioni.

    www.accredia.it

  • Accreditamento

    L'accreditamento garantisce che i rapporti di prova e di ispezione e le certificazioni (di sistema, prodotto e personale) che riportano il marchio ACCREDIA siano rilasciate nel rispetto dei pi stringenti requisiti internazionali in materia di valutazione della conformit, e dietro una costante e rigorosa azione di sorveglianza sul comportamento degli operatori responsabili (Laboratori e Organismi).

    www.accredia.it

  • Perch accreditarsi?

    L'accreditamento un processo trasparente ed efficiente, i cui effetti positivi ricadono su tutti gli attori del sistema socio-economico. Per le Istituzioni e la Pubblica Amministrazione, dai Ministeri alle Autorit di controllo, dagli Enti locali agli Enti pubblici, l'accreditamento uno strumento di regolazione che supporta le attivit degli Enti competenti nel controllo degli operatori del mercato, verificandone la conformit alle norme nazionali ed europee in maniera sinergica o sostitutiva rispetto alle Autorit pubbliche. L'attivit svolta senza scopo di lucro, al di fuori dei meccanismi della concorrenza, cos da garantire indipendenza e imparzialit, sempre sotto la vigilanza dello Stato con cui si pone in piena collaborazione. Consente di ridurre la burocrazia in quei settori in cui verifica l'applicazione degli standard internazionalmente riconosciuti cos da ridurre o eliminare l'esigenza di legislazione nazionale. Per le imprese l'accreditamento consente di porsi con maggiore incisivit sul mercato, perch il possesso di una valutazione di conformit accreditata funziona come un plus competitivo, dalla presunzione di conformit alla legislazione in certi settori, al rafforzamento della credibilit della propria offerta nei confronti del mercato business e consumer, all'accesso ai mercati esteri senza dover superare controlli aggiuntivi. Il conseguimento di una certificazione sotto accreditamento inoltre l'esito di un processo che coinvolge tutte le funzioni di un'organizzazione, anche in termini di impegno e consapevolezza, cosicch l'intera struttura ne esce effettivamente rafforzata, in termini di impulso alla produttivit e di gestione dei rischi interni ed esterni. Per il consumatore l'accreditamento uno strumento invisibile che per comporta dei vantaggi e dei benefici reali e percepibili, essendo alla base del sistema di valutazione della conformit di parte terza indipendente. Scegliere un prodotto o servizio certificato significa assicurarsi che il fornitore ha assolto a tutta una serie di obblighi e ha messo in campo tutte le risorse per poter immettere sul mercato un bene che offre effettivamente quello che dichiara. Ci particolarmente significativo quando si cerca la qualit dei beni dei beni e dei servizi, ma soprattutto quando questi impattano direttamente sulla salute e sulla sicurezza. L'utente finale sceglier con fiducia il fornitore che ha soddisfatto stringenti requisiti in materia di protezione ambientale o di tutela della salute sui luoghi di lavoro o di sicurezza alimentare.

  • Perch accreditarsi?

    Perch laccreditamento un obbligo cogente imposto dallo Stato italiano a quei laboratori che chiedono di svolgere attivit di servizio nei riguardi di particolari settori operativi ( nel nostro caso, il comparto vitivinicolo) e sono quindi incaricati di emettere certificazione ufficiale nel settore di competenza

  • Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

    DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE DELLA QUALITA AGROALIMENTARE E DELLA PESCA

    DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DELLA QUALIT AGROALIMENTARE

    PQA III

    Telefono: 06-46 65 52 07 Telefax: 06-4665 5306 e-mail: pqa3@mpaaf.gov.it

    ELENCO DEI LABORATORI ITALIANI, SUDDIVISO PER REGIONI, AUTORIZZATI AL RILASCIO DEI

    CERTIFICATI DI ANALISI UFFICIALI NEL SETTORE

    VITIVINICOLO, AVENTI VALORE UFFICIALE, ANCHE

    AI FINI DELLA ESPORTAZIONE

    AGGIORNATO AL 27 MARZO 2013

  • Regione Lombardia INDAM Laboratori chimici Srl Codice ACCREDIA 0059

    Via Redipuglia, 33/39 - 25030 Castelmella (BS)

    (Telefono: 03025 85 203; Fax: 03027 86 584, e-mail: info@indam.it)

    (Decreto di rinnovo dellautorizzazione del 13 novembre 2009, pubblicato nella G.U. n. 277 del 27 novembre 2009 S.O.)

    Enoconsulting Srl Codice ACCREDIA 0643

    Via Iseo, 6/A - 25030 Erbusco (BS)

    (Telefono: 030 77 04 685; Fax: 03077 04 685; e-mail: eno@enoconsulting.it)

    (Decreto di rinnovo dellautorizzazione del 18 dicembre 2009, pubblicato nella G.U. n. 303 del 31 dicembre 2009)

    Laboratorio analisi e tecnologie ambientali Srl Codice ACCREDIA 0455

    Via Pitagora, 21 - 20128 Milano

    (Telefono: 02 25 70 189; Fax: 0225 51 756; e-mail: info@lata.it)

    (Decreto di rinnovo dellautorizzazione dell8 luglio 2011, pubblicato nella G.U. n. 171 del 25 luglio 2011)

    CSI Spa Codice ACCREDIA 0006

    Viale Lombardia, 20 - 20021 Bollate (MI)

    (Telefono: 0238 33 01; Fax: 0235 03 940; e-mail: info@lcsi-spa.com)

    (Decreto di rinnovo dellautorizzazione del 2 aprile 2012, pubblicato nella G.U. n. 91 del 18 aprile 2012)

    Laboratorio di prova RICCALAB Riccagioia S.C.p.A. Codice ACCREDIA 1203

    Via Riccagioia, 48 - 27050 Torrazza Coste (PV)

    (Telefono: 02-67 40 45 27; Fax: 0267 40 45 32; e-mail: alessandra.leoni@ersaf.lombardia.it)

    (Decreto di autorizzazione del 3 agosto 2011, pubblicato nella G.U. n. 204 del 2 settembre 2011)

  • Norma di riferimento

    NORMA UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 "Requisiti generali per la competenza dei laboratori

    di prova e di taratura". Nasce dalla norma ISO 9001 ed strutturata nelle seguenti

    sezioni: Introduzione Scopo Riferimenti normativi Termini e definizioni Requisiti gestionali Requisiti tecnici

  • Documenti prescrittivi di ACCREDIA

    ACCREDIA ha elaborato una serie di documenti che elaborano le prescrizioni espresse da norme cogenti ed entrano nel dettaglio su alcuni dei punti di queste norme.

    il caso del Regolamento tecnico TR-08, che supera nel dettaglio la NORMA UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 e che, in ultima analisi, esprime i requisiti tecnici che un laboratorio deve possedere per ottenere laccreditamento.

    Il regolamento tecnico RT-08 di ACCREDIA strutturato in maniera analoga alla NORMA UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 ma, a differenza di questa viene modificato e revisionato con una certa frequenza.

  • Cosa richiede ACCREDIA?

    ACCREDIA richiede essenzialmente che il laboratorio abbia elaborato un proprio sistema di gestione della qualit, nel rispetto di quanto espresso dalla NORMA 17025:2005 e del RT-08, ma calato nella realt del laboratorio.

    Il sistema qualit prende in considerazione le attivit del laboratorio nella loro complessit, con particolare attenzione per i seguenti aspetti:

    Personale

    Locali

    Strumentazione

    Metodi di prova

  • 5.2 -Personale

    Riccalab garantisce e mantiene la competenza di tutti coloro che utilizzano apparecchiature specifiche, eseguono prove, valutano i risultati e firmano i rapporti di prova. La competenza del personale tecnico viene garantita una serie di valutazioni che comprendono la scolarit e il percorso formativo allinterno del laboratorio e che sono cos dettagliate:

    1. Titolo di studio: il personale addetto alle prove deve possedere un titolo di studio tecnico ( laurea in chimica, laurea equivalente, diploma di perito chimico, agrario, o equivalente);

    2. Esperienza maturata in laboratorio, dettagliata nel curriculum del personale;

    3. Competenze maturate durante il periodo di