Le maschere nella commedia dell’arte

Click here to load reader

  • date post

    19-Jun-2015
  • Category

    Education

  • view

    1.681
  • download

    2

Embed Size (px)

Transcript of Le maschere nella commedia dell’arte

  • 1. LE MASCHERE DELLACOMMEDIADELLARTE

2. Il Capitano il militare spaccone e buffonesco, simile al "Miles Gloriosus"plautino fra i Capitani pi celebri ci sono Capitan Spaventa, CapitanMatamoros, Capitan Rodomonte e Capitan Cardone.Zanni la pi antica maschera del servo, da cui si sono originati nel tempomolti altri personaggi. Nel Seicento il suo ruolo si sdoppi nel "primo Zanni",furbo e maneggione, e il "secondo Zanni", spesso pi sciocco e pasticcione,caratterizzato dai lazzi e dalle acrobazie, uno degli Zanni pi celebri fu AlbertoNaselli detto Zan Ganassa capocomico della prima compagnia del Duca diMantova.Arlecchino, notissima maschera bergamasca, il servo imbroglione,perennemente affamato, per lui Carlo Goldoni scrisse Il servitore di duepadroni. 3. CAPITANO ZANNI ARLECCHINO 4. Balanzone, conosciuto anche come il Dottore, un personaggioserioso e presuntuoso. Beltrame, una maschera di origine milanese nata nel Cinquecento. Brighella, spesso nei panni di "primo Zanni", il servo furbo, incontrapposizione con il "secondo Zanni", Arlecchino. Cassandro una maschera di "vecchio", come Pantalone, e hacaratteristiche simili a questultimo. Colombina la servetta. Fa spesso coppia con Arlecchino, e le suedoti sono la malizia e una certa furbizia e senso pratico. 5. BALANZONE BELTRAME BRIGHELLA 6. COLOMBINA 7. Gioppino, raffigurato con tre gozzi, maschera di Bergamo. Gianduja, maschera popolare torinese di origini astigiane. Giangurgolo, maschera calabrese ha una maschera con un naso enorme,cosa che in parte lo accomuna agli Zanni. Meneghino la maschera simbolo della citt di Milano, la sua fama dovuta in gran parte alle commedie di Carlo Maria Maggi. Mezzettino, Zanni furbo e imbroglione. Pantalone, o il Magnifico, una famosissima maschera veneziana. Anzianomercante, entra spesso in competizione con i giovani nel tentativo diconquistare qualche giovane donna. Peppe Nappa, maschera tipica Siciliana. Mangione e scaltro riesce sempre atirarsi fuori da ogni impiccio. 8. GIOPPINO GIANGURGOLO GIANDUJA 9. MENEGHINO MEZZETTINO 10. PANTALONEPEPPE NAPPA 11. Pierrot, o Pedrolino, nasce come Zanni modificandosi poi nel famoso personaggio romanticograzie al mimo Jean-Gaspard Debureau. Pulcinella, in versione francese Polichinelle e in quella inglese Punch, la notissimamaschera napoletana. Una delle pi famose, forse la pi famosa per riconoscibilit e percaratteristiche caratteriali e comportamentali. Servo spesso malinconico, mescola lecaratteristiche del servo sciocco con una buona dose di saggezza popolare. Rosaura, figlia adorata di Pantalone, abita a Venezia in un palazzo bellissimo. La ragazza molto chiacchierona, abbastanza irascibile, gelosa, vanitosa ed innamorata di Florindo. Il suoamore, per, contrastato dal padre che vede in Florindo solo un nobile cavaliere senzadenari. Spesso Rosaura, con la complicit di Colombina, invia di nascosto, allamato, le suelettere damore. Scaramuccia (Scaramouche) una maschera italiana, ma che riscosse un grande successo inFrancia, ed entra nel novero dei Capitani. Scapino, maschera resa popolare da Molire, Stenterello, maschera fiorentina che ebbe molta fortuna in Toscana tra la fine delSettecento e tutto il secolo successivo. Tartaglia, mezzo cieco e balbuziente, entra tra il numero dei "vecchi" spesso nel ruolo delnotaio. Truffaldino, secondo Zanni settecentesco. 12. PIERROTROSAURA 13. SCAPINOPULCINELLA SCARAMUCCIA 14. TRUFFALDINOSTENTERELLO TARTAGLIA