Le forze di mercato della domanda e dell’offerta -...

of 97/97
Le forze di mercato della domanda e dell’offerta (Capitolo 4) Corso di Laurea in Servizio Sociale Istituzioni di Economia
  • date post

    17-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    214
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Le forze di mercato della domanda e dell’offerta -...

Le forze di mercato della domanda e dellofferta

(Capitolo 4)

Corso di Laurea in Servizio Sociale

Istituzioni di Economia

Le forze di mercato della domanda e dellofferta

La microeconomia si occupa dellofferta, della domanda e dellequilibrio di mercato.

I termini offerta e domanda fanno riferimento al comportamento di individui che interagiscono su un mercato.

Un mercato un gruppo di venditori e compratori di un determinato bene o servizio:

i compratori determinano la domanda;

i venditori stabiliscono lofferta.

Tipi di mercato

Concorrenza perfetta

Monopolio

Oligopolio

Concorrenza monopolistica

Tipi di mercato: concorrenza perfetta

Un mercato concorrenziale un mercato nel quale:

1) presente una molteplicit di compratori e venditori ognuno dei quali non pu influenzare il prezzo di mercato.

Compratori e venditori devono accettare il prezzo che si determina su un mercato perfettamente concorrenziale come dato (price taker)

2) I prodotti sono perfettamente sostituibili (beni omogenei)

Altri Tipi di mercato

Monopolio E presente un solo venditore che determina il

prezzo

Oligopolio Pochi venditori

Non sempre si fanno concorrenza in maniera aggressiva

Concorrenza monopolistica Molti venditori

Prodotti differenziati

La domanda La quantit domandata la quantit di un determinato bene che i compratori vogliono e possono acquistare.

La tabella di domanda una tabella nella quale vengono raccolti i dati che illustrano la relazione tra il prezzo di un bene e la

quantit domandata.

La curva di domanda un grafico che illustra la relazione tra il prezzo di un bene e la quantit domandata

Domanda di gelato

Prezzo del gelato

1.50

2.00

2.50

3.00

1.00

0.50

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Quantit di gelato

Prezzo Quantit

0.00 12

0.50 10

1.00 8

1.50 6

2.00 4

2.50 2

3.00 0

Domanda di gelato

Prezzo Quantit

0.00 12

0.50 10

1.00 8

1.50 6

2.00 4

2.50 2

3.00 0

Prezzo del gelato

1.50

2.00

2.50

3.00

1.00

0.50

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Quantit di gelato

Domanda di gelato

Prezzo di gelato

1.50

2.00

2.50

3.00

1.00

0.50

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Quantit di gelato

Prezzo Quantit

0.00 12

0.50 10

1.00 8

1.50 6

2.00 4

2.50 2

3.00 0

Legge della domanda La legge della domanda stabilisce che c una relazione inversa (o negativa) tra prezzo e quantit domandata: la quantit domandata di un bene aumenta al diminuire del prezzo.

Prezzo del gelato

1.50

2.00

2.50

3.00

1.00

0.50

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Quantit di gelato

Domanda di mercato Come si passa dalla curva di domanda individuale a quella di mercato? La quantit domandata in un mercato si ottiene sommando le quantit domandate da tutti i compratori per ogni dato prezzo.

Graficamente. La curva di domanda di mercato si ottiene sommando orizzontalmente le curve di domanda individuali.

Domanda di mercato

Quali sono le determinanti della domanda di mercato? Cio da cosa dipende la domanda?

Prima di rispondere a questo quesito, occorre comprendere bene la distinzione tra: cambiamento della quantit domandata e

cambiamento della domanda

Cambiamento della quantit domandata e cambiamento della domanda

Cambiamento della quantit domandata: movimento lungo la curva di domanda.

Causato da una variazione del prezzo del prodotto (se il prezzo del gelato aumenta da 1 a 1.50 , la quantit domandata di gelato diminuisce da 8 a 6)

Cambiamento della domanda: spostamento della curva di domanda verso destra o verso sinistra.

Causato da un cambiamento di una qualsiasi determinante della domanda diversa dal prezzo.

Cambiamento della quantit domandata e cambiamento della domanda

Analisi di un caso: Due modi di ridurre la quantit domandata di sigarette.

1. Le campagne antifumo, divieto di pubblicizzare le sigarette in TV, avvertimenti minacciosi sui pacchetti di sigarette, sono provvedimenti che, se efficaci, contribuiscono a spostare la curva di domanda verso sinistra, a parit di prezzo.

2. Si potrebbe cercare di ridurre il consumo di sigarette (ridurre la domanda) attraverso un aumento del prezzo. Se si tassa la produzione di sigarette, i produttori trasferiscono limposta sui consumi in forma di prezzi pi elevati, e laumento del prezzo induce i consumatori a ridurre il consumo di sigarette.

In questo caso ci sar un movimento lungo la curva di domanda e non uno spostamento della curva di domanda

Cambiamento della domanda Spostamento della curva di domanda

Prezzo delle sigarette

(a pacchetto, in euro)

Numero di sigarette fumate al giorno

D 2 D1

0 10 20

2.00 B A

Un provvedimento volto a scoraggiare il fumo (es.

campagne antifumo) fa spostare la curva di

domanda verso sinistra.

A parit di prezzo, la quantit

domandata diminuisce

Cambiamento della quantit domandata Spostamento lungo la curva

Prezzo delle sigarette

(a pacchetto, in euro)

D1

0 12 20

4.00

2.00

C

A

Unimposta che fa aumentare

il prezzo delle sigarette

provoca uno spostamento

lungo la curva di domanda

Numero di sigarette fumate al giorno

La quantit domandata diminuisce,

allaumentare del prezzo

Determinanti della domanda

Oltre al prezzo di mercato del bene altri fattori influenzano la domanda: Reddito dei consumatori

Prezzo di altri beni

Preferenze

Aspettative

Numero dei consumatori

Reddito Cosa succede alla domanda di un bene se aumenta il reddito del consumatore?

Se la domanda aumenta allaumentare del reddito si dice che il bene un bene normale

Se la domanda diminuisce allaumentare del reddito si dice che il bene un bene inferiore (es. servizi di trasporto pubblico - biglietti bus - invece del taxi)

Bene normale: effetto di un aumento del reddito

Se il reddito

aumenta, la domanda di un bene normale (ad ogni dato prezzo) aumenta.

Prezzo del

gelato

Quantit di

gelato

Curva di

domanda, D 1

Curva di

domanda, D2

0

Aumento

della domanda

(spostamento a destra)

Bene inferiore: effetto di un aumento del reddito

Se il reddito aumenta, la domanda di un bene inferiore diminuisce.

Prezzo del

gelato

Quantit di

gelato

Curva di

domanda, D 2

Curva di

domanda, D 1

0

Diminuzione

della domanda

(spostamento a sinistra)

Prezzo di altri beni

Quando la diminuzione del prezzo di un bene induce una contrazione della domanda di un altro bene, i due beni sono chiamati sostituti (spostamento a sinistra). Se diminuisce il prezzo del the (aumenta la domanda di the), diminuisce la domanda di caff.

Quando la diminuzione del prezzo di un bene induce un aumento nella domanda di un altro bene, i due beni sono chiamati complementari (spostamento a destra). Se diminuisce il prezzo dello zucchero, aumenta la domanda di caff.

Preferenze dei consumatori

Se le preferenze cambiano a favore di un bene, il numero di persone disposte a comprarlo a ogni dato prezzo, aumenta, quindi la curva si sposta verso destra.

Aspettative

Le aspettative sul futuro possono condizionare la domanda attuale di un bene

Esempio: se un individuo si aspetta un aumento del reddito nel futuro, pu decidere di indebitarsi oggi per consumare quantit maggiori del bene

Aspettative positive spostano a destra la curva di domanda

Dimensione e struttura della popolazione

Una popolazione pi numerosa comporta una maggiore domanda di tutti i beni e servizi.

Cambiamenti della struttura demografica comportano un cambiamento della domanda di determinati beni e servizi.

Per esempio, un aumento di anziani determina un aumento della domanda per case di riposo, assistenza domiciliare, cure mediche,., spostando a destra la curva domanda relativa a questi servizi.

In sintesi

La curva di domanda descrive cosa accade alla quantit domandata di un bene al variare del suo prezzo, tenendo costanti tutte le altre variabili che possono influenzare i compratori.

Al variare di una di queste variabili, la curva di domanda si sposta.

Cambiamento della quantit domandata e cambiamento della domanda

Variabili che influenzano

la quantit domandata

Una variazione di questa variabile

induce . . .

Prezzo Un movimento lungo la curva di

domanda

Reddito Spostamento della curva di domanda

Prezzo di altri beni Spostamento della curva di domanda

Preferenze Spostamento della curva di domanda

Aspettative Spostamento della curva di domanda

Numero di

compratori

Spostamento della curva di domanda

Offerta

La quantit offerta la quantit di un bene che i venditori vogliono e possono vendere. La tabella di offerta una tabella che mostra la relazione tra il prezzo di un bene e la quantit offerta.

La curva di offerta un grafico che illustra la relazione tra prezzo e quantit offerta.

Curva di offerta

Prezzo Quantit

0.00 0

0.50 0

1.00 1

1.50 2

2.00 3

2.50 4

3.00 5

Prezzo del gelato

1.50

2.00

2.50

3.00

1.00

0.50

0 1 2 3 4 5 6 Quantit di gelato

Curva di offerta

Prezzo Quantit

0.00 0

0.50 0

1.00 1

1.50 2

2.00 3

2.50 4

3.00 5

Prezzo del gelato

1.50

2.00

2.50

3.00

1.00

0.50

0 1 2 3 4 5 6 Quantit di gelato

Curva di offerta

Prezzo Quantit

0.00 0

0.50 0

1.00 1

1.50 2

2.00 3

2.50 4

3.00 5

Prezzo di gelato

1.50

2.00

2.50

3.00

1.00

0.50

0 1 2 3 4 5 6 Quantit di gelato

Legge dellofferta

Prezzo del gelato

1.50

2.00

2.50

3.00

1.00

0.50

0 1 2 3 4 5 6 Quantit di gelato

La legge dellofferta stabilisce che c una relazione diretta (positiva) tra prezzo e quantit offerta: la quantit offerta di un dato bene aumenta allaumentare del prezzo

Offerta di mercato Come si passa dalla curva di offerta individuale a quella di mercato? Lofferta di mercato la somma delle offerte individuali di tutti i venditori.

Graficamente . si ottiene sommando orizzontalmente tutte le offerte individuali di un dato bene o servizio

Cambiamento della quantit offerta e cambiamento dellofferta

Cambiamento della quantit offerta: movimenti lungo la curva di offerta.

Causati da cambiamenti nel prezzo di mercato del prodotto.

Cambiamenti dellofferta: spostamento della curva di offerta verso destra (aumento dellofferta) o verso sinistra (riduzione dellofferta).

Causati da cambiamenti di tutte le altre variabili determinanti tranne il prezzo.

Aumento dellofferta

Prezzo del gelato

Quantit di gelato

0

Aumento dellofferta

Curva di offerta, O1

Curva di offerta, O2

Diminuzione dellofferta

Prezzo del gelato

Quantit di gelato

0

Diminuzione dellofferta

Curva di offerta, O3 Curva di offerta, O1

Determinanti dellofferta

Prezzo di mercato (movimento lungo la curva)

Prezzo dei fattori

Tecnologia

Aspettative

Numero di venditori

Fattori naturali e sociali

Prezzo dei fattori

Per la produzione di un bene vengono utilizzati diversi fattori.

Se il prezzo di uno o pi fattori aumenta, la produzione meno redditizia.

I venditori sono disposti a offrire una quantit inferiore del bene per ogni dato prezzo, e la curva di offerta si sposta verso sinistra.

Tecnologia

Metodo utilizzato per trasformare i fattori di produzione in beni e servizi.

Quando si rende disponibile una tecnologia migliore:

si riducono i costi di produzione permettendo al produttore di ridurre la spesa per i fattori di produzione

Lofferta aumenta e la curva di offerta si sposta verso destra

Aspettative Unaspettativa :

di un aumento del prezzo del bene induce una riduzione dellofferta corrente;

di diminuzione del prezzo la fa aumentare. Se si prevede un aumento di caldo, la produzione di gelati potrebbe aumentare per soddisfare laumento atteso della domanda (spostamento verso destra).

Numero venditori

Offerta di mercato dipende anche dal numero di imprese del settore. Lofferta di un bene diminuisce se il numero di aziende diminuisce, a meno che i produttori attivi non siano in grado di soddisfare la produzione.

Fattori naturali e sociali

Offerta di mercato pu essere influenzata anche da: Clima (influenza il raccolto dei prodotti agricoli)

Disastri naturali

Cambiamento negli atteggiamenti sociali (cibi biologici, smaltimento rifiuti. )

In sintesi

La curva di offerta descrive cosa accade alla quantit offerta di un bene al variare del suo prezzo, tenendo costanti tutte le altre variabili che possono influenzare i venditori.

Al variare di una di queste variabili, la curva di offerta si sposta.

Cambiamento della quantit offerta e cambiamento dellofferta

Variabili che influenzano laquantit offerta

Un cambiamento in questa variabileinduce . . .

Prezzo Movimento lungo la curva di offerta

Prezzo dei fattori di

produzione

Spostamento della curva di offerta

Tecnologia Spostamento della curva di offerta

Aspettative Spostamento della curva di offerta

Numero dei venditori Spostamento della curva di offerta

Equilibrio di mercato Finora abbiamo analizzato separatamente DOMANDA e OFFERTA.

Per stabilire come si determinano la quantit venduta e il prezzo di un bene in un mercato, occorre considerare Domanda e Offerta insieme.

Sul mercato, infatti, esiste solo un Prezzo e solo una Quantit, e non P e Q per compratori e P e Q per venditori.

P e Q vengono fuori dall interazione tra DOMANDA e OFFERTA che porta allequilibrio di mercato.

Equilibrio di mercato

Cos lequilibrio di mercato?

Situazione in cui lofferta e la domanda si uguagliano:

la quantit del bene che i compratori vogliono e possono comprare uguale alla quantit del bene che i venditori vogliono e possono vendere.

Graficamente, il punto in corrispondenza del quale le curve di domanda e offerta si intersecano.

Da questa intersezione si ottiene:

Prezzo di equilibrio

Quantit di equilibrio

Equilibrio di offerta e domanda

Quantit di gelato

Prezzo del gelato

2.00

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Offerta

Domanda

Equilibrio di offerta e domanda

Quantit di gelato

Prezzo del gelato

2.00

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Equilibrio

Offerta

Domanda

Equilibrio di offerta e domanda

Quantit di gelato

Prezzo del gelato

2.00

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Quantit di equilibrio

Prezzo di equilibrio Equilibrio

Offerta

Domanda

Mercato non in equilibrio

Eccesso di offerta

Il prezzo superiore a quello di equilibrio.

I venditori non sono in grado di vendere quanto vorrebbero per quel dato livello di prezzo.

Eccesso di domanda

Il prezzo inferiore a quello di equilibrio.

I compratori non riescono ad acquistare tutto quello che vorrebbero a quel prezzo.

Eccesso di offerta

Prezzo del gelato

2.00

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Eccesso di offerta

Prezzo del gelato

2.00

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Eccesso di offerta

Prezzo del gelato

2.00

2.50

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Eccesso di offerta

Prezzo del gelato

2.00

2.50

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Quantit domandata

Quantit offerta

Eccesso di offerta

Prezzo del gelato

2.00

2.50

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Quantit domandata

Quantit offerta

Eccesso di offerta

Eccesso di domanda

Prezzo del gelato

2.00

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Eccesso di domanda

Prezzo del gelato

2.00

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Eccesso di domanda

Prezzo del gelato

2.00

1.50

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Eccesso di domanda

Quantit domandata

Prezzo del gelato

2.00

1.50

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Quantit offerta

Eccesso di domanda

Quantit domandata

Prezzo del gelato

2.00

1.50

0 4 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Domanda

Quantit offerta

Eccesso di domanda

Un processo per analizzare le variazioni nellequilibrio

(statica comparata)

1. Stabilire se levento induce spostamenti nella curva di domanda o in quella di offerta (o in entrambe)

2. Stabilire in quale direzione si sposta la curva

3. Stabilire come lo spostamento condiziona prezzo e quantit di equilibrio

Un cambiamento della domanda Effetti di un estate calda sul mercato dei gelati

1. + caldo, + preferenze per gelato, variano le q. domandate gelato che ognuno acquista a ogni dato prezzo

2. varia la curva di domanda verso DX: la q. domandata di gelato + elevata per ogni livello di prezzo

3. Leccesso di domanda, induce i produttori a espandere la produzione, ci fa aumentare i p.

Esito finale: p e q domandata e offerta aumentano

Gli effetti di un aumento della domanda sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

0 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Equilibrio iniziale

D1

Gli effetti di un aumento della domanda sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

0 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Equilibrio iniziale

D1

1. Il bel tempo genera un aumento della domanda

di gelato...

Gli effetti di un aumento della domanda sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

0 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Equilibrio iniziale

D1

D2

1. Il bel tempo genera un aumento della domanda

di gelato...

Curva di domanda si sposta a dx Perch, per ogni P, la domanda

di gelati aumenta

Se P=2 Qd>Qo Eccesso di domanda

Gli effetti di un aumento della domanda sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

2.50

0 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Nuovo equilibrio

Equilibrio iniziale

D1

D2

1. Il bel tempo genera un aumento della domanda

di gelato...

Gli effetti di un aumento della domanda sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

2.50

0 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Nuovo equilibrio

D1

D2

2. che provoca un aumento del

prezzo...

1. Il bel tempo genera un aumento della domanda

di gelato...

Equilibrio iniziale

Gli effetti di un aumento della domanda sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

2.50

0 7 10 Quantit di gelato

Offerta

Nuovo equilibrio

Equilibrio iniziale

D1

D2

3. e un aumento della quantit

1. Il bel tempo genera un aumento della domanda

di gelato...

2. che provoca un aumento del

prezzo

Offerta e Quantit offerta La curva di offerta non si spostata!

Vi stato un aumento della quantit offerta e non una variazione dell offerta.

Il termine :

offerta si riferisce alla posizione della curva;

quantit offerta alla quantit che i venditori desiderano offrire.

Nellesempio: c stato uno spostamento lungo la curva di offerta e non uno spostamento della curva di offerta.

Un cambiamento dellofferta Effetti di un uragano sul mercato del gelato:

1. Uragano distrugge raccolto di zucchero (che un fattore produttivo), p. zucchero aumenta, aumenta costo per produrre gelato, diminuisce la q. di gelato prodotta;

2. Varia la curva di offerta verso SX: la q. offerta di gelato + bassa per ogni livello di prezzo;

3. Eccesso di domanda (domanda rimasta uguale, ma la produzione diminuita), p. aumentano.

Esito finale: p aumenta e q domandata e offerta diminuisce.

Gli effetti di una diminuzione dellofferta sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 11 12 Quantit di gelato

13

Domanda

Equilibrio iniziale

O1

10

Gli effetti di una diminuzione dellofferta sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 11 12 Quantit di gelato

13

Domanda

Equilibrio iniziale

O1

1. Aumento del p. dello zucchero provoca una contrazione dellofferta di gelato... poich aumenta

costo di produzione del gelato

10

Gli effetti di una diminuzione dellofferta sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 11 12 Quantit di gelato

13

D

Equilibrio iniziale

O1

O2

1. Aumento p. zucchero provoca una contrazione dellofferta di gelato...

10

Curva di offerta si sposta sx

perch, per ogni p.,

la produzione di gelati

diminuisce.

Se p=2

Qo=2 MA Qd=7.

Eccesso di domanda.

Gli effetti di una diminuzione dellofferta sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

2.50

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 11 12 Quantit di gelato

13

Domanda

Nuovo equilibrio

Equilibrio iniziale

O1

O2

1. Aumento p. zucchero provoca una contrazione dellofferta di gelato...

10

Gli effetti di una diminuzione dellofferta sullequilibrio

Prezzo del gelato

2.00

2.50

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 11 12 Quantit di gelato

13

Domanda

Nuovo equilibrio

Equilibrio iniziale

O1

O2

2. che provoca un aumento del

prezzo...

1 Aumento p. zucchero provoca una contrazione dellofferta di gelato...

10

3. e una riduzione della quantit.

Domanda e Quantit domandata La curva di domanda non si spostata!

Il maggior costo di produzione non modifica direttamente la q. di gelati che i consumatori desiderano acquistare

Vi stato una riduzione della quantit domandata e non una variazione della domanda

Il termine domanda si riferisce alla posizione della curva; quantit domandata alla quantit che i consumatori desiderano acquistare

Nellesempio: spostamento lungo la curva di domanda e non della curva di domanda

Cambiamento simultaneo della domanda e dellofferta

Consideriamo il mercato delle automobili

Supponiamo che si verifichino nello stesso momento:

aumento del reddito delle famiglie (influenza la DOMANDA, verso DX)

aumento del costo dei fattori produttivi per le imprese (influenza lOFFERTA, verso SX)

Si possono verificare due risultati: P aumenta e Q aumenta

P aumenta e Q diminuisce

Cambiamento simultaneo della domanda e dellofferta

Da cosa dipende lesito? Se la domanda aumenta pi della riduzione

dellofferta: P aumenta e Q aumenta

Se la domanda aumenta meno della riduzione dellofferta: P aumenta e Q diminuisce

(a) Aumento del prezzo e aumento della quantit

Prezzo del gelato

Quantit di gelato

0

Nuovo equilibrio

Equilibrio iniziale

O 1

D 1

D 2

O 2

Q 1 Q 2

P 2

P 1

Forte aumento della domanda

Modesta diminuzione dellofferta

(b) Aumento del prezzo, diminuzione della quantit

Prezzo del gelato

Quantit di gelato

0

Nuovo equilibrio

Equilibrio iniziale

O 1

D 1

D 2

O 2

Q 1 Q 2

P 2

P 1

Modesto aumento della domanda

Forte diminuzione dellofferta

Cambiamento simultaneo della domanda e dellofferta

Nellesempio considerato

In entrambi i casi il prezzo di equilibrio aumenta

Il risultato sulla quantit venduta ambiguo

Cambiamento simultaneo della domanda e dellofferta

Verificare lapprendimento utilizzando la fig. 4.13 come esercizio per verificare di essere in grado di spiegarla.

In quel caso, sia la domanda e sia lofferta aumentano e ci sono tre possibili esiti in cui:

p e q di equilibrio aumentano

p diminuisce e q aumenta

p non varia e q di equilibrio aumenta

Cambiamento simultaneo della domanda e dellofferta

La tabella 4.4 illustra lesito delle possibili combinazioni di spostamenti delle due curve.

Suggerimento: leggerla con attenzione per verificare se lo spostamento delle curve e i possibili esiti su q e p non sono per voi un MISTERO!!!!

Conclusioni: I prezzi come segnali

Offerta e domanda insieme determinano i prezzi di beni e servizi disponibili nelleconomia.

In una economia di mercato i prezzi sono i segnali per compratori e venditori che indirizzano lallocazione delle risorse.

Conclusioni: I prezzi come segnali

Per i compratori il prezzo indica ci a cui deve rinunciare per beneficiare del bene o del servizio acquistato:

se sono disposto a pagare 10 euro per vedere un film vuol dire che il beneficio che traggo superiore a qualsiasi altra alternativa per cui avrei potuto spendere 10 euro.

Conclusioni: I prezzi come segnali

Per i venditori il prezzo un segnale della redditivit della produzione:

se aumento la produzione, devo sostenere costi aggiuntivi, per coprire i costi aggiuntivi e aumentare i profitti, devo aumentare il prezzo.

Conclusioni: I prezzi come segnali

Per il venditore laumento dei prezzi un segnale che c penuria di beni: un incentivo ad aumentare la produzione!

Per i compratori se il prezzo aumenta cambiano le sue scelte: il beneficio che traggo dallacquisto del bene vale il maggior prezzo che devo pagare?

Conclusioni: I prezzi come segnali Il processo decisionale di compratori e venditori complesso.

Ognuno inconsapevolmente mette in atto questi processi complessi quando vende o acquista.

Avere una idea di questi processi fondamentale.

Ci che sappiamo che per ogni bene esistente, il prezzo garantisce luguaglianza tra domanda e offerta e, quindi, la quantit che i compratori acquisteranno e

la quantit che i venditori produrranno.

EQUILIBRIO DI DOMANDA E OFFERTA

Approccio analitico

Approccio analitico Equazione di domanda: Qd =19-6P

Equazione di offerta: Qo=- 2+5P

Qd = Qo 19-6P =- 2+5P

19 + 2=5P+6P

21= P(5+6) 21 = P(11)

P=(21/11) = 1.91 prezzo di equilibrio Sostituire P in Qd e in Qo Qd =19-6(1.91) =7.5 Qo=-2+5(1.91)=-2+9.55 =7.5

Quantit di equilibrio Q ~ 7.5

Equilibrio

Prezzo

1.91

0 4 7,5 10 Quantit

Offerta

Domanda

Lapproccio analitico Equazione di domanda: Qd =19-6P

Equazione di offerta: Qo=-2+5P

P

Eccesso di domanda

Quantit domandata

Prezzo

1.91

1

0 3 7,5 13 Quantit

Offerta

Domanda

Quantit offerta

Lapproccio analitico

Equazione di domanda: Qd =19-6P

Equazione di offerta: Qo=-2+5P

P> P equilibrio (P*) P=3 e non 1.91 Qd =19-6 (3)=1 Qo=-2+5(3) ~ 13

Eccesso offerta ~ 12

Eccesso di offerta

Quantit domandata

Prezzo

1.91

3

0 1 7,5 13 Quantit

Offerta

Domanda

Quantit offerta

LE FORZE DI MERCATO DELLA DOMANDA E DELLOFFERTA

Fine del capitolo 4