IL PAZIENTE ONCOLOGICO/EMATOLOGICO CON DIABETE: .in questi pazienti. Sono Safe? o ci sono problemi

download IL PAZIENTE ONCOLOGICO/EMATOLOGICO CON DIABETE: .in questi pazienti. Sono Safe? o ci sono problemi

of 14

  • date post

    16-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    212
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of IL PAZIENTE ONCOLOGICO/EMATOLOGICO CON DIABETE: .in questi pazienti. Sono Safe? o ci sono problemi

Riccardo Fornengo

IL PAZIENTE ONCOLOGICO/EMATOLOGICO CON DIABETE: IL PUNTO DI VISTA DEL DIABETOLOGORiccardo Fornengo S.S.D. di Diabetologia - ASL TO4 Chivasso

Riccardo Fornengo

CONSIDERAZIONIDM aumenta il rischio di sviluppo di molte patologie oncologiche

DM aumenta del 25% il rischio di mortalit oncologica vs non diabetici (epatocarcinoma, pancreas, ovaio, colon-retto, vescica, mammella)

DM comporta mortalit operatoria e post operatoria 50%

Uso di steroidi slatentizza DM non noto o pu destabilizzare DM noto

Riccardo Fornengo

NUMERI ASLTO4 - 12013 2014 2015 2016

013 23080 24778 27373 32425

048 26442 28331 30742 35352

013+048 2506 2778 3163 4040

Assistiti 514545 516458 520384 518323

Riccardo Fornengo

NUMERI ASLTO4 - 2

0

10000

20000

30000

40000

514000

515750

517500

519250

521000

2013 2014 2015 2016

assistiti 013 048 013+048

4.0403.1632.7782.506

35.352

30.74228.331

26.442

32.425

27.373

24.77823.080 518.323

520.384

516.458

514.545514.545

516.458

520.384

518.323

Riccardo Fornengo

NUMERI ASLTO4 - 3

0

100

200

300

400

2013 2014 2015 2016

283

157123141

390

144147152

incidenza 013 per 048 incidenza 048 per 013

Riccardo Fornengo

NUMERI ASLTO4 - 4Popolazione di assistibili 2016: 518.323

Soggetti con 013: 32425

Soggetti noti alla diabetologia: 23522

Differenza: 8930 pazienti noti e non seguiti da noi. Seguiti da chi? solo MMG? Secondo la GI dovrebbero essere TUTTI seguiti presso la Diabetologia con FUP periodico +/- lungo

DM non noto: almeno del noto: 7800 - 10800 pazienti..

Riccardo Fornengo

CRITICIT - 1Numeri in netto aumento sullASL

Problema delle sedi della diabetologia non tutte in ambito ospedaliero

Mancanza di codifica dellinvio da parte oncologica alla diabetologia (spesso per riscontro di iperglicemie o scompenso glicometabolico)

Presa in carico in U o in B (pi U che B)

Complessit delle cure necessita della presenza costante di un caregiver (netto aumento dei costi e del peso del paziente sulla famiglia)

Riccardo Fornengo

CRITICIT - 2 Paziente diabetico oncologico, con DM noto o non noto, richiede molti controlli diabetologici per raggiungere il compenso e per la definizione della terapia ottimale

schemi diversi di terapia a seconda della CT o RT o trt steroideo (complessit educativa)

Controlli in extra ai normali piani di lavoro

Spesso utilizzo della telemedicina (telefonate in ambulatorio o cellulare del diabetologo) per problemi di movimento del paziente e per una pi rapida gestione dei problemi che in caso contrario graverebbero su DEA e 118

Riccardo Fornengo

CRITICIT - 3 Spesso comunicazione post CT della diagnosi e delle terapie al diabetologo (con peggioramento del compenso)

Poche indicazioni codificate su quale terapia usare in sogg con DM + Onco

Pochi studi sulla possibilit di usare i farmaci innovativi in campo oncologico

Uso storico dellinsulina per la gestione delle iperglicemia da steroidi

Problema della gestione della terapia steroidea se non stabile

Mancano comunicazioni di farmaco vigilanza per luso dei farmaci innovativi in questi pazienti. Sono Safe? o ci sono problemi di interferenza con i farmaci once-ematologici?

Riccardo Fornengo

CRITICIT PROTOCOLLI NUTRIZIONE ENTERALE E PARENTERALE

Orari di somministrazione della nutrizione (ospedale/casa)

Durata di somministrazione (ospedale/casa)

Problemi nel definire il fabbisogno insulinico in base alla nutrizione impostata

Variazione dei prodotti a prontuario con problemi del diabetologo per il loro corretto uso

Mancanza di una GIC tra oncologo, diabetologo e nutrizionista per la definizione di un piano condiviso e degli obiettivi da raggiungere

Riccardo Fornengo

CONSUMO FARMACI & STRISCE 2016

Pazienti tracciati: 683

Costo farmaci diabetologici: 101.165,14 euro

50.072,97 auro per insulina

51.092,17 euro per altri farmaci ipoglicemizzanti

Consumo strisce: 69480

Riccardo Fornengo

CONSIDERAZIONI Fondamentale collaborazione e interazione tra specialisti

RETE ORIZZONTALE

Integrazione tra oncologi, ematologi, diabetologi, nutrizionisti, radioterapisti, palliativisti, infemieri

PDTA per superare le disomogeneit assistenziali, definire i livelli minimi di assistenza (no compartimenti stagni)

Conoscenza e diffusione pro-attiva

Riccardo Fornengo

PDTA

modello di PDTA da adattare alla singola ASL come base per lo sviluppo di un PDTA locale

Riccardo Fornengo

Riccardo Fornengo

Grazie