Apparecchi di sollevamento - ESEB - Ente Sistema Edilizia ... · PDF filemossa generalmente...

Click here to load reader

  • date post

    16-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    221
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Apparecchi di sollevamento - ESEB - Ente Sistema Edilizia ... · PDF filemossa generalmente...

Apparecchi di sollevamento

Ing. Paolo Magliano

Gru a torre

La gru a torre un apparecchio di

sollevamento azionato da un proprio

motore e costituito da una torre

verticale munita nella parte superiore

di un braccio orientabile dotato di

mezzi di sollevamento e discesa dei

carichi sospesi.

Definizione

Gru a torre: classificazione Gru a montaggio per elementi (GME)

GME Tradizionali (City) GME Flat top GME con braccio a volata variabile

Gru a montaggio automatico (GMA) GMA a rotazione alta GMA a rotazione bassa GMA con torre a elementi (GTMR)

Gru a torre con carro cingolato Gru a torre mobile (Mobile Tower Crane) Gru Derrick

GME tradizionale (City)

GME Tradizionale (City)

I modelli pi grandi possono avere le seguenti caratteristiche:

Portata max: 80 tSbraccio max: 100 mPortata al massimo sbraccio: 42 tAltezza max gancio (libera): 110 m

GME - Flat top

GME - Flat top

I modelli pi grandi possonoavere le seguenti caratteristiche:

Portata max: 12 tSbraccio max: 75 mPortata al massimo sbraccio: 2,6 tAltezza max gancio (libera): 80 m

Gru flat top montata in cavedio(altezze elevate)

GME - Braccio a volata variabile(Luffing jib tower crane)

GME - Braccio a volata variabileI modelli pi grandi possonoavere le seguenti caratteristiche:

Portata max: 54 tSbraccio max: 65 mPortata al massimo sbraccio: 4,2 tAltezza torre (libera): 50 m

(Luffing jib tower crane)

GMA - rotazione alta

GMA - rotazione bassa

GMA - rotazione bassa

I modelli pi grandi possono avere le seguenti caratteristiche:Portata max: 8 t, sbraccio max: 50 m, portata al massimo sbraccio: 1,4 tAltezza max gancio: 37 m

GMA - Montaggio rapido con torre a elementi

Gru a torre con carro cingolato

Gru a torre mobile

Portata max: 8 tSbraccio max: 52 mPortata al massimo sbraccio: 1,8 tAltezza max gancio: 33 m

Gru DerrickQuesto tipo di gru utilizzataspesso per smontare altre gru sugrattacieli, piloni di ponti o torri ditelecomunicazioni.

Portata max: 10 tSbraccio max: 25 mPortata al massimo sbraccio: 7,5 t

Gru su autocarro

DefinizioneGru a motore comprendente una colonna, che ruota aduna base ed un gruppo bracci che applicato allasommit della colonna.

La gru montata diregola su un veicolo ed progettata per caricaree scaricare il veicolo oper altri compiti comespecificato dalproduttore nel mauale diuso e manutenzione(rif. EN 12999 : 2011).

FunzionamentoSono chiamate gru idrauliche perch i loro movimentisono ottenuti per mezzo di cilindri ad azionamentooleodinamico, attivati da un impianto e da una pompamossa generalmente dal motore dellautocarro.

Laccoppiamento avviene con lazionamento dellapresa di forza, un comando posto nella cabina guidadellautocarro.

Tipi di montaggio

Gru per autocarro montata dietro alla cabina

Gru per autocarro a montaggio posteriore

Gru per la movimentazione di legname a montaggio

posteriore

Tipi di montaggio

Gru per autocarro montata su trattore

Gru a base fissa

Gru per autocarro montata su pick-

up

Montaggio su autocarro

Autotelaio

Il controtelaio deve essere costruito e fissato al telaio delveicolo (autotelaio) in modo da poter resistere ai carichiagenti e soddisfare i requisiti di resistenza dellautotelaio.

Parametri dimensionali necessari per il calcolo della stabilit

loperatorenondeve:

sorvolareconilcaricosopralatestadellepersone;

usarelaccessoriodisollevamento(forca)inmodoimproprio(nonprevistodalfabbricante).

Sollevamentodeicarichi

Lemaestranzenondevonosostare,transitarenelraggiodazioneoccupatodallamovimentazionedelcarico.

Icarichidevonoessereaccompagnatise(necessita)conlimpiegodifuni/cordecheconsentonodioperareincondizionidiassolutasicurezza.

Sollevamentodeicarichi

Costruttore gru

Costruttore autocarro

Installatore gru su

autocarro

Gru su autocarro+ + =

Dichiarazione di conformit

Manuale gru

Registro di controllo

Targa CE costruttore

Libretto di circolazione

Manuale autocarro

Numero di telaio

Dichiarazione di conformit

(allegato IIA) o dichiarazione di

corretta installazione

Manuale e registro di controllo

Targa CE allestitore

Documentazione gru su autocarro

+ + =

Documentazionegrucaricatrice

Autogru(gru mobile)

Le autogru o gru mobili sono delle gru a braccio autonomo in

grado di spostarsi con o senza carico senza la necessit di vie

di corsa fisse e che si basa sulla gravit per la stabilit (rif. EN

13000).

Esistono molte versioni di autogru, la pi specifica corrisponde

ad un veicolo gommato a guida singola con un grande e solido

braccio telescopico facente funzione di gru.

Definizione

La sovrastruttura delle gru mobili pu essere del tipo girevole a 360.Essa solitamente dotata di uno o pi paranchi e/o cilindri idraulici peril sollevamento del braccio e del carico.

DefinizioneLe gru mobilipossono funzionaresu pneumatici,cingoli o altri mezzimobili. In posizionifisse possono esseresostenute dastabilizzatori che neaumentano lastabilit.

Gru mobile industriale Gru mobile con braccio telescopico

Tipologie

Tipologie

Gru mobile con braccio telescopico

TipologieGru mobile industriale

Gru mobile con braccio telescopico e falchetto

Gru mobile con falchettomobile

Tipologie

Gru mobile con braccio a traliccioGru mobile cingolata(Crawler crane)

Tipologie

Gru mobile cingolata (Crawler crane)

Tipologie

Gru mobile con contrappeso aggiuntivo

Tipologie

Gru mobile con contrappeso aggiuntivo

Tipologie

Carrelli elevatori semoventi

Tipologie di carrelli semoventiCarrelli industriali

Sono destinati a operare susuperfici sostanzialmente stabili,lisce, piane e preparate.

Carrelli fuoristrada

Sono destinati a operare su suolinaturali, non lavorati e terreni oaree smossi.

Roto 40.25

Con gli stabilizzatori alla massima estensione, larea operativa circolare e presenta una condizione di piena operativit durante tutta la rotazione della torretta

Stabilizzazione: carrelli fuoristrada

Roto 40.25

Larea di lavoro limitata automaticamente in quanto uno stabilizzatore solo parzialmente esteso.

Il computer di bordo adatta il diagramma di carico alla nuova condizione operativa.

Stabilizzazione: carrelli fuoristrada

Roto 40.25

Una condizione limite di impiego si ha quando uno stabilizzatore non tocca il terreno, ad esempio per un cedimento del piano di appoggio. In questo caso la zona operativa automaticamente limitata.

Stabilizzazione: carrelli fuoristrada

Usodellaforca

Accessori di sollevamento

Ganciosuzattera

esempiodiapplicazioneoperativadiganciosuzattera

Impiegocomeapparecchiodisollevamento

Accessori di sollevamento

esempiodiapplicazioneoperativaconilbracciogru

Bracciogru

Bracciogrutelescopico

Accessori di sollevamento

Falconeconverricello

esempiodiapplicazioneoperativadel

Accessori di sollevamento

esempiodiapplicazioneoperativadiVerricellosuzattera

Tipologiadiverricelli

Accessori di sollevamento

Ganciosuforca

esempiodiapplicazioneoperativaconganciosuforca

Accessori di sollevamento

Pinzaperfusti

Accessori di sollevamento

Pala meccanica

Accessori di sollevamento

PLE

Accessori di sollevamento

PLE con braccio a pendoloTipologiaspacecaratterizzatadabraccioconprolungaacuiapplicatalapiattaformaaerea,conescursionesiainelevazione,siasottoilpianodiappoggiodelsollevatore.

Accessori di sollevamento

Tipoconprolungaconpiattaformaapplicataalbracciodelsollevatoretelescopico

EscursioneinquotaMovimentazionesottoilpianodiappoggiodelsollevatore

Accessori di sollevamento

Componenti principali: carrelli industrialiMontantedisollevamento

Tetto

Volante

Comandi

Sedilediguida

Elettronicaditrazione

AssalesterzanteBatteria

Assalemotoreconmotoreditrazione

Forche

Il carrello elevatore a forche ha il carico al di fuori delsuo passo: un sovraccarico pu provocarne ilribaltamento.

Q = peso del carrello a vuoto (in kg).

y = passo del carrello (in mm).

x = distanza del piano frontale delle forche dallassale anteriore (in mm).

e = distanza del baricentro del carico dal piano frontale delle forche (mm).

P = peso del carico (in kg).

Q y P e x

Stabilit longitudinale: carrelli industriali

Il ribaltamento pu essere causato in duemodi:

1) Lasciando inalterata la posizione delbaricentro del carico (e) edaggiungendo altro peso al carico (P).

2) Lasciando inalterato il carico (P) maspostandolo in avanti in modo daaumentare la distanza del baricentrodel carico dal frontale delle forche(e).

Q y P e x

Stabilit longitudinale: carrelli industriali

Il carrello elevatore costruito in modo che, ilbaricentro del proprio peso, si trovi il pi lontanopossibile dallassale anteriore (di regola sotto ilsedile).

Stabilit longitudinale: carrelli industriali

600 kg200 kg

3 m1 m

Equilibrio: 600 x 1 = 200 x 3

Durante la marcia in curva nasce sul mezzo una forza fittiziadetta f