2009 Trends Matrix: Un altro mondo ¨ possibile?

download 2009 Trends Matrix: Un altro mondo ¨ possibile?

of 112

  • date post

    01-Jul-2015
  • Category

    Marketing

  • view

    111
  • download

    2

Embed Size (px)

description

Ricerca multiclient realizzata nel 2009. In piena recessione economica (si parlava di soli due anni, all’epoca), con la zona euro inchiodata a crescita zero e i consumi delle famiglie al palo, ecco una ricerca tendenze affiancata ad una crisis trends map. Quali sono i comportamenti adottati dai consumatori per stare a galla in piena burrasca (a parte quello, ovvio, di spendere meno)? Quali sono i prodotti e i servizi che riescono ad essere appetitosi in un mercato sempre più anoressico? 9 parole-chiave, 14 macro-trend e oltre 70 micro-trend: c’è tutta la carne al fuoco che serve per impostare un’efficace strategia di design, marketing e posizionamento in un momento particolarmente delicato.

Transcript of 2009 Trends Matrix: Un altro mondo ¨ possibile?

  • 1. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO POSSIBILE? Valentina Durante / District Vision Lab

2. La crisi? anche unoccasione per riflettere sulle storture e i limiti del nostro sistema di sviluppo. E la vostra azienda? pronta per il check-up? In Un altro mondo possibile? (12 sub- trend) analizziamo le conseguenze che il neo attivismo ha sulla moda, sullarte e sul design (ma parliamo anche di food, finanza, travel). Quando il progettare recupera il suo primigenio valore sociale (oggi spesso soffocato da iperdecorativismo e operazioni di marketing), quando la street art parla meno di s e pidei problemi del mondo, quando il fashion bypassa creativamente i limiti del copyright. UN ALTRO MONDO POSSIBILE? SOSTENIBILIT ETICA E AMBIENTALE Valentina Durante / District Vision Lab macro trends 3. STREET ART ACTIVISM macro trends NEO-ACTIVISM SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO SWAPPING E SHARING HANDMADE E CRAFTIVISM DESIGN PER LALTRO 90% DESIGN PER MIGLIORARE LA VITA LOCAL & ETHICAL FOOD ARTE IMPEGNATA MICROCREDITO E CREDITO PEER-TO- PEER ETHICAL CELEBS Valentina Durante / District Vision Lab 4. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Gli ecologisti britannici sono sempre pispesso sul piede di guerra. Lindustria aeronautica uno dei loro target prediletti. Levento annuale in cui si radunano il Camp for Climate Action; ledizione 2008 si terr a Heathrow. La loro parola dordine Direct Action: I voli aerei emettono ogni anno piCO2 del Per. In Gran Bretagna sono responsabili del 13% delle emissioni nazionali. NEO ACTIVISM SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO 5. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Le strategie di protesta adottate sono di stampo situazionista, poich si ritiene che lazione convenzionale non sortisca i risultati sperati. Lincursione pifamosa il Sermone sulla pista: una messa celebrata sulla linea di decollo principale dellaeroporto di Heathrow dal parroco attivista Malcolm Carroll (ha allattivo oltre 40 azioni) in memoria delle vittime del cambiamento climatico, 150mila ogni anno secondo lOms. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 6. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab A Londra sei agenzie di viaggio sono state impacchettate con adesivi Chiuso: siamo al Campo del Clima. O ancora linvasione di una fabbrica da parte di un gruppo di attivisti vestiti da uccelli. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 7. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Una delle associazioni che promuovono il Camp for Climate Action Plane Stupid, fondata nel 2006 da Joss Garman. Viene paragonata dai sociologi inglesi alle avanguardie che hanno cambiato la societ, come il movimento per il voto alle donne. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 8. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Approccio situazionista anche per il brand di cosmetici ecosostenibili Lush. Nato nel 1994 non utilizza ingredienti testati su animali e vende i prodotti senza packaging. Lultima campagna ha utilizzato un gruppo di ragazzi e ragazze vestiti con solo un grembiule con la scritta Ask me why Im naked. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 9. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Il movimento Critical Mass, nato a San Francisco nel settembre del 1992 quando un gruppo di ciclisti decise di passare ugualmente sul Golden Gate (allepoca vietato alle biciclette), ritornato al centro dellattenzione. Inizialmente era un modo per rivendicare uno spazio nelle strade del traffico urbano. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 10. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Oggi la bicicletta non solo unalternativa allautomobile o alla civilt del petrolio, ma anche uno strumento per sovvertire in modo silenzioso e pacifico modelli di vita e societ basati sul profitto e lalienazione di s. una strada per dare forma a quella che Chriss Carlsson chiama nowtopia. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 11. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab La crescita di questo trend ha anche una motivazione di carattere generazionale. Anche in Europa, come gi negli USA e in Giappone, ormai stato isolato il fenomeno di quella che viene definita la generazione dei perdenti (Baby Losers): IPOD (Insecure, Pressured, Overtaxed and Debt Ridden) in Inghilterra; Milleuristas in Spagna, Gen ration P (precaire) in Francia, Bamboccioni in Italia SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 12. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Appartengono alla Generazione X: sono cresciuti nel comfort della classe media. Hanno studiato pidei loro genitori. Eppure sono consapevoli che faranno una vita peggiore: con un lavoro meno pagato, con case meno eleganti, con minor possibilit di viaggiare, consumare, divertirsi SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 13. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab I nowtopians rispondono agli eccessi contemporanei di lavoro e precariet unendosi in progetti pratici. Non si salva il pianeta consumando bene, ma consumando meno. La spesa etica diventata uno status symbol e corriamo il rischio di affogare nella spazzatura ecologica. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO NEO ACTIVISM 14. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Il guerrilla gardening una forma di giardinaggio politico praticata soprattutto da gruppi ambientalisti. Gli attivisti rilevano un pezzo di terra abbandonato, che non gli appartiene, per farci crescere piante o culture. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 15. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Certi gruppi di guerrilla gardening compiono le loro azioni (attacchi) durante la notte, in relativa segretezza, per seminare e prendersi cura di un nuovo tappeto vegetale o tappeto fiorito. Altri lavorano piapertamente, cercando di coinvolgere le comunit locali. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM Guarda il video guerrilla gardening by Adidas. 16. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab JR ha appeso questi manifesti illegali su un muro di un quartiere di Gaza logorato dalla guerra. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 17. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Joshua Callaghan, artista di Los Angeles, mixa antropologia culturale e arti decorative per camuffare gli oggetti esteticamente indesiderabili presenti nello spazio urbano con grafiche in vinile trompe- loeil. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 18. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab La serie Natures Revenge dello street artist parigino Ludo mostra piante e fiori armati con armi e altri apparecchi elettronici: un modo per ricordare la minaccia che luomo rappresenta per la natura. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 19. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Un esempio di shadow street art a Kaunas, in Lituania: durante il giorno il graffito sul muro rappresenta solo una cascata di stelle. Di notte lombra della statua vi proietta un suggestivo seminatore. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 20. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Linglese Filthyluker realizza progetti borderline fra arte pubblica e writing con un chiaro messaggio ambientale. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 21. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Poster Boy un famoso street artist neworkese che reinterpreta i billboard pubblicitari tagliandone e incollandone i pezzi a formare delle composizioni che denunciano i paradossi della mitologia consumista contemporanea. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 22. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Le immagini iconiche del duo UrbanMedium (Derek e Heather, marito e moglie) utilizzano un mashup di pop culture e figure storiche per stimolare la riflessione nello spettatore. Nella serie Kim Jong-iLL il dittatore nordcoreano viene mixato a simboli dellimmaginario americano ODB, Michael Jordan e James Bond. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 23. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab A New Orleans il prolifico Bansky ricorda con i suoi murales le devastazioni causate dalluragano Katrina. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 24. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Il progetto Take a Seat uniniziativa di guerrilla che rimedia alla cronica mancanza di sedie in luoghi pubblici come le stazioni della metropolitana. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 25. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Replating un termine coniato dallo studio di design Language In Common che indica latto di abbandonare del cibo sopra i cestini pubblici in modo che possa essere raccolto da chi ha bisogno. Nel loro sito possibile scaricare poster e sticker per sostenere e diffondere questa campagna di open source food activism. SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO STREET ART ACTIVISM 26. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Lo swapping (scambio di abiti) un trend sempre pi dilagante. Si fa a feste private oppure durante eventi appositamente organizzati come lo Swap-a- rama Razzmatazz, ogni mese al Favela Chic di Londra: ogni volta che suona il clacson bisogna scambiare un capo con la persona che si trova di fianco. SWAPPING E SHARING SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO 27. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab A Milano il servizio di car sharing stato introdotto da Legambiente nel 2001. Oggi conta tre differenti tipologie di auto, 13 parcheggi e pidi 200 abbonati. In Inghilterra City Car Club, una delle pigrandi aziende di car sharing, ha assistito a un incremento degli iscritti del 46% negli ultimi mesi. SWAPPING E SHARING SOSTENIBILIT / UN ALTRO MONDO 28. macro trends Valentina Durante / District Vision Lab Fratello dello sharing il pooling: una o pipersone mettono a disposizione il proprio veicolo mentre gli altri contribuiscono a c