1 Servizi integrati in rete per l’immigrazione. Cabina di Regia “AI”Appreciative...

Click here to load reader

download 1 Servizi integrati in rete per l’immigrazione. Cabina di Regia “AI”Appreciative Inquiry

of 14

  • date post

    02-May-2015
  • Category

    Documents

  • view

    218
  • download

    1

Embed Size (px)

Transcript of 1 Servizi integrati in rete per l’immigrazione. Cabina di Regia “AI”Appreciative...

  • Slide 1
  • 1 Servizi integrati in rete per limmigrazione. Cabina di Regia AIAppreciative Inquiry
  • Slide 2
  • 2 Progetto promosso dalla Comunit Montana al fine di definire i Servizi integrati in rete per limmigrazione e predisporre e ottimizzare la messa in rete di questi ultimi e infine di realizzare un luogo comune - Cabina di Regia per costruire e gestire una rete formativa/informativa istituzionale dedicata alla popolazione immigrata. AIAppreciative Inquiry
  • Slide 3
  • Scoperta Fase elogiativa Sogno Fase dellimmaginazione dei risultati Progetto Fase di co-costruzione del futuro Realizzazione Fase del cambiamento Il Modello 4-D
  • Slide 4
  • 4 10 aprile 2014 Scoperta AI interviste Riflessioni individuali su temi positivi Conversazoni 13 giugno 2014 Sogno Lista dei Punti di Forza Ricerca del nucleo positivo. Visione futura condivisa Il percorso effettuato per raggiungere il cambiamento
  • Slide 5
  • 5 LA SCOPERTA 10 aprile 2014 Tutti i partecipanti hanno avuto a disposizione una ventina di minuti per rispondere individualmente ad una serie di domande formulate in un questionario. Condividendone la lettura, da ognuno di loro,sono state esposte le risposte e su di un cartellone sintetizzate in una parola chiave. Il risultato stato la scoperta una serie di punti di forza relativi sia al lavoro individuale sia di gruppo.
  • Slide 6
  • 6 LA SCOPERTA 10 aprile 2014 Su dei cartelloni vi erano una serie di categorie concettuali;Saggezza e Conoscenza - Coraggio - L'umanit - Giustizia - Temperanza - Trascendenza. Due gruppi hanno immaginato di svolgere il proprio lavoro in cui affrontare la risoluzione di un problema o in cui dare delle risposte a dei bisogni; hanno raccontato e hanno condiviso le azioni, il tipo di meccanismo che porta alle scelte, le sensibilit, le specificit di ognuno; infine sintetizzati e, scritti su dei un post-iti punti di forza.
  • Slide 7
  • 7 LA SCOPERTA 10 aprile 2014 I PUNTI DI FORZA Saggezza e Conoscenza - la creativit, la curiosit, la prospettiva, strategie politiche, saper ascoltare, aggiornamento continuo Coraggio L'umanit - andare al di l, empatia, onest, valorizzazione del sociale, umilt di capre i propri limiti, concretezza, Giustizia - valore della persona, giustizia sociale, tenacia, consenso sociale, equit di trattamento Temperanza - il perdono, l'umilt, la modestia, l'autocontrollo, capacit persuasiva Trascendenza - intuizione, incoscienza, valori etici e morali
  • Slide 8
  • 8 Il SOGNO 13 giugno 2014 I lavori del secondo Workshop sono iniziati proprio partendo dalla Scoperta dei Punti di Forza. Collegialmente si sono rilevati quei Punti Positivi che ricadevano nell IO, nell IO e NOI (persone con le quali si condivide il lavoro o la giornata lavorativa) nellIO e LORO (persone fruitori del nostro lavoro).
  • Slide 9
  • 9 Il SOGNO 13 giugno 2014 Definito il Cuore Positivo iniziata la seconda fase dalla Scoperta al Sogno. La fase del Sogno nella metodologia dell Appreciative Inquire quello che dovrebbe essere la visione di un sogno, di grandi obbiettivi capaci di suscitare entusiasmo, di mobilitare, di stimolare limpegno per realizzarli. Questa fase di Sogno serve ad elaborare una visione strategica.
  • Slide 10
  • 10 Il SOGNO 13 giugno 2014 Si sono formati due gruppi di lavoro che nellarco di circa tre quarti dora hanno elaborato le loro visioni. Lunione della Visione Strategica dei due gruppi ha dato vita ad una serie di Obiettivi Strategici.
  • Slide 11
  • 11 Il SOGNO 13 giugno 2014 Sempre collegialmente sono stai individuati ed unificati in quattro Obiettivi Strategici Generali. Sensibilizzazione e Formazione - Cittadini integrati ma con la propria identit - Sensibilizzazione della Comunit verso lintercultura - Informazione/Formazione degli aspetti culturali delle varie etnie -Strumenti di accesso ai servizi multilingue. Partecipazione e Coinvolgimento -Partecipazione attiva e nascita di Associazioni - Coinvolgimento e partecipazione alla progettazione di misure volte ai cittadini stranieri con il coinvolgimento di specifiche categorie (commercianti, imprenditori, etc. - Accesso alle liste elettorali dei cittadini stranieri - Ampliamento della rete istituzionale con territori/paesi di provenienza ( Ambasciate, Consolati )
  • Slide 12
  • 12 Il SOGNO 13 giugno 2014 Sempre collegialmente sono stai individuati ed unificati in quattro Obiettivi Strategici Generali. Multiculturalit - Potenziamento della Mediazione Culturale/interculturale nei vari contesti ( Educativi, sociali, sanitari, ect. ) -Cittadini integrati con la propria identit culturale - Cittadini non ghettizzati Pari Opportunit -Cittadini Fiduciosi- Cittadini integrati ( casa, lavoro, studio, servizi sanitari, etc.) - Cittadini con migliori e pari opportunit - Diritto di cittadinanza
  • Slide 13
  • 13 Il SOGNO 13 giugno 2014 I risultati ottenuti da questo secondo Workshop sono: - laver dato vita e forma ad una Visione futura condivisa -costruito gli Obiettivi Generali Strategici e Specifici necessari alla sua realizzazione - oltre che aver costruito il Cuore Positivo del Gruppo di lavoro.
  • Slide 14
  • 14 ProgettoProposte provocatrici Lavori di gruppo RealizzazioneCostruzione passo dopo passo di un progetto Il percorso da fare per raggiungere il cambiamento