01 ritratto

download 01 ritratto

If you can't read please download the document

Embed Size (px)

description

caricamento prova

Transcript of 01 ritratto

  • 1. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi

2. I ritratti, da quelli dei faraoni a quelli dei condottieri, a quelli delle dive del cinema, hanno avuto diversi significati. Scorrendo la Storia dellarte troviamo: Ritratti del potere Ritratti idealizzati Ritratti devozionali Ritratti realistici Ritratti delle caratteristiche psicologiche Ritratti che utilizzano il soggetto come libera invenzione creativa Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 3. Egitto > Il Faraone Per 3000 anni nulla muta nella religione e nella societ dellEgitto perci resta immutabile anche il modo in cui rappresentato il faraone. Il re Micerino tra due Dee, dal Tempio di Micerino a Giza, 2500 a.C. ca. Il Cairo, Museo Archeologico. Thutmosis III da Karnak, 1430 a.C. ca. Luxor, Museo di Arte dellAntico Egitto. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 4. Roma > Il monumento equestre Marco Aurelio celebra la vittoria sulle popolazioni germaniche. Il ritratto a cavallo ha la funzione di nobilitare chi raffigurato, facendone un eroe. Statua equestre di Marco Aurelio, 170-180 d.C. ca. Roma, Musei Capitolini. Intero e particolare della testa. I tratti distesi del volto di Marco Aurelio, la barba da saggio, lo sguardo fermo, esprimono il carattere pacato di questo imperatore che era anche filosofo. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 5. Roma > Ritratto di donna Vibia Matidia cognata dellimperatore Adriano. Il naso un po grosso, la bocca e il mento hanno forme ben riconoscibili. Il realismo dellacconciatura straordinario. Ritratto di dama, 90-100 d.C. Roma, Musei Capitolini. I ritratti delle dame romane testimoniano anche il loro gusto per lacconciatura dei capelli. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 6. Arte bizantina > Il ritratto a mosaico LImperatore Giustiniano ha una grande aureola doro, segno di unautorit di origine divina. La sfavillante ricchezza della corona, dei pendenti di perle e laureola doro rendono tutta la femminilit dellimperatrice Teodora. Limperatore Giustiniano e il suo seguito, 547 d.C. Ravenna, San Vitale. Particolare del volto. Le tessere tonde di madreperla bianca danno luce al volto. Le tessere colorate della corona e della grossa spilla rappresentano la ricchezza dei gioielli imperiali. Limperatrice Teodora e il suo seguito, 547 d.C. Ravenna, San Vitale. Particolare del volto. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 7. Gotico > Il volto di Cristo Il volto di Cristo disegnato da Cimabue semplificato e schematico, con forme bizantine come il naso a becco e gli occhi a esse. Il volto di Cristo dipinto da Giotto pi realistico: ha il colore della morte ed esprime sofferenza. Cimabue, Crocifisso, 1268-1271. Arezzo, Chiesa di San Domenico. Particolare del volto. Giotto, Crocifisso, 1290-1300 ca. Firenze, Basilica di Santa Maria Novella. Particolare del volto. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 8. Gotico > Il volto della Madonna Il volto della Madonna nel Crocifisso di Cimabue schematizzato in modo bizantino, con profili netti e superfici quasi metalliche. Il volto della Madonna nel Crocifisso di Giotto mostra tutta la sofferenza della madre di fronte alla morte del figlio. La Madonna nel Crocifisso di Cimabue ad Arezzo. La Madonna nel Crocifisso di Giotto a Firenze. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 9. Gotico > La Maest La Madonna ritratta in trono per esprimere tutta la sua Maest e tiene sulle ginocchia Ges. La figura assume un significato devozionale in quanto madre di Cristo. Duccio, Maest, 1460 ca. Siena, Museo dellOpera del Duomo. Particolare. Lo sguardo assorto sembra esprimere il presagio della morte del figlio. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 10. Il primo Rinascimento > Il ritratto di Venere La linea disegna in modo elegante e raffinato i capelli fluenti e lovale del viso di proporzioni perfette. Sandro Botticelli, Nascita di Venere, 1485 ca. Firenze, Uffizi. Particolare del volto. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 11. Il primo Rinascimento > Federico da Montefeltro Il Duca, che aveva perso locchio destro in battaglia, si era fatto scolpire il naso per poter guardare in tutte le direzioni con un occhio solo. Il ritratto di profilo mette in evidenza questa particolarit. Piero della Francesca, Ritratto di Federico da Montefeltro, 1472-1474. Firenze, Uffizi. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 12. Il primo Rinascimento > Profeta Abacuc Donatello prende spunto dalla scultura romana per rinnovare il linguaggio gotico, attraverso lo studio attento della psicologia dei personaggi. Donatello, Il profeta Abacuc, 1423- 1425. Firenze, Museo dellOpera del Duomo. Particolare. La testa calva, il naso lungo, la bocca larga, gli occhi sono infossati e la barba rada. Per le sue opere Donatello prendeva a modello i volti dei mercanti, dei soldati, degli artigiani, dei contadini toscani. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 13. Il primo Rinascimento > Ritratto di giovane donna Dalle Fiandre viene introdotta in Italia la posa di 3/4, un modo nuovo di impostare il ritratto, particolarmente adatto a delineare il carattere del personaggio. Rogier Van der Weyden, Ritratto di giovane donna, 1433-1435 ca. Berlino, Staatliche Museen. I tratti della fisionomia sono resi con molta cura: la forma piena del volto, il bel disegno delle labbra, i toni caldi dellincarnato, lespressione attenta degli occhi rivolti allosservatore. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 14. Il primo Rinascimento > Uomo dal turbante I particolari del volto e le pieghe del turbante rosso sono resi con straordinario realismo. Luomo sembra cercare lo sguardo dellosservatore. Jan Van Eyck, LUomo dal turbante, 1433. Londra, National Gallery. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 15. Il secondo Rinascimento e il Manierismo > Autoritratto Il ritratto che Leonardo ha fatto di se stesso esprime tutta la sua forte personalit. Leonardo, Autoritratto, 1512 ca. Torino, Biblioteca Reale. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 16. Il secondo Rinascimento e il Manierismo > La Gioconda Leonardo d al ritratto una straordinaria finezza psicologica, cio rende la complessit della persona. Leonardo, La Gioconda, 1503-1504 ca. Parigi, Louvre. Il personaggio femminile appare misterioso e sfuggente. Sorride o no? Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 17. Il secondo Rinascimento e il Manierismo > Ritratto di Baldassar Castiglione La posa di a mezzo busto deriva dalla pittura fiamminga ed particolarmente adatta a delineare le caratteristiche psicologiche del soggetto. Raffaello, Ritratto di Baldassar Castiglione, 1514-1515. Parigi, Louvre. Baldassarre sembra dialogare con chi guarda. I suoi occhi sono alla stessa altezza di quelli dellosservatore e creano un incontro di sguardi. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 18. Neoclassicismo > Ritratto di Henriette de Verninac Il Ritratto di Henriette de Verninac propone una sorta di modello di semplicit classica per i nuovi costumi dellalta societ francese. Jacques-Louis David, Ritratto di Henriette de Verninac, 1799. Parigi, Louvre. Labito un semplice peplo, simile a quello delle statue romane, trattenuto sotto il seno, alla moda dello stile impero. Il perfetto ovale del volto, incorniciato da unacconciatura a riccioli, ricorda modelli antichi. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 19. Postimpressionismo > Autoritratto Van Gogh dipinge molti autoritratti. I colori violenti e le pennellate decise mostrano la sua sofferenza psicologica che lo ha portato pi volte in casa di cura per malattie mentali. Vincent Van Gogh, Autoritratto, 1889. Parigi, Muse dOrsay. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 20. I Fauves > Ritratto femminile Nel ritratto femminile Matisse raffigura la moglie sperimentando laccostamento violento di colori caldi e freddi che si potenziano a vicenda. Henri Matisse, Ritratto femminile, 1905. Copenaghen, Statens Museum for Kunst. La parte illuminata del volto resa con colori caldi su uno sfondo di colori freddi. La parte in penombra resa con colori freddi su uno sfondo di colori caldi. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 21. Cubismo > Ritratto di Dora Maar e Ritratto di Marie-Threse Negli anni Trenta Picasso scopre la grande libert inventiva del disegno infantile, che unisce progressivamente alla scomposizione cubista in una serie di opere tra le quali i ritratti femminili di Dora Maar e Marie-Therse Walter. Pablo Picasso, Ritratto di Marie-Therse Walter, 1937. Parigi, Museo Picasso. Le teste sono raffigurate allo stesso tempo di fronte e di profilo. Pablo Picasso, Ritratto di Dora Maar, 1936. Parigi, Museo Picasso. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 22. Surrealismo > Mae West Lartista usa gli elementi del volto della famosa attrice americana per creare in modo surreale leffetto visivo di uno spazio tridimensionale. Salvador Dal, Viso di Mae West, 1934-1935. Chicago, The Art Institute. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi 23. Pop Art > Ritratto di Liz Warhol, il pi famoso artista della Pop Art, realizza ritratti di personaggi mito, rendendoli distaccati e stereotipati come le loro immagini sui rotocalchi. Andy Warhol, Ritratto di Liz, 1965. Collezione privata. Questo ritratto raffigura Liz Taylor, lattrice sex-symbol del cinema hollywoodiano degli anni 60, protagonista di numerosi film di successo, ma anche di turbolenti scandali sentimentali. Il ritratto perfettamente riconoscibile anche se falso e artificiale, caratterizzato da una croma pubblicitaria, fatta di pochi colori piatti. Della stessa immagine sono state realizzate molte copie in molte varianti di colore. Diversi significati del ritratto dallantichit a oggi