Trattoria Pizzeria La Rosteria - musicali del coro Le Voci dell' Aril, del Corpo bandistico

Click here to load reader

download Trattoria Pizzeria La Rosteria -   musicali del coro Le Voci dell' Aril, del Corpo bandistico

of 1

  • date post

    13-Jul-2020
  • Category

    Documents

  • view

    1
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Trattoria Pizzeria La Rosteria - musicali del coro Le Voci dell' Aril, del Corpo bandistico

  • BARDOLINO.Presentatalarassegna organizzata dall’amministrazionee da un teamdiesperti

    Grandeguerradel1914 Cent’annidacelebrare

    Ilsindaco tra duealpini con ladivisa dellaPrimaguerra mondiale

    BRENZONE. Ilpallavolistamorto giocando

    Lamogliedi«Bovo» conquistairagazzi dellaSacraFamiglia

    VigorBovolenta:un campione

    Camilla Madinelli

    Bardolino celebra il centena- rio della Grande Guerra (1914-18)conunaseriedieven- ti messi in cartellone da que- sta primavera ma che entre- rannonelvivoaottobreedure- ranno fino al novembre 2015: conferenze, proiezioni di film e documentari, uscite didatti- che per scolaresche e adulti, concerti, spettacoli e cerimo- nieconfiguranti. Ieri, inmuni- cipio, il cartellone è stato pre- sentato dal sindaco Ivan De Beniedall’assessoreallacultu- ra Marta Ferrari, insieme al professor Armando Gallina, presidente della commissione istituita per celebrare la ricor- renzaecompostadaiprofesso- ri Igino Consolini, Nicoletta CapozzaeCristinaDelibori,ol- trechedaGiovanniFacchinet- ti ed Ernesto Fasoletti, capo- gruppodegli alpinidiBardoli-

    no. Il programma è stato stilato

    con l’intento diaffrontarenon solo e non tanto i grandi temi dinaturagenerale,macercan- do di coniugare la grande sto- ria delle trincee e delle batta- gliesuimonticonlastoriaquo- tidiana, le difficoltà e le trage- die vissute dalla gente di Bar- dolino negli anni della guerra. Alla presentazione dell’inizia- tiva,chegodedelpatrociniodi Presidenza del Consiglio e Re- gione, sono intervenuti alcuni docentiedespertichecureran- nogli incontri,oltreaduefigu- ranti vestiti con la divisa degli alpini dell’epoca del 58˚ Batta- glione Verona. Uno degli obiettivi della ras-

    segna, come spiega l’assessore Ferrari, è «il diretto coinvolgi- mento di scuole, bambini e ra- gazzi». Per questo il logo della rassegna è stato ideato dagli studenti delle medie dell’isti- tutoFalconeBorsellino, scelto tra una serie di lavori che sa- ranno esposti a Villa Carrara Bottagisio dal primo ottobre. Inoltre le classi terze, l’8 mag- gio faranno una visita didatti- ca sul Monte Baldo, tra malga Zures e Dosso Alto, dove per- correranno gli stessi sentieri dei soldati. L’uscita si svolge in collaborazione col gruppo al- pini di Nago e il sostegno dei

    professori Cristina Delibori e Antonio Benoni, di Giovanni Facchinetti e del bibliotecario comunale Heros Marai. Il Comune ha pensato poi

    agli universitari: a disposizio- nedei laureatineglianniacca- demici 2014-18 una borsa di studio per una tesi su «Bardo- lino e il lago di Garda prima, durante e dopo la prima guer- ra mondiale». Infine, il presi- dentedellaFondazioneBardo- lino Top, Fernando Morando, ha annunciato per il 3 giugno l’arrivodalBrasilediunaquin- dicina di studenti che discen- dono da famiglie italiane e so- noincontattoconl’associazio- neVeronesinelMondo.«Inbi-

    cicletta percorreranno alcuni itinerarisui luoghidellaGran- de Guerra», spiega Morando. A dare il via ai festeggiamen-

    tidelcentenariocisaràil10ot- tobre un momento comunita- rioall’istitutoalberghieroCar- nacina, diretto da Eugenio Campara.Glistudentistranie- ri che stanno seguendo il pro- gramma europeo «Leonar- do» prepareranno un buffet con piatti tipici delle varie na- zioniepoisaràproiettatoildo- cumentario «Sulle tracce del- laIGuerraMondialeaBardoli- no», creato dagli alunni della classe 2BBD e coordinato dal- laprofessoressa Capozza. •

    © RIPRODUZIONERISERVATA

    «Bovo se n’è andato ma senza lasciarmi, è rimasto dentro la miavita». Sono parole piene di amore

    ma anche di speranza quelle di Federica Lisi, moglie di Vi- gor Bovolenta, il pallavolista, ex giocatore della formidabile nazionale degli anni ’90, mor- to sul campo da gioco il 24 marzo 2012 e autrice con An- naCherubinidel libro«Nonci lasceremo mai». Le ha pro- nunciate in un emozionante e applaudito incontro avvenuto con gli studenti della scuola Sacra Famiglia a Castelletto. I ragazzi hanno ascoltato in si- lenzio e sentito la forza di Fe- derica. Il suo racconto è riuscito a

    sensibilizzaregliallievialvalo- re dello sport, della fatica, del- l’impegno e soprattutto è sta- ta un’occasione per riflettere sul senso della vita che va vis- suta sempre con ottimismo e fiducia nelle proprie potenzialitàecapacità.Federi- caLisi,pure lei exgiocatricedi pallavolo,haincontratoil futu- ro marito proprio sul campo da gioco. Dalla loro unione so- no nati cinque figli. Federica sapràdiessereincintadell’ulti- mobambino solo 15 giorni do- po la morte di Vigor. Ha parlato anche di questo

    nell’incontro con gli studenti, fattodiemozionivere ingrado

    di accompagnare il racconto del suo legame con «Bovo» e che oggi le dà la forza di rac- contareaglialtri la sua vitaac- canto al grande campione. Una vita fatta di salite e disce- se, di gioie e dolori, una storia indue vissutaa pienoa cui ne- anchelamorteèriuscitaamet- tere laparola fine. NelraccontodiFedericasiri-

    trova, infatti, la forza di voler far capire chenonbisogna fer- marsi di fronte alla tragedia. Leggendo il libro si riesce a ri- scoprire quella speranza che porta alla scoperta del bello, una speranza che si legge ne- gli occhi di questadonna forte e audace, che ritorna puntual- mente tra le sue parole quan- doparladelleavventurevissu- te con «Bovo» o racconta dei suoi figli in cui oggi ritrova il senso di un amore che non ha maiperso. •EM.ZAN.

    MALCESINE.Venerdì

    ViaCrucis conattori efiguranti aCassone

    Adisposizone ancheunaborsa distudio pertesiinerenti ilconflitto sullago

    Eventiperscuole,uscitedidattiche,spettacoli, film,documentari L’obiettivodelComune:«Ricordareletragedievissutedallagente»

    Federica:«Viveteconottimismo efiduciainvoistessi,sempre»

    Una regia d'eccellenza per la sacra rappresentazione della Via Crucis che andrà in scena venerdì alle 21 nella chiesa di Cassone. È del regista Paolo Benvenuti con direzione arti- stica della moglie Paola Baro- ni la «Passione di Cristo», ap- puntamento con la fede e l'ar- te teatrale che animerà l'atte- sadella Pasqua sull'alto lago. Per la «Passione di Cristo»

    Benvenuti si avvarrà del con- tributodialcuniattoridelTea- trodiButi,comeEmanueleCa- rucci Viterbi nei panni di Cri- sto, Giovanna Daddi in quelli della Madonna e Dario Mar- concini nel ruolo di San Gio- vanni. Gli abiti di scena saran- no messi a disposizione dalla storica Casa d’Arte Cerratelli diPisa,cheharealizzatocostu- mi per alcuni dei più grandi nomi del teatro e del cinema italiani, da Luca Ronconi a EduardoDeFilippo,daLuchi- noViscontiaFrancoZeffirelli. «Questa sacra rappresenta-

    zione, oltre a rievocare la pas- sione di Cristo basandosi sul testodellaLaudamedievaledi Jacopone da Todi, vuole esse- re anche un omaggio a Virgi- lio Fantuzzi», ha detto il regi- sta,«finissimo criticocinema- tografico». Il comitato frazio- ne di Cassone contribuirà alla rappresentazione fornendo propri figuranti.Nelcorsodel- la serata ci saranno interventi musicali del coro Le Voci dell' Aril, del Corpo bandistico di Malcesine, dell'ensemble Ar- co Antiqua e della flautista Francesca Lombardi. •L.Z.

    Piazza della Libertà, 4 - 37031 Illasi (VR) Tel. 0457834257

    RISTORANTE - PIZZERIA

    Bussola Ferdinando e Figli snc

    √ pizze con forno a legna √ cucina tipica regionale √ cucina tipica della lessinia √ pranzo di lavoro � 11.00

    Ampie sale

    IA 17

    44 2

    TUTTI I FORNI ROTANTI E TRADIZIONALI PER PIZZERIA, CARNE, PESCE

    POSSONO ESSERE ALIMENTATI A LEGNA, A GAS, A LEGNA & GAS

    • Costruiti artigianalmente • Piastra rotante in pietra lavica Classe energetica AAA • Risparmio energetico determinante • Risparmio nella manutenzione

    CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO

    FORNI POZZOLI SNC | Mozzecane (VR) | Via Primo Maggio, 22 | Tel. 045 2375537 - 366 5893698 www.pozzoliforni.com

    IC 10

    87 4

    tradizione & tecnologia

    F O R N I

    Made in Italy

    QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)

    prenotazione 045 551571 QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)QUINTO DI VALPANTENA - VIA VALPANTENA, 103 (VR)

    prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571prenotazione 045 551571pren