Tavola rotonda: COME GESTIRE IL FUTURO

Click here to load reader

download Tavola rotonda:  COME GESTIRE IL FUTURO

of 10

  • date post

    08-Feb-2016
  • Category

    Documents

  • view

    42
  • download

    0

Embed Size (px)

description

Tavola rotonda: COME GESTIRE IL FUTURO. Rosario Cunsolo Presidente Regionale ANMDO SICILIA rosariocunsolo@gmail.com. Evoluzioni organizzative. Modelli sperimentali. Intermittenti crisi “esistenziali”. 1. 1. Ospedale San Carlo Borromeo (Milano, 1967). Da Ospedale a PTA. - PowerPoint PPT Presentation

Transcript of Tavola rotonda: COME GESTIRE IL FUTURO

  • Tavola rotonda: COME GESTIRE IL FUTURORosario CunsoloPresidente Regionale ANMDO SICILIA rosariocunsolo@gmail.com

  • 1Ospedale San Carlo Borromeo (Milano, 1967)Intermittenti crisi esistenzialiEvoluzioni organizzativeModellisperimentali 1

  • Ospedale dell'Incoronata (Cremona, 1603)Modello dipartimentale: applicazione disomogeneaDa Ospedale a PTADa UOCa UOS 12

  • 1PO Gaspare Rodolico, AOU Policlinico-V.Emanuele (Catania, 1965)Integrazione: didattica, assistenza, ricercaRiduzione misura di potenza (posti letto)Modellihub & spoke 3

  • 4Convivenza democratica tra ente pubblico ed utenteM A N A G E M E N TPILASTRIPILASTRIPILASTRIPILASTRIEQUIT - EFFICIENZA - APPROPRIATEZZA

  • IL CRUSCOTTO DELLORGANIZZAZIONENELLOSPEDALE DEL FUTURO

    Guidare linnovazione tecnologica-informatica

    Mantenere velocit di umanizzazione5

  • 1896, Rizzoli di Bologna, 1 intervento chirurgico 2008, intervento chirurgico con robot, manovre con visore tridimensionale e due joystick 6

  • I VIAGGI DELLA CERTEZZA: REQUISITI

    Elevate capacit gestionali Aggiornamento delle conoscenze Gestione di servizi pubblici in modo coerente con gli obiettivi di salute

    7

  • Non sempre le docce fredde risultano spiacevoli8Riforme sanitarieAtti aziendaliRimodulazioniContrazioni pp.ll.

    DALLECM ALLRCM (Re-invezione Continua in Medicina)

  • Tra unacrobazia e laltra. speriamo di cavarcelaGrazie per lattenzione

    Ricordare, al di l della definizione, che perch ci sia infezione necessario che :- i microrganismi (batteri quasi sempre) entrino- siano patogeni cio in grado di dare infezione- si moltiplichino- siano, al momento dellingresso, in numero adeguato : adeguatezza dellinoculo (un piccolissimo numero di batteri patogeni che vada a contaminare ad es. una ferita corre seri rischi di non riuscire a svilupparsi perch bloccato dal sistema immunitario).

    Ricordare, al di l della definizione, che perch ci sia infezione necessario che :- i microrganismi (batteri quasi sempre) entrino- siano patogeni cio in grado di dare infezione- si moltiplichino- siano, al momento dellingresso, in numero adeguato : adeguatezza dellinoculo (un piccolissimo numero di batteri patogeni che vada a contaminare ad es. una ferita corre seri rischi di non riuscire a svilupparsi perch bloccato dal sistema immunitario).