Scarica Catalogo (41 Mb)

Click here to load reader

  • date post

    01-Jan-2017
  • Category

    Documents

  • view

    247
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Scarica Catalogo (41 Mb)

  • 3

    La nostra azienda, Atelier DellAlbergo, nasce dallintuizione del titolare, Franco Massimo, chenel 2008 decide di mettersi in proprio, offrendo alla clientela un servizio allingrosso maiusato. Atelier DellAlbergo, infatti si distingue per l'ampia variet di scelta e per la tempisticadi consegna nella fornitura di prodotti accuratamente selezionati per alberghi, ristoranti,pizzerie e bar.

    Atelier dellAlbergo, leader del settore hotellerie, presenta il suo vasto assortimento diforniture per hotel, bar, pizzerie e ristoranti, nonch attrezzature per la ristorazione e per lacucina professionale.Trattando i migliori marchi del settore ti offriamo di comporre lo stile del tuo nuovo locale o dirinnovare le attrezzature e l'arredamento dellesistente, trovando le nuove tendenze edatmosfere del settore hotellerie per porcellana, posateria, cristalleria, cucina, complementisala, buffet, coltelleria, pentolame, articoli cortesia, abbigliamento professionale ed infinetelerie per camere e bagno, personalizzabili per hotel e B&B.

    Scegli Atelier dellAlbergo per i suoi vantaggi:-Alta qualit di ogni prodotto e materiale, pensati per l'uso quotidiano ed intensivo deiprofessionisti del settore;- Vastit dei marchi accuratamente selezionati per soddisfare il cliente;- Velocit di consegna dei prodotti ordinati e personale preparato e professionalizzato pervenire incontro a ogni richiesta della clientela;

    La Mission aziendale pu essere riassunta in poche significative parole: Abbiamo ascoltatoci che volevano i nostri clienti e ci siamo mossi in base ai loro suggerimenti. Cerchiamo didargli la massima Qualit, accompagnandola con calore, amicizia, orgoglio ed impegno.L'unico modo per essere soddisfatti di qualcosa essere convinti di aver fatto un buonlavoro.

    La nostra Filosofia:Devi sapere che qui non facciamo una corsa allo sconto pi alto. I prezzi sono calcolati con

    ricarichi da grossista, non da rivenditore al dettaglio.

    Se trovi il nostro prodotto, della stessa marca o della stessa qualit, a meno perch chi lo

    vende a costo o sotto costo e siamo i primi a dirti: Lo compri pure l. Fa bene ad

    approfittare di unofferta cos vantaggiosa. Siamo matti? No, siamo fatti cos. Il cliente

    viene prima di tutto. Non vendiamo prodotti che costano poco, ma che valgono ancora

    meno: il guadagno ci deve essere, ovvio, ma non a scapito del cliente.

  • Pentolame 5 Articoli Cucina 39 Coltelleria 70 Articoli Pizzeria 86 Articoli Bar 99 Vetro e Cristalleria 117 Porcellana 150 Posateria 231 Buffet 250 Pasticceria 273 Piccole Attrezzature 289 Pattumiere e Posaceneri 334 Complementi Sala 341 Stoccaggio e Plastica 351 Complementi Monouso 356

    4

  • 5

  • 6

    Molte volte capita di dover cucinare delle pietanze in pentole non idonee, ma in realt ogni pentola,tegame o padella hanno una sua precisa funzione. Certamente ci si pu adattare ma il risultato non sempre lo stesso, difatti una cottura perfetta ci garantisce un risultato invariato ed anche un equilibrionutrizionale differente. Infatti, accade che molti alimenti perdano per eccessiva cottura il loro valorenutrizionale, ci sono ad esempio vitamine sensibili allossigeno e alla luce che sono definitivamentedispersi durante la cottura o, magari sono solamente idrosolubili per cui pi soggette a essere dispersese la cottura prolungata. Quindi bene utilizzare al meglio le nostre attrezzature affinch il prodottofinale sia esaltato al meglio. Cominciamo con il differenziare le varie tipe di attrezzature:

    Pentola: ha una forma cilindrica, bordi alti e profondi, due manici e di grandezza e capacit variabile.Il suo utilizzo principale bollire lacqua per la pasta, cuocere minestre e zuppe;

    Casseruola: ha una forma tonda, disponibile con uno o due manici, bordi mediamente alti e diprofondit media. Utilizzata frequentemente per cuocere arrosti, carni e verdure;

    Tegame: ha una forma tonda, due manici, simile alla casseruola ma con profondit minore e bordipi bassi. utilizzata solitamente per sughi, condimenti, carne e verdure;

    Padella: ha una forma tonda, di profondit e bordi bassi e con un unico manico lungo. Utilizzato perle pi svariate cotture, pi indicato per friggere, saltare pasta e per frittate;

    Pesciera: simile ad una pentola ma con forma ovale, bordi alti e notevole profondit. Utilizzataprincipalmente, come dice il nome, per la cottura di uno o pi pesci insieme;

    Teglie: ha una forma rettangolare, bordo basso e di grandi dimensioni solitamente. Il suo utilizzoprincipale quello per le cotture al forno di carne, verdure, pasta e dolci;

    Pentolini/Bollitori: di piccole dimensioni e quindi di profondit ridotta, di forma tonda e puessere con un manico o due manici. Utilizzato per scaldare avanzi, piccole preparazioni e piccolequantit;

    Bagnomaria: simile ad una casseruola alta ad un manico, ma molto pi profonda e alta. utilizzataper essere immersa in una pentola di acqua bollente per far sciogliere determinati prodotti, comeformaggio o cioccolato, al suo interno;

    Wok: molto simile a una padella svasata ma a forma conica ed a un manico, solitamenteequipaggiata con un coperchio e con una griglia adattabile. Usata molto nella cucina orientale perchadatta ad una cottura con poco olio, anche se indicata per molteplici utilizzi come friggere, saltaree grigliare un po tutti i tipi di alimenti;

    Rostiera: ha una forma rettangolare, con due maniglie ed assomiglia a una teglia, ma ha bordi alti euna pi elevata profondit. Il suo quotidiano utilizzo per grandi preparazioni in forno come carni earrosti;

    Tortiera: ha una forma tonda, con bordi bassi lisci o festonati e senza manici. Usata per la cottura ditorte e pizze;

    Piastra: di forma rettangolare, al suo interno pu essere liscia o rigata ed senza manici. Il suoutilizzo quello di cuocere, scottare o grigliare carne o verdure;

    Bistecchiera: simile ad una piastra per la sua forma rettangolare ma con i due manici, anchessa puessere sia liscia che rigata. Viene utilizzata per cuocere, scottare e grigliare carne e verdure;

    Pentola a pressione: uguale a una normale pentola ma con un coperchio fisso, il vapore viene spintodentro la pentola e quindi riduce il tempo di cottura e consumo di gas.

  • 7

    Oltre che alla freschezza e alla genuinit degli ingredienti di base, la qualit e il gusto dei piatti che prepariamodipendono anche dal materiale degli strumenti che utilizziamo per la cottura. I materiali delle pentole sonocaratterizzati da alcuni parametri che li contraddistinguono rendendoli quindi pi adatti ad alcuni tipi di cotturepiuttosto che altre.Conducibilit termica: un buon conduttore di calore si scalda e si raffredda in fretta, consentendo una maggiorprecisione nella cottura di alimenti che possono bruciarsi facilmente. Uniformit: il calore viene distribuito in modouniforme su tutta la superficie della pentola evitando che il cibo si bruci in alcune zone e non si cuocia in altre, aseconda della lontananza della fiamma. Alta conducibilit e uniformit sono indicate per tutte le cotture veloci(soffritti, carni in padella, frittate, ecc.), e in tutti i casi dove la precisione dobbligo (per esempio, nella cottura delrisotto, per non scuocerlo con il calore mantenuto dalla pentola).Altre preparazioni necessitano di un materiale che si scaldi lentamente (bassa conducibilit) e uniformemente e chemantenga a lungo il calore, come nelle zuppe e nella carne in umido, per cotture lunghe come quelle dei legumi,ecc. Un buon materiale non deve alterare i cibi nel sapore e non deve rilasciare sostanze nocive durante lacottura. Deve essere resistente e inattaccabile da parte degli alimenti: per durare pi a lungo e non deformarsi incaso di urti e cadute.La scelta ampia:

    Acciaio Inox 18/10: acciaio addizionato a cromo (18%) , nichel (10%) e altri metalli come il molibdeno. Esso ilpi diffuso materia per cucinare, anche se il pi pesante. Ha una grande resistenza a urti, a sbalzi ditemperatura, ad abrasioni e alla corrosione del tempo. il pi igienico dei materiali da cucina perch pu esserelavato in lavastoviglie, sterilizzato completamente, infatti viene utilizzato in ospedali, case di riposo e centri dicura, e non necessita di una particolare manutenzione. Di per s un materiale piuttosto costoso, questo dovutoanche al doppio o triplo fondo che vi applicato per aumentare la conducibilit grazie allaumento di spessore,perch senza di esso lacciaio un cattivo conduttore di calore. Di conseguenza questo comporta un elevatoconsumo di energia dovuto al fatto che per scaldare questo materiale ci vuole pi tempo. Un altro dei difettidellacciaio inox che non si adatta a tutte le cotture, infatti adatto principalmente per bolliture e cotture incui il cibo non a diretto contatto con il recipiente come scottature e affogature;

    Alluminio Anodizzato: alluminio anodizzato puro al 99,5% il pi usato nelle cucine professionali perch ha unabuona qualit-prezzo. un ottimo conduttore di calore quindi di conseguenza garantisce un notevole risparmioenergetico, resiste bene agli sbalzi di temperatura e, se di spessore adeguato, agli urti. Purtroppo meno praticodellacciaio inox perch se lavato in lavastoviglie annerisce e perch se vi si lascia gli alimenti allinterno li rendescuri per lossidazione spontanea del metallo, questo accentuato se sono alimenti acidi o salati. Per il resto nonvi una grande manutenzione se vi si usa questo materiale anzi solo per il primo utilizzo bene ungerlo conburro e olio. Ideale per cotture lente e a fuoco moderato come brasature, arrostiture e cotture al forno ma allostesso tempo ottimo anche per cotture veloci come rosolature;

    Rame: rame stagnato allinterno (o anche rivestito con una patina di acciaio inox o argento), perch se non rivestito esso tende, con la cottura degli alimenti e con lossidazione, a rilas