RUSSIA. La RUSSIA si divide in: RUSSIA ASIATICA RUSSIA ASIATICA: Nella parte Orientale della Russia...

Click here to load reader

download RUSSIA. La RUSSIA si divide in: RUSSIA ASIATICA RUSSIA ASIATICA: Nella parte Orientale della Russia RUSSIA EUROPEA RUSSIA EUROPEA: Nella parte Occidente

of 34

  • date post

    02-May-2015
  • Category

    Documents

  • view

    235
  • download

    5

Embed Size (px)

Transcript of RUSSIA. La RUSSIA si divide in: RUSSIA ASIATICA RUSSIA ASIATICA: Nella parte Orientale della Russia...

  • Slide 1
  • RUSSIA
  • Slide 2
  • La RUSSIA si divide in: RUSSIA ASIATICA RUSSIA ASIATICA: Nella parte Orientale della Russia RUSSIA EUROPEA RUSSIA EUROPEA: Nella parte Occidente della Russia
  • Slide 3
  • RUSSIA ASIATICA La parte asiatica della Russia si estende dai monti Urali fino all oceano pacifico. La sua caratteristica che i fiumi scorrono da sud verso nord e sono gelati per molti mesi all anno. Lob, lungo 3680km, e lo Enisej nascono dai rilievi che si trovano a sud e dopo aver attraversato l immensa pianura siberina, sfociano nel mar di Kara.Data lenorme portata d acqua sono navigabili, ma non in inverno. Pi a oriente scorre il fiume Lena,lungo 4400 km,che sfocia nel mar glaciale Artico.Questi fiumi attraversano la Siberia: una regione vastissima.
  • Slide 4
  • CLIMA RUSSIA ASIATICA All estremo nord il suo clima subartico,con brevi estati e inverni gelidi,tanto che si toccano le temperature pi fredde del mondo: 77 gradi sotto zero a Ojmjakon. Il suolo gelato per molti mesi allanno. Quando il tepore della breve estate provoca il rapido disgelo del terreno e dei fiumi, avvengono gravi allagamenti. Pi a sud, dove il freddo diminuisce il paesaggio siberiano si riempie di alberi : il regno della taiga, cio della foresta di betulle e di conifere. Il suo suolo tipico il Podzol, molto acido e poco fertile.
  • Slide 5
  • I MONTI RUSSI-ASIATICI I MONTI SONO : - Monti Altaj - Monti Saiani - Monti Jablonovyi
  • Slide 6
  • RUSSIA EUROPEA RUSSIA EUROPEA Si tratta della regione principale dellintero stato,perche e la piu sviluppata e la piu ricca,poiche lambiente e molto freddo, soprattutto in inverno, la maggioranza della popolazione vive nella citta che si sono sviluppate al centro di regioni urbane isolate, circondate da vaste pianure scarsamente abitate e coperte per molti mesi allanno dalla neve. Nella russia europea possiamo scoprire due differenti tipologie di modello urbano.
  • Slide 7
  • La rete dei grandi centri storici 1) La rete dei grandi centri storici : san pietroburgo, si tratta di grandi agglomerati urbani ricchi di storia e di edifici sontuosi come mosca, la capitale, che sorge al centro del paese, e san pietroburgo,chiata fino a pochi anni fa leningrado. san pietroburgo e la tipica metropoli russa. e sorge in una regione poco abitata,in oltre e una citta dacqua, con il grande porto che viene mantenuto sgombro dai ghiacci tutto lanno. La rete della citta sorte sulle rive dei 2) La rete della citta sorte sulle rive dei fiumi navigabili: fiumi navigabili: Jaroslavl, Lungo il Bolga che attraversa tutta la Russia dove sorge Jaroslavl,antica citta,anche la citta di Volgograd sorge sul canale volga che la collega al ricco bacino minerario del Donbass. Lungo le coste settentrionali della Russia dove sorgono le citta portuali marine.
  • Slide 8
  • MORFOLOGIA
  • Slide 9
  • FIUMI-LAGHI Volga lOb Enisej o Jenisej Lena lAmur Kolyma I maggiori fiumi russi sono il Volga (3531 km), che drena una grossa fetta della parte europea del territorio, e i tre grandi fiumi siberiani: lOb (4070 km), lo Enisej o Jenisej (4750 km) e la Lena, ai quali si aggiungono, seppure con dimensioni lievemente minori, lAmur e la Kolyma. Al di fuori di questi fiumi, di rilevanza mondiale, esistono altre decine di fiumi di lunghezza superiori ai 1 000 km: in Europa si estendono i bacini del Dnepr, del Don, della Peora, della Dvina Settentrionale e Occidentale e, fra gli affluenti del Volga, la Oka e la Kama; nella parte asiatica fra i maggiori sono la Tunguska Pietrosa e Inferiore, lAngara, il Vitim, la Indigirka, lOlenk, il Taz. Riguardo ai laghi, eccettuati i due maggiori, situati ai confini meridionali (mar Caspio e Bajkal), i maggiori sono situati nella parte europea; sono mediamente poco profondi, vista la debole ondulazione del territorio (Ladoga, Onega, Ilmen, lago dei Ciudi). Nelle vaste pianure siberiane sono invece molto estese le zone paludose. Molto importanti, nel panorama russo, sono i bacini artificiali, alcuni dei quali di rilevanza mondiale, originati dallo sbarramento dei maggiori fiumi a scopi energetici.
  • Slide 10
  • monti monti i monti della Russia sono : Elbrus Jamantau Narodnoja Beluha monti Saiani monti Jablonovyj monti putorana monti di verhojanskj monti cersky monti urali Altopiano stranovoj immagine dei monti urali e della Galizia
  • Slide 11
  • CLIMA Il territorio russo vede una gran variet climatica. Complessivamente, vista la prevalente posizione settentrionale del suo territorio, predominano i climi freddi e temperato-freddi; quasi ovunque il clima soggetto a forte continentalit, con differenza stagionali molto marcate, che diventano addirittura esasperate nella Siberia orientale.
  • Slide 12
  • ASPETTI POLITICI
  • Slide 13
  • CONFINA A : CONFINA A : nord nord : mar Glacale artico,Filandia,i mari Bianco- Balentes-Kara mare della Siberia orientale e mar dei Cukci nord-ovest nord-ovest : mar Baltico,Estonia e Lettonia ovest ovest : Bielorussia e Ucraiana sud-ovest sud-ovest: mar Nero sud sud: mar Caspio-Azerbaigian-Kazakistan,Cina e Mongolia sud-est sud-est: Giappone est est: mare di Ohotsk e golfo di Selihov
  • Slide 14
  • POPOLAZIONEETNIACAPITALE FORMA DI GOVERNO UE..EURO 141903979 ABITANTI RUSSI 115889107 TATARI 5554601 UCRAINI 2942961 BASCHIRINI 1673389 CIUVASCI 1637094 CECENI 1360253 ARMENI 1130491 MOSCAREPUBBLICA FEDERALE SINO
  • Slide 15
  • GOVERNO La forma di governo semipresidenziale ; il presidente eletto a suffragio universale diretto con un sistema a doppio turno (con secondo turno di ballottaggio tra i due candidati con pi voti, nel caso nessuno ottenga al primo turno la maggioranza assoluta dei voti validi). Il mandato presidenziale, originariamente previsto in quattro anni, stato elevato nel dicembre 2008 a sei anni a decorrere dalla successiva elezione, per non pi di due mandati. Il presidente nomina il primo ministro e, su sua proposta, nomina e revoca i ministri, cos come pu far dimettere lintero GOVERNO
  • Slide 16
  • Il presidente, che risiede al Cremlino, nomina le pi alte cariche ufficiali dello Stato, compreso il Primo ministro, che deve essere approvato dalla Duma, la camera bassa del parlamento. Se la Duma respinge per tre volte la candidatura proposta, il presidente pu decretarne lo scioglimento. La Duma pu approvare una mozione di sfiducia al governo a maggioranza assoluta, ma il presidente pu manifestare il suo dissenso; se la Duma approva entro tre mesi unaltra mozione di sfiducia, il presidente pu optare tra laccettazione delle dimissioni del governo e lo scioglimento dellassemblea.Cremlino Primo ministro Duma
  • Slide 17
  • Il presidente pu far passare dei decreti senza il consenso del parlamento; il capo delle forze armate e del consiglio nazionale di sicurezza. I forti poteri di cui titolare hanno, pertanto, indotto gran parte della dottrina a definire la forma di governo russa come un modello a "preminenza presidenziale [32]. [32]
  • Slide 18
  • La Russia ha un parlamento bicamerale. LAssemblea Federativa o Federalnoe Sobranie consiste in una camera alta conosciuta come Consiglio Federativo (Sovet Federacii), composta da 166 delegati che prestano un servizio quadriennale (ognuna delle 83 suddivisioni amministrative ne nomina due), e in una camera bassa conosciuta, appunto, come Duma di Stato (Gosudarstvennaja Duma) che comprende 450 deputati, in carica per cinque (dal 2011) anni. La nuova legge elettorale prevede la distribuzione dei seggi tra le liste che hanno superato su scala nazionale lo sbarramento del 7%parlamento bicameraleDuma
  • Slide 19
  • RELIGIONE Il cristianesimo ortodosso, della Chiesa ortodossa russa, attualmente la religione maggiormente diffusa in Russia. La seconda religione per diffusione lIslam, presente soprattutto tra i gruppi etnici turchi. Sono presenti anche significative minoranze di protestanti, cattolici, buddhisti, ebrei, induisti. La componente neopagana di difficile quantificazione. In Russia sono presenti 168 618 testimoni di Geova ossia quello che rimane di una comunit pi vasta e il cui numero in costante diminuzione a causa della maggiore informazione sugli stessi e sugli studi di filologia, etimologia e storici che confutano le loro tesi. [cristianesimoortodossoChiesaortodossarussareligioneIslamturchiprotestanti cattolicibuddhistiebreiinduisti neopaganatestimoni di Geova [
  • Slide 20
  • ASPETTI STORICI... Le vaste terre della Russia meridionale erano abitate da popoli indoeuropei (dei quali era probabilmente la terra dorigine) come gli sciti, a cui si avvicendarono i sarmati e, nellalto medioevo, gli slavi; nellarea che poi divenne il centro del futuro stato russo, vale a dire il bacino di Mosca, per lungo tempo prima del x secolo dimorarono genti di ceppo finnico o lituano.
  • Slide 21
  • Tra il III e il VI secolo dellera volgare le steppe subirono, a ondate successive, le invasioni di popoli nomadi guidate da trib bellicose che si dirigevano verso lEuropa occidentale. Fu il caso, ad esempio, degli unni e degli avari. Un popolo turco, i cazari, govern la Russia meridionale durante lVIII secolo; furono preziosi alleati dellimpero bizantino e condussero diverse guerre contro i califfati arabi
  • Slide 22
  • Pietro il Grande Sotto Pietro il Grande la Russia venne proclamata impero nel 1721 e riconosciuta come una potenza mondiale. Governando dal 1682 al 1725 Pietro sconfisse la Svezia nella Grande gue