relazione specialistica adeguamento barriere · PDF filerelazione specialistica adeguamento...

Click here to load reader

  • date post

    15-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    218
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of relazione specialistica adeguamento barriere · PDF filerelazione specialistica adeguamento...

relazione specialistica adeguamento barriere architettoniche ________________________________________________________________

________________________________________________________________

1

1. PREMESSA

La presente relazione specialistica viene redatta in ossequio al dettato

dellart.20 -Elaborati tecnici- del D.P.R. 24 Luglio 1996, n.503 - Regolamento

recante norme per leliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi

e servizi pubblici, per leffetto essa descrive le scelte progettuali e le opere previste

per leliminazione delle barriere architettoniche e costituisce parte integrante del

progetto di ristrutturazione, recupero ed adeguamento delle scuole indicate in

oggetto.

In ossequio al medesimo art.20 negli elaborati di progetto sono state

evidenziate le soluzioni progettuali atte a garantire il rispetto delle prescrizioni di

cui al citato regolamento.

I lavori di abbattimento delle barriere architettoniche riguardano la scuola

dellinfanzia Grazia Deledda di via Nazionale e la scuola elementare Salvatore

Quasimodo di via Crocieri, stante che sia la scuola dellinfanzia Vitaliano Brancati

che la scuola media Dante Alighieri sono accessibili ai portatori di handicap, sia

per quanto attiene agli spazi esterni che a quelli interni ciascuno dei due plessi

scolastici.

La scuola dellinfanzia Grazia Deledda di Via Nazionale, ad una elevazione

fuori terra, invece, risulta accessibile ai portatori di handicap limitatamente agli

spazi esterni tramite un percorso in piano con caratteristiche tali da consentire la

mobilit delle persone con ridotte ed impedite capacit motorie che assicura loro

lutilizzazione diretta delle attrezzature dei parcheggi e dei servizi posti allesterno

ed allaccesso al plesso che praticato attraverso lo scivolo per disabili esistente

che consente di raggiungere il piano rialzato.

relazione specialistica adeguamento barriere architettoniche ________________________________________________________________

________________________________________________________________

2

In questo plesso non garantita, per, laccessibilit al servizio igienico

individuato in progetto tale da consentire la manovra e luso degli apparecchi

sanitari anche alle persone con impedita o ridotta capacit motoria. Per tale

ragione nel presente progetto sono stati previsti gli interventi di adeguamento

necessari, funzionali a garantirne laccessibilit.

Anche nella scuola elementare Salvatore Quasimodo, a due elevazioni

fuori terra, risulta garantita laccessibilit ai portatori di handicap negli spazi

esterni tramite un percorso in piano con caratteristiche tali da consentire la

mobilit delle persone con ridotte ed impedite capacit motorie che assicura loro

lutilizzazione diretta delle attrezzature dei parcheggi e dei servizi posti allesterno

ed garantita laccessibilit al plesso praticabile attraverso uno scivolo per disabili

che consente di raggiungere il piano rialzato.

Anchessa necessita di interventi di adeguamento funzionali a garantirne

laccessibilit ai portatori di handicap, interventi che riguardano linstallazione

dellascensore nel vano gi previsto in progetto e ladeguamento di almeno un

bagno per ciascun piano.

Gli interventi progettuali di adeguamento sono stati elaborati secondo le

prescrizioni tecniche previste nella legge 09 gennaio 1989 n.10 e successive

modifiche ed integrazioni e nel sopracitato D.P.R. n.503/1996, in modo da

garantire, ai fini del superamento delle barriere architettoniche, laccessibilit di

tutti e quattro i plessi scolastici interessati dal presente progetto.

Gli edifici e le loro parti comuni si considerano accessibili quando sono

idonei alla necessit delle persone con ridotta o impedita capacit motoria, tali da

garantirne il soddisfacimento dei requisiti previsti dalle norme relative

relazione specialistica adeguamento barriere architettoniche ________________________________________________________________

________________________________________________________________

3

allaccessibilit e, cio, quando le strutture delledificio e la rete degli impianti

sono idonei alla necessit delle persone con ridotta o impedita capacit motoria.

Conseguentemente nella progettazione si posta particolare attenzione

nella dotazione dei sistemi di sollevamento (istallazione ascensore) per laccesso al

piano primo della scuola elementare Salvatore Quasimodo di Via Crocieri ed

alladeguamento per lutilizzo da parte delle persone con ridotta o impedita

capacit motoria del servizio igienico individuato in progetto nella scuola

dellinfanzia Grazia Deledda di Via Nazionale e di almeno un servizio igienico per

ciascun piano nella scuola elementare Salvatore Quasimodo.

Gli elaborati grafici del progetto evidenziano le soluzioni progettuali

adottate per garantire laccessibilit ai plessi scolastici in oggetto sopra

menzionati.

2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Nella progettazione al fine di ottemperare all'eliminazione delle barriere

architettoniche, si tenuto conto della seguente legislazione:

1. Legge 09 Gennaio 1989, n.13 - Disposizioni per favorire il superamento e

leliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati - e

successivi aggiornamenti;

2. D. M. 14.06.1989 n. 236 - Prescrizioni tecniche necessarie a garantire

laccessibilit, ladattabilit e la visitabilit degli edifici privati e di edilizia

residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento e

dell'eliminazione delle barriere architettoniche -;

3. Circolare Min. ll. pp. 22 Giugno 1989, n. 1669/U.L.: circolare esplicativa

della legge n. 13;

relazione specialistica adeguamento barriere architettoniche ________________________________________________________________

________________________________________________________________

4

4. Legge 5 Febbraio 1992, n.104 - Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione

sociale e i diritti delle persone handicappate -;

5. D.P.R. 24 Luglio 1996, n.503 - Regolamento recante norme per lelimina-

zione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici -.

3. DESCRIZIONI PLESSI SCOLASTICI E PREVISIONI PROGETTUALI

3.1 SCUOLA DELLINFANZIA VITALIANO BRANCATI E SCUOLA MEDIA

DANTE ALIGHIERI

La scuola dellinfanzia Vitaliano Brancati a semplice elevazione fuori terra e

la scuola media Dante Alighieri a due elevazioni fuori terra risultano accessibili ai

portatori di handicap, tanto ci vero che ciascuna di esse dotata delle seguenti

caratteristiche :

1. negli spazi esterni e sino allaccesso al plesso presente almeno un

percorso in piano tale da consentire la mobilit delle persone con ridotte

ed impedite capacit motorie che assicura loro lutilizzazione diretta delle

attrezzature dei parcheggi e dei servizi posti allesterno;

2. munita di scivoli per laccesso al piano rialzato;

3. risulta garantita laccessibilit di almeno un servizio igienico in modo da

consentire, la manovra e luso degli apparecchi sanitari anche alle persone

con impedita o ridotta capacit motoria;

4. i corridoi hanno dimensione minima di legge (maggiore di mt.1.20), in

modo da consentire linversione di marcia alle persone con ridotta od

impedita capacit motoria.

La scuola media Dante Alighieri, a due elevazioni fuori terra, risulta dotata,

inoltre, di ascensore per il collegamento fra i due piani.

relazione specialistica adeguamento barriere architettoniche ________________________________________________________________

________________________________________________________________

5

3.2 SCUOLA DELLINFANZIA GRAZIA DELEDDA E SCUOLA ELEMEN-

TARE SALVATORE QUASIMODO

Nella scuola dellinfanzia Grazia Deledda di Via Nazionale, ad una

elevazione fuori terra, si rileva che:

1. negli spazi esterni e sino allaccesso al plesso presente almeno un

percorso in piano con caratteristiche tali da consentire la mobilit delle

persone con ridotte ed impedite capacit motorie che assicura loro

lutilizzazione diretta delle attrezzature dei parcheggi e dei servizi posti

allesterno;

2. presente uno scivolo per laccesso al piano rialzato;

3. i corridoi hanno dimensione minima di legge (maggiore di mt.1.20), in

modo da consentire linversione di marcia alle persone con ridotta od

impedita capacit motoria.

In questo plesso non garantita, per, laccessibilit del servizio igienico

individuato in progetto tale da consentire la manovra e luso degli apparecchi

sanitari anche alle persone con impedita o ridotta capacit motoria. Per tale

ragione nel presente progetto sono stati previsti gli interventi di adeguamento

necessari, funzionali a garantirne laccessibilit.

Tali interventi consistono nellampliamento e sostituzione delle porte di

accesso al bagno ed allantibagno e nella dotazione del servizio igienico di:

1. mobile w.c. attrezzato monoblocco per disabili;

2. lavabo ergonomico per disabili;

3. impugnatura di sicurezza ribaltabile e