n. 28 del 09-10-10.pdf  Men¹ pranzo prezzo fisso 10 EURO Ristorante Men¹ di carne...

download n. 28 del 09-10-10.pdf  Men¹ pranzo prezzo fisso 10 EURO Ristorante Men¹ di carne € 14 Men¹

of 8

  • date post

    14-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    220
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of n. 28 del 09-10-10.pdf  Men¹ pranzo prezzo fisso 10 EURO Ristorante Men¹ di carne...

ECOLs e t t i m a n a l e d i n f o r m a z i o n e

della BassaBresciana

Anno XXIX - N. 28 - 9 Ottobre 2010 - Aut. Trib. Brescia 19/4/82 N. 21 - 1 copia 1, copia arretrata 1,50 - Abb. annuo 32 - Sped. Abb. Post. D.L. 353/2003 - 45% - Art. 1 comma 1 L. 46/2004 - DCB di BSEd. Il Castello di M. Pasini & C. s.n.c. - 25018 Montichiari (Bs) Via C. Battisti, 88 - Tel. 030 964039 - Dir. Resp. Damiano Baronchelli - Stampa Tipolitografia Ciessegrafica - Montichiari (Bs) - Tel. 030 961300

Viale Europa, 11MONTICHIARI

Tel. 030.9650229ott_leonardiad@virgilio.it

MARMIFALUBBA

Tel. 030 9650127Via S. Martino della Battaglia, 9

MONTICHIARI

di Ferrario AlanAARRTTEE FFUUNNEERRAARRIIAA

MMAARRMMII PPEERR EEDDIILLIIZZIIAA

RREESSTTAAUURROO MMAARRMMIIAANNTTIICCHHII

Orologeria OreficeriaGioielleria

LABORATORIO IN PROPRIOPER RIPARAZIONI

Montichiari - Via M. Libert, 11Tel. 030 962480

CCOOMMPPRROO OORROO UUSSAATTOOPPAAGGAAMMEENNTTOO IINN CCOONNTTAANNTTII

Via S. Martino della Battaglia, 107Montichiari (BS)

Tel. 030.9960578 - 333.6808357

Men pranzo prezzo fisso10 EURORistorante

Men di carne 14Men di pesce 18

Chiuso gioved sera

ristorante

nuova gest ione

Via Brescia 186/B 25018 MONTICHIARI (BS)Tel. 0309962154 Fax 030 9962275

TAGLIO LASERPRESSOPIEGATURA

LAVORAZIONIPERSONALIZZATEIN FERRO E INOX

www.newpoligroup.it

Squilibri di una citt in vendita

LAUREANDA IN LINGUE

IMPARTISCE LEZIONIDI INGLESE

MEDIE E SUPERIORIInfo 340 6616949

347 0466586

Girando per Montichiarisi vedono moltissimicartelli, affissi un poovunque, centro e frazioni, conle scritte IN VENDITA o AF-FITTASI. Le agenzie immobi-liari sorgono come funghi, zep-pe di offerte, ma sono semprepi numerosi i locali sfitti o in-venduti.

Certamente la crisi gene-rale che si fa sentire, ma aMontichiari il fenomeno sem-bra molto accentuato, per cui cideve essere un motivo in piche ha causato il forte squili-brio fra domanda e offerta dilocali di nuova costruzione e daristrutturazioni.

Eppure negli ultimi dieci an-ni la popolazione residente au-mentata in modo vertiginoso ri-spetto alla graduale crescita de-mografica del passato, che pureera fra le pi alte della provin-cia. Quindi non dovrebbero es-serci tanti appartamenti vuoti.

La conclusione allora faci-le e logica: a Montichiari si costruito troppo, in qualche casomale e senza controllo, per cui

lofferta non sempre di quali-t. Lespansione del paese av-venuta in modo preoccupante,quasi sfrenata, provocando unosviluppo urbano eccessivo e nonsostenibile, cos che mancanoinfrastrutture commisurate allacrescita edilizia e demograficadegli ultimi anni. Sembra peresempio che la pubblica ammi-nistrazione non sia in grado digarantire scuole adeguate e suf-ficienti alla popolazione scola-stica in forte crescita. Ne sonouna prova le lunghe liste datte-sa nelle scuole dellinfanzia.

La stessa nuova scuola ele-mentare di via Falcone sortacon troppi anni di ritardo, nasceinsufficiente per il grande svi-luppo in corso in quella partedel paese e gi registra disagiper il bacino di utenza, segno diuna mancanza di programma-zione. In quelle zona, detta del-le Piccinelle, i passati ammini-stratori avevano vincolato unagrande area per scuole e servizipubblici adeguati alla grandeespansione urbanistica in corsofino alla frazione Chiarini.

Purtroppo la giunta Rosa,con un vero e proprio colpo dimano, ha tagliato in due il cuo-re di quella grande e bella areache va da via Allende a via Fal-cone, togliendo la destinazionedi uso pubblico a tutta la casci-na Piccinelle e allarea circo-stante per circa 9000 mq: se inpassato si era guardato al futurocon locchio attento al bene co-mune, oggi prevale troppo spes-so linteresse privato.

Se anche le aree destinate al-luso pubblico dai Piani urbani-stici esistenti passano alla spe-culazione privata dalla sera allamattina, come avvenuto inquesto caso, allora Montichiarisembra addirittura in svendita.

Forse gli amministratori del-la Lega hanno i loro motivi pergiustificare certe strane scelteurbanistiche, ma alla gente nonli hanno mai spiegati. Nemme-no, che ci risulti, ai consigliericomunali.

A noi pare per che la cresci-ta della citt sia pericolosamenteincontrollata.

La Redazione

Dove va Montichiari?

VEDUTA AEREA DELLA ZONA DI ESPANSIONE URBANISTICA A NORD-EST DI MONTICHIARI.Legenda: 1 Centro S. Filippo; 2 Quartiere Allende; 3 Quartieri nuovi verso Chiarini; 4 Quinto Villaggio Marcolini; 5 Area vincolataa strutture pubbliche; 6 Cascina Piccinelle, gi vincolata per uso pubblico, ora restituita alluso privato; 7 Nuova scuola elementarecon palestra. (BAMS - Matteo Rodella)

VOLETE LEGGEREI NUMERI ARRETRATI

DELLECO DAL 2008 cliccatewww.ecodellabassa.it

PER SPEDIRE MESSAGGIinfo@ecodellabassa.it

tel. 335 6551349

VIA CIOTTI

Nella suggestiva chie-setta di BredazzanePadre Rinaldo ha ce-lebrato una Messa per un av-venimento singolare accaduto50 anni fa.

Pasquale Baronchelli e IdaVettoni convolarono a giustenozze: lui agricoltore dellafrazione Bredazzane, lei casa-linga della confinante Monte-chiaresa.

Una data, 24 settembre1960, che accomuna le nozzedi Pasquale con la vittoriasportiva del fratello Angelo.Infatti questultimo non erapresente al matrimonio perchimpegnato a vincere il campio-nato italiano di salto con lastarigida con un balzo di 4,15 me-tri. Durante il pranzo di nozzeil fratello Giuseppe chiese si-lenzio ai presenti per ascoltarealla radio i risultati dei cam-

pionati italiani con la grandenotizia della vittoria del fratel-lo Angelo. Dopo quella vittoriaseguirono altri successi inter-nazionali con il primo posto aMalmoe, Londra e a Roma aicampionati mondiali militari.

Con le nozze doro di Pas-quale e Ida, Angelo e mogliesono cos riusciti ad esserepresenti a questa ricorrenzaper ricordare quei momentifelici.

Presenti alla cerimonia reli-giosa parenti ed amici con i fi-gli della coppia, Sandro Luciae Carlo, con il toccante salutodella nipotina e con la presen-za di una cantante con i classi-ci brani di circostanza.

Terminata la cerimonia e lefotografie di rito, tutti al risto-rante per festeggiare lavveni-mento.

DM

50 di matrimonioe del titolo nazionale

Due nozze doro in casa Baronchelli

I fratelli Baronchelli con le rispettive mogli. (Foto Mor)

Giornale Eco 5-10-2010 11:47 Pagina 1

2N. 28 - 9 Ottobre 2010ECOL della Bassa BrescianaI tre matti

AMontichiari arriva lA-pi (Alleanza per lIta-lia). Anni fa, Api, erauna benzina con tanto di slo-gan: Con Api si vola. Pi ar-dita la Esso: Metti un tigre nelmotore. Nessun autista fini-to sbranato. Anzi, le tigri sonoin via di estinzione: la vera bel-va quella a due gambe.

La benzina insuperabile, co-munque, la Ora Pro Nobis,del Vaticano: vai come un dioe consumi una madonna. Sca-ramucce tra partiti. La commis-saria della Lega Nord, che do-vrebbe essere contro la LegaRosa, ne accanita tifosa: lehanno spiegato lincarico? For-se dovranno commissariare...la commissaria. Bisticci nelPdL. Claudia Carzeri beccaGianluca Imperadori, conside-rato un transfuga. Imperadori,da par suo, risponde dessereuomo libero nelle sue scelte.Fuori dal PdL, continuamentecontro, stato messo alla porta:pi libero di cos..!

In politica, si sa, rancori co-me gli amori: eterni finch dura-no. Il 15 agosto terminano imondiali juniores al Velodromo.

Due giorni dopo, il Gior-

nale di Brescia pubblica duearticoli. Il primo, festante etrionfale, del solito Gaf.

Paolo Venturini, giornali-sta e dirigente sportivo dellafederciclismo, tuttaltro tono,segnala parecchie criticit:un semplice confronto, tra idue scritti, evidenzia un di-verso tasso di credibilit. Fineagosto, avanti la canonica, in-contro casuale con un prete.

Come va?. Singolare ri-sposta: Benone! Senza il gattoi sorci ballano.

Diplomaza, con spruzzati-na dinglese: Allude al pen-sionamento del Black Man?(Luomo nero).

Allusiva, la risposta: Pro-babilmente!. In vita mia unapantegana, con la tonaca, maimi era capitata. Terza settimanadi settembre.

Arriva Paese Mio. La no-tizia pi importante sembra es-sere il 103 compleanno dellamamma dell(ex)abate, FrancoBertoni. Fotografa nostalgicacon sindachessa e vicesindaco,come a voler dire: nulla cambiato!. Con tutto rispetto,una notizia strapubblicata e su-perata.

La domenica successivaverr insediato il nuovo aba-te, mons. Gaetano Fontana:neanche una riga. Buoni se-gnali, per lavvenire, affinchlautonoma, tra comune eparrocchia, torni ad esserepratica normale.

In un anno e mezzo, a Mon-tichiari, tutto sembra calmomentre, in realt, tutto stacambiando.

A non accorgersene sono inostri amministratori, il cuisenso della realt, a fronte discelte e comportamenti, ricor-da quello dei tre matti da bar-zelletta.

Il primo, in piena sindromenapoleonica: Devo invadere laRussia! Hitler, quello della stan-za 23, molto agitato: se nonmi sbrigo, coi suoi carri armatipi veloci dei miei cavalli, arri-ver a Mosca prima di me!.

Il secondo: Beato te, chehai i cavalli! Io devo andare apiedi fin sul Monte Sinai, per-ch Dio mi consegner le Tavo-le dei Dieci Comandamenti!.

Il terzo lo fulmina allistan-te: Cosa dovrei consegnarti...io!!??.

Dino Ferronato

sartoriasuperrapidaPresso Centro

Commerciale FamilaMontichiari - Via Brescia

tel. 388 3815023

Ezio Soldini ha voluto darequesto titolo alla sua mo-stra e credo che non ci pos-sa essere nome pi appropriato.Egli ha compiuto un tragitto che,attraverso un percorso interiore,da una pittura figurativa ha rag-giunto la sua