Lezione 3. obiettivi di apprendimento - Universit  di .SOCIOLOGIA 1 Lezione 3. obiettivi di...

download Lezione 3. obiettivi di apprendimento - Universit  di .SOCIOLOGIA 1 Lezione 3. obiettivi di apprendimento

of 17

  • date post

    15-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    212
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Lezione 3. obiettivi di apprendimento - Universit  di .SOCIOLOGIA 1 Lezione 3. obiettivi di...

07/03/2012 GIULIANA MANDICH CORSO DI

SOCIOLOGIA 1

Lezione 3. obiettivi di apprendimento

Lanalisi sociale di Marx

Ia sociologia di Weber

Il metodo

lagire sociale

Le teorie contemporanee

funzionalismo

Teorie del conflitto

Teorie dellazione

07/03/2012 2 GIULIANA MANDICH CORSO DI

SOCIOLOGIA

Max Weber (1864-1920)

Fonte: fr.wikipedia.org

Il problema del controllo -In che modo gli individui costruiscono la societ?

- lindividuo viene prima della societ

07/03/2012 GIULIANA MANDICH CORSO DI

SOCIOLOGIA 3

Max Weber (1864-1920) Il metodo Lo sfondo: il dibattito sulla relazione tra scienze naturali e sociali

Esistono due tipi di scienze

Scienze della natura Scienze della cultura

nomotetico ideografico

Logica delle generalizzazioni

Spiegazione eventi unici

07/03/2012 GIULIANA MANDICH CORSO DI

SOCIOLOGIA 4

1. Le scienze sociali riguardano necessariamente fenomeni spirituali o ideali che sono estranei alloggetto delle scienze naturali

Weber accetta solo in parte questi presupposti

Interpretazione

.di

interpretazioni

Doppio livello ermeneutico

sociologia Realt sociale

07/03/2012 GIULIANA MANDICH CORSO DI

SOCIOLOGIA 5

Clifford Geerz, per spiegare la concezione dellessere umano di Weber usa la metafora del ragno che appeso ad una rete che esso stesso intesse

Per Weber lattivit principale degli individui quella di attribuzione di significato alla realt.

A differenza di Marx, per Weber linfluenza di idee e valori sul mutamento sociale pari a quella delle condizioni economiche.

La sociologia comprendente: ha il compito di comprendere il significato dellazione sociale.

..la sociologia deve designare una scienza la quale si propone di intendere in virt di un procedimento interpretativo lagire sociale e quindi di spiegarlo causalmente nel suo corso e nei suoi effetti

07/03/2012 GIULIANA MANDICH CORSO DI

SOCIOLOGIA 6

Max Weber (1864-1920)

07/03/2012 GIULIANA MANDICH CORSO DI

SOCIOLOGIA 7

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Le imprese capitalistiche

sono maggiormente

presenti nelle aree in cui

prevale il protestantesimo

Il punto di partenza Un fatto

statistico: il carattere

prevalentemente protestante

della propriet e della

impresa capitalistica

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Una possibile spiegazione

La rottura del tradizionalismo: nelle zone dove si indebolisce il tradizionalismo economico si indebolisce anche quello religioso

Cosa non va in questa spiegazione

non corretto interpretare la riforma come un tentativo di sfuggire al controllo della chiesa cattolica

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Weber guarda al contenuto specifico delle dottrine protestanti per spiegare il rapporto tra protestantesimo e razionalit economica.

Lincongruenza che vuole spiegare

lattivit economica indirizzata al mondo materiale

la religione si occupa di quello spirituale

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Come procede

caratteri culturali del protestantesimo

caratteri culturali del capitalismo

Costruisce due tipi ideali

Cio due modelli astratti per descrivere i due sistemi culturali

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Il capitalismo moderno si caratterizza per

Spirito del capitalismo

1. dedizione al

guadagno tramite

attivit economica

legittima

valore attribuito alla realizzazione

efficiente della professione

2. Guadagno come

fine e non mezzo

3. Riorganizzazione

razionale della

professione Il guadagno in denaro

lespressione dellabilit nella

professione

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Nelle prime pagine de Letica protestante e lo spirito

del capitalismo Max Weber esemplifica lo spirito

del capitalismo basandosi sugli aforismi che Benjamin Franklin pubblic per quasi 25 anni

nel Poor Richards Almanack. In questa

pubblicazione Franklin (che certamente

conoscete come inventore del parafulmine o per

il suo ruolo nella dichiarazione di indipendenza

americana) attraverso, aneddoti, proverbi,

massime, sermoni e filastrocche si propone

fornire un modello di comportamento

economico che possiamo sintetizzare in due

prescrizioni fondamentali:

essere industriosi e frugali.

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Tre capisaldi del calvinismo

il mondo stato creato per magnificare la gloria di Dio

gli scopi divini sono imperscrutabili

La credenza nella predestinazione

Venir meno della possibilit di salvezza attraverso la mediazione della chiesa e dei sacramenti costituisce la differenza decisiva tra calvinismo e religione cattolica e protestantesimo

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Le implicazioni per i credenti

La domanda fondamentale:

sono tra gli eletti?

le risposte:

Non avere dubbi

Impegnarsi nel mondo

conseguenze:

Il calvinista assegna il massimo valore etico al lavoro nel mondo materiale

Letica protestante e lo spirito del capitalismo

Le tesi di Weber

1. il nucleo morale dello spirito del capitalismo un effetto involontario delletica religiosa (non conseguenza logica ma psicologica)

2. esiste una affinit elettiva tra calvinismo ed etica capitalistica

3. la razionalizzazione della vita economica tipica del capitalismo moderno connessa allaccettazione irrazionale di un sistema di valori

Letica protestante e lo spirito del capitalismo:

I risvolti metodologici

Per capire i mutamenti intervenuti con la societ capitalistica dobbiamo guardare alle modificazioni negli orientamenti allazione.

La religione viene vista per il modo in cui influisce sui comportamenti individuali anche nellambito economico

Luso dei tipi ideali

Modelli concettuale utile a comprendere il mondo

non esistono nel mondo reale, ma aiutano a comprendere i fenomeni concreti

Lanalisi della razionalizzazione laffrancamento della societ moderna dalle credenze radicate nella superstizione, nella religione, nelle usanze, nelle abitudini tradizionali, cui subentra il calcolo strumentale razionale, tendente al raggiungimento dellefficienza sulla base delle conseguenze prevedibili

Teorie sociologiche contemporanee

07/03/2012 GIULIANA MANDICH CORSO DI

SOCIOLOGIA 17

Teorie dellordine Teorie del conflitto Teorie dellazione

Integrazione, regolazione sistema sociale

Orientamenti, motivazioni, interazioni, scambi

Durkehim Marx Weber

Funzionalismo (Parsons Merton)

Weber Mead e linterazionismo simbolico

Dahrendorf Teoria scelta razionale

SUPERARE LA DICOTOMIA AZIONE/ORDINE

Berger-Luckman (costruzione sociale della realt)

Giddens (teoria della strutturazione)

Bourdieu (teoria relazionale)