Le cabine elettriche per leggidiriferimento,aspetti ... Seminario tecnico Le cabine elettriche per

download Le cabine elettriche per leggidiriferimento,aspetti ... Seminario tecnico Le cabine elettriche per

of 72

  • date post

    19-Dec-2018
  • Category

    Documents

  • view

    231
  • download

    2

Embed Size (px)

Transcript of Le cabine elettriche per leggidiriferimento,aspetti ... Seminario tecnico Le cabine elettriche per

Seminario tecnico

Le cabine elettriche perLe cabine elettriche per

Sezione Trentino - Alto Adige Sdtirol

Relatori

Le cabine elettriche persistemi MT e BT: norme eleggi di riferimento, aspetticostruttivi e compatibilitambientale

Le cabine elettriche persistemi MT e BT: norme eleggi di riferimento, aspetticostruttivi e compatibilitambientale

Relatori

Gastone Guizzo-AEIT TAA

Mauro Fabbiani-Cabine Ferrari

Trento, 30 settembre 2014 1

Cabine: definizioni

Norma CEI EN 61936-1 (CEI 99-2)art. 3.3.1 Cabina: parte di un sistema di potenza, concentrata in un dato luogo, comprendentesoprattutto terminali di linee di trasmissione o distribuzione, apparecchiature, alloggiamenti eche pu comprendere anche trasformatori. Generalmente comprende dispositivi necessari perla sicurezza e controllo del sistema (es. dispositivi di protezione).Nota: Cabina di trasmissione (di un sistema di trasmissione), cabina di distribuzione, cabina aNota: Cabina di trasmissione (di un sistema di trasmissione), cabina di distribuzione, cabina a400 kV, cabina a 20 kV.

Norma CEI 0-16 art. 3.2 Cabina del Distributore presso lutenza: Cabina elettrica alimentata in MT dedicataalla connessione di uno o pi utenti MT.

art. 3.3 Cabina di Smistamento: Cabina elettrica in MT provvista di almenounapparecchiatura di manovra e o interruzione del Distributore. In questa categoria rientranoanche i centri satellite e le cabine di sezionamento.

art. 3.4 Cabina Primaria: Stazione elettrica alimentata in AT o AAT, provvista almeno di untrasformatore AT/MT o AAT/MT dedicato alla rete di distribuzione.

2

trasformatore AT/MT o AAT/MT dedicato alla rete di distribuzione.

art. 3.5 Cabina Secondaria: Cabina elettrica alimentata in MT, provvista di almeno untrasformatore MT/BT dedicato alla rete di distribuzione. Rientrano in questa definizione anche iPosti di Trasformazione su Palo (PTP).

Norma CEI 0-21art. 3.2 Cabina Secondaria: Cabina elettrica alimentata in MT, provvista di almeno untrasformatore MT/BT dedicato alla rete di distribuzione.

segue

Cabine: definizioni

Norma CEI EN 62271-202 (CEI 17-103)Sottostazioni prefabbricate ad alta tensione/bassa tensi one(1 kV

Esempio di linea MT

Cabina primaria Rete AT

Linea MTLinea MT

4

Connessione degli Utenti attivi e passivi alla reteMT dei distributori

TENSIONE DI FORNITURA

Utenti passivi (Allegato C-TIC, Deliberaz. AEEG ARG/elt 199/11):

Potenza disponibile: 100 kW in BT

Utenti attivi (Allegato A-TICA, Deliberaz. AEEG ARG/elt 99/08 e successive Deliberaz.):

Nuove richieste:

Potenza di immissione richiesta: 100 kW in BT

Potenza di immissione richiesta: 6000 kW in MT

5

N.B.: il Distributore ha facolt di connettere in BT e MT perpotenze di immissione superiori ai valori sopra riportati.

Forniture esistenti:

Il servizio di connessione erogato al livello di tensione d ellaconnessione esistente, nei limiti di potenza gi disponibi le per laconnessione.

Connessione degli Utenti attivi e passivi alla reteMT dei distributori

OBBLIGHI DEL RICHIEDENTE LA CONNESSIONE IN MT (Allegato C-TIC, Deliberaz. AEEG ARG/elt 199/11 e Norme CEI 0-16)

Mettere a disposizione del Distributore un locale perlimpianto di rete presso lutenza e un locale per i gruppidi misura. Tali locali devono essere di adeguatedimensioni (~16 m 2).

tali locali devono essere sempre accessibili al personaledel Distributore da strada aperta al pubblico e di normaposizionati al margine dellarea dellUtente .

6

posizionati al margine dellarea dellUtente .

Principali Norme e Leggi di riferimento

NORME CEI Cabina tipo

prefabbricata a giorno realizzata in opera o premontata con

apparecchiature prefabbricate

CEI EN 61936-1 (CEI 99-2), Impianti elettrici contensione superiore a 1 kV in c.a.

Guida CEI 99-4 (ex CEI 11-35, 2004-12), guida perlesecuzione di cabine elettriche MT/BT delcliente/utente finale. (Pr. C1130:2014-05)

CEI 0-16.

CEI EN 62271-200 (CEI 17-103),Sottostazioni prefabbricate adalta tensione/bassa tensione

LEGGI

Diverse sole le leggi che riguardano le cabine e riguardano per es.: la

7

Diverse sole le leggi che riguardano le cabine e riguardano per es.: lacostruzione, la compatibilit elettromagnetica, la sicur ezza, lacompatibilit con altri servizi/sottoservizi, la protezi one controlincendio.In merito alla protezione incendi occorre considerare anch e il recenteDM 15 luglio 2014, Approvazione della regola tecnica di pre venzioneincendi per la progettazione, linstallazione e leserciz io delle macchineelettriche fisse con presenza di liquidi isolanti combusti bili in quantitsuperiore ad 1 m 3 .

Norma CEI EN 62271-202 (CEI 17-103)

Sottostazioni prefabbricate: assieme realizzato e sottoposto a prove di tipo ed individuali in fabbrica, comprendente:

involucro

trasformatore(i)

apparecchiature di manovra MT e BT

connessioni MT e BT

apparecchiatura e circuiti ausiliari

Campo di applicazione:

collegamento mediante cavi;

8

collegamento mediante cavi;

con manovra dallinterno o dallesterno;

installazione allesterno in luoghiaccessibili al pubblico;

ubicazione a livello del terreno oppureparzialmente o totalmente interrata;

per tensioni nominali da 1 kV fino a 52 kV.

Norma CEI EN 62271-202 (CEI 17-103)

Alcune definizioni:fattore di carico del trasformatore: rapporto tra il valore di

potenza erogato in modo continuativo e il valore della potenzanominale, nel caso di trasformatore installato in una cabina, al fine dinon superare la temperatura massima prevista del punto caldo;non superare la temperatura massima prevista del punto caldo;

classe dellinvolucro: differenza di temperatura del punto caldodel trasformatore nelle condizioni di funzionamento nominale, nelcaso di installazione allinterno e allesterno dellinvolucro;

Classificazione delle sottostazioni prefabbricate secon dolarco elettrico:

IAC-A : sottostazioni che assicurano la protezione agli operatoridurante le operazioni normali sul lato MT della sottostazione;

9

durante le operazioni normali sul lato MT della sottostazione;

IAC-B : sottostazione che assicurano la protezione al pubblico inprossimit della sottostazione su tutti i suoi lati;

IAC-AB : sottostazioni che assicurano la protezione sia aglioperatori che al pubblico.

Norma CEI EN 62271-200 (CEI 17-6)

Quadri MT a prova darco interno ( quadri IAC )

Classe di accessibilit Significato Indicatori

A Quadro accessibile Indicatori di tela pesante (150 g/m 2),A Quadro accessibilesoltanto alle personeautorizzate

Indicatori di tela pesante (150 g/m 2),simulano la tuta di lavoro posti a 30 cmdal quadro

B Quadro accessibilealle persone comuni

Indicatori di tela leggera (40 g/m 2),assimilabili ad una normale camicia, postia 10 cm dal quadro.

In relazione ai diversi lati del quadro: F: lato anteriore , L: lato laterale ; R: lato posteriore

10

Esempi di classificazione di quadri MT a prova darco interno:

IAC AFLR 16 kA 1s : accessibile su tutti i lati, solo a persone autorizzate

IAC BF-AL 20 kA 1 s : accessibile a persone comuni su lato anteriore, a persone autorizzate su lato laterale e non accessibile su lato posteriore

Norma CEI EN 62271-202 (CEI 17-103)

Diagrammi per determinare il fattore di carico del trasformatore o la classe dellinvolucro (Allegato D della Norma)

I diagrammi consentono di:

note la classe dellinvolucro e la temperatura ambiente media del sito di note la classe dellinvolucro e la temperatura ambiente media del sito di installazione, definire il fattore di carico;

note il fattore di carico e la temperatura ambiente, definire la classe dellinvolucro.

11

Norma CEI EN 62271-202 (CEI 17-103)

Esempio di utilizzo dei diagrammi

a) Definizione fattore di carico del trasformatore

- potenza nominale del trasformatore: 1000 kVA

- classe dellinvolucro: 20- classe dellinvolucro: 20

PeriodoTemp. amb.

media (C)

Fattore

carico

Potenza

prevista

(kVA)

inverno 5 0,94 940

estate 22 0,75 750

anno 13 0,85 850

12

anno 13 0,85 850

b) Definizione classe dellinvolucro

con lo stesso metodo del caso a) possibile individuare la classe dellinvolucro.

0,94 0,85 0,75

Norma CEI EN 62271-202 (CEI 17-103)

Soluzioni per ridurre leffetto termico dellinvoluc ro

- potenza nominale della sottostazione: 1000 kVA

- classe dellinvolucro: 30

- trasformatore installato: 630 kVA

- nuova classe dellinvolucro: 30-10=20

250 400 630 1000 1600

250 0 -10 -20 -30 -30

400 0 -10 -20 -30

POTENZA DA INSTALLARE

[kVA]

POTENZA NOMINALE DELLA CABINA INDICATA DAL COSTRUTTORE [kVA]

13

400 0 -10 -20 -30

630 0 -10 -20

1000 0 -10

1600 0

0 = nessun involucro; N.B.: valori indicativi

Norma CEI EN 61936-1 (CEI 99-2), Pr. C.1130: 2014-05

Protezione contro la perdita di liquido isolante per impianti allinterno

Devono essere presi

- Norma CEI EN 61936-1: artt.: 6.2.2, 7.5.6, 8.8.1.1 e 8.8.1.2, Pr. C.1130:2014-05: artt. 5.11 e 6.6.9.1

Devono essere presiprovvedimenti contro laperdita di liquido isolante

Presenza di pi di 1000 lliquido isolante?

Presenza di pi di 100