Il gas ionico DAST ONLUS

download Il gas ionico DAST ONLUS

of 26

  • date post

    04-Jun-2015
  • Category

    Documents

  • view

    140
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Il gas ionico DAST ONLUS

  • 1. Gruppo di Acquisto Solidale Jonico Grottaglie Taranto 1

2. FARE LA SPESAnon un atto che riguardasolo il consumatore,ma unazione carica di unaforte valenza sociale edeconomica. 2 3. LIBERO MERCATO Il consumatore con la sua libera scelta deiprodotti che acquista incide sia sulmercato che sui rapporti sociali edeconomici del proprio territorio. Purtroppo questa libert di scelta non possibile esercitarla in quanto le grandicatene industriali e di distribuzione deiprodotti determinano a monte le regoledella produzione/distribuzione e consumo.3 4. SUPERARE IL MERCATO Anche se al Consumatore resta difficileuscire dai tradizionali canali distributivi,oggi possiamo dire che per fortunaesistono alcune alternative chepermettono di instaurare un rapportodiretto tra lacquirente ed il produttore,saltando i consueti passaggi della grandedistribuzione. Lo si pu fare ricorrendoalla FILIERA CORTA 4 5. FILIERA CORTA Filiera corta significa acquistaredirettamente da un produttore locale,senza ulteriori passaggi evitando cosi vari livelli di mediazione, riducendogli imballaggi ed i costi di trasporto.5 6. Con la FILIERA CORTASi pu fare la spesa per ottenere : Un prezzo finale pi basso; Una garanzia sulla qualit dei prodotti; Il rispetto ed il valore per il lavoro svolto; La diminuzione di CO2 in quanto le merci nonviaggeranno per molti Km; La salvaguardia della salute; La promozione dello sviluppo locale; La fiducia tra consumatori e produttori; La solidariet tra gli individui. 6 7. IL FENOMENO G.A.S. IN ITALIAIn Italia a tuttoggi si sono formati ed iscritti allaRete Nazionale G.A.S. numero 609 gruppi diacquisto solidale.In Puglia ve ne sono 19 di cui solo 2 nellaProvincia di Taranto.I produttori locali iscritti alla Rete nazionaleG.A.S. in Italia sono 601, di cui 65 in terra diPuglia, 9 nella Provincia di Taranto e 1 nelterritorio di Grottaglie. 7 8. Perch far parte di un G.A.S. ?Essere un Gruppo G.A.S. non vuol dire soltantorisparmiare in quanto si acquistano insieme grandiquantitativi di merce, ma soprattutto sapere cosa c dietroun determinato bene di consumo, come ad esempio: Chi ha fornito il prodotto, se ha rispettato le risorse naturalie le persone che hanno partecipato alla riuscita di esso. Quanto destinato al costo della pubblicit, delladistribuzione, del trasporto. Quanto invece limpatto ambientale in termini diinquinamento ecc. Conoscere il concetto di consumo e il modello di sviluppoche lo sostiene. 8 9. G.A.S.Incontro tra produttori econsumatorifinalizzatoallo scambio di VALOREVALORE = Prodotto 9 10. G.A.S.Produzione in locoAzzeramento dei costi di trasporto10 11. G.A.S.Valorizzazione deiprocessi naturali Eliminazione disostanze chimiche eadditivi11 12. G.A.S. La missionIncentivare la tendenza a preferire i prodottidei piccoli rivenditori che sono in grado di offrire dei beni legati:1.Alla ciclicit delle stagioni2.Al rispetto dei ritmi naturali3.Alla genuinit del prodotto12 13. PROGETTO G.A.S. JONICOLa Cooperativa DAST LAVORO onlus di Grottaglie unacooperativa di tipo B nata nel 2007 e da tempoimpegnata in progetti di integrazione sociale e diinserimento lavorativo per i cittadini in stato disvantaggio e diversamente abili.Il lavoro che rappresenta per ogni individuo la possibilit dicostruire una propria identit, diventa a maggior ragione,una condizione irrinunciabile per i soggetti con difficoltdi integrazione individuale e sociale, essendo il lavorounoccasione reale di crescita di s, delle propriecapacit e potenzialit. 13 14. Lorganizzazione prevede limpiego dei soggettidiversamente abili nellacquisto dei beni daiproduttori locali, nella distribuzione di tali benisecondo gli ordini di spesa pervenuti da ognisingolo socio GAS.Prima di inserire i ragazzi nelle attivit del GASIONICO vengono promossi dei corsi diformazione suddivisi in moduli riguardanti leunit di misura di peso, la stagionalit deiprodotti, il valore del denaro e il suoriconoscimento.14 15. Gli operatori della Cooperativa Sociale seguono iragazzi nelle attivit promuovendo e ricercandouna cultura dellaccoglienza, dellaccettazione edella reciprocit capace di offrire ad ognicittadino i vantaggi di una Economia diRelazione.In effetti si incontrano e si soddisfano due bisogni:quello del cittadino che al momento di fare laspesa vuole ottenere una maggiore qualit deiprodotti e quello dei soggetti in difficolt dicreare relazioni, capaci di allontanare pregiudizie timori legati alla diversit.15 16. Il progetto Gas Jonico si presentacome opportunit capace di:1.proporre e attivare un Altra Economia;2.valorizzare il territorio locale, i suoiprodotti e chi li produce;3.offrire unopportunit come lavoroprotetto, ai soggetti in stato di difficoltpresenti nel Centro Diurno PORTOFRANCO di Grottaglie16 17. IL G.A.S. JONICOSOLIDA RETE traPRODUTTORE - CONSUMATOREAffidabilit e sicurezza dei prodottiFiducia verso il produttore17 18. IL G.A.S. JONICODA CHI E FORMATO?Il Gruppo di Acquisto Solidale GASJONICO onlus una Associazione diConsumatori Singoli, pubblici e privati,di Famiglie e di Produttori.Per poter acquistare i prodotti del GAS necessario essere socidellAssociazione GAS JONICO.18 19. G.A.S JONICO GROTTAGLIE Il gruppo G.A.S. Jonico si costituito ilgiorno 29 Aprile 2010 e si iscritto alregistro delle Agenzie delle Entrate in data17 maggio 2010. Si iscritto con Determina n 1283 del 20Dicembre 2010 al Registro Generale delleAssociazioni di Promozione Socialepresso lAssessorato alla Solidariet inattuazione della Legge n 383/2000. 19 20. G.A.S. JONICO e FISCALITAIl G.A.S. Jonico unassociazione senza scopi di lucro che ha come finequello di acquistare e distribuire beni ad associati. Secondo laFinanziaria 2008, non si tratta di compravendita ma di acquistocollettivo.La quota pagata da ciascun aderente corrisponde alla sua quota diprodotto, comprensivo di imballo e trasporto senza margine o ricarico.La merce accompagnata da fattura intestata al G.A.S. oppure dascontrino fiscale.In caso di vendita diretta di un coltivatore diretto previsto lesonerodallobbligo di emettere scontrino o altro documento fiscale .E sufficiente una ricevuta descrittiva dei prodotti acquistati e i datiidentificativi dellazienda o del produttore oppure un Documento diTrasporto .In caso di controllo si potr esibire fattura / scontrino / ricevuta/spiegando che sono acquisti collettivi senza scopo di lucro.Non possibile fare deposito della merce acquistata.20 21. IL G.A.S. JONICODOVE?In Piazza Mercato - Via delle TorriBox n. 20 a Grottagliee-mail gasjonico.grottaglie@libero.it www.gasjonico.orgTel.380 171159821 22. IL G.A.S. JONICOCON CHI OPERERA ?Con tutti gli attori locali attivi nei settori del:1.commercio2.agricoltura3.Artigianato4. Socialee il G.A.L. COLLINE JONICHE 22 23. IL G.A.S. JONICOCON CHI?Il GAS Jonico opera con:1.Gli Enti Locali, Gal Colline Joniche2.Organizzazioni sindacali3.Associazioni di volontariato4.Altre cooperative sociali 23 24. IL G.A.S. JONICOLE ATTIVITA1. Ricerca di piccoli produttori e di aziende agricole.2. Selezione dei piccoli produttori e delle loro caratteristiche di produzione.3. Creazione di un listino dei prodotti disponibili4. Raccolta ed invio degli ordini5. Ricezione dei prodotti6.Deposito temporaneo dei prodotti presso il box diPiazza delle Torri a Grottaglie7.Distribuzione dei prodotti precedentemente ordinati tra 24gli associati del gruppo GAS 25. IL G.A.S. JONICOLa Raccolta degli Ordini1. I prodotti possono essere richiesti con e-mail allindirizzo: gasjonico@gasionico.org o tramite telefono al numero 380-1711598.2. Il giorno e lora di consegna sono fissati ogni venerdi dalle ore 18:00 alle ore 19:00 presso il box della piazza mercato richiesto al comune di Grottaglie e messo a disposizione dallo stesso in comodato gratuito.3. A richiesta potr essere attivato un servizio di 25 consegna a domicilio 26. IL G.A.S. JONICOLE PROSPETTIVE FUTUREAttivare nelle scuole percorsi educativisullalimentazione e sulla salvaguardia del territorio.Promuovere presso i produttori locali corsi diformazione relativa alla coltura biologica ebiodinamica.Raggiungere lobiettivo dellinserimento lavorativoper i soggetti in stato di difficolt, ospiti del CentroDiurno Porto Franco. 26