IL FASCINO DISCRETO DEI LAGHI

IL FASCINO DISCRETO DEI LAGHI
IL FASCINO DISCRETO DEI LAGHI
IL FASCINO DISCRETO DEI LAGHI
download IL FASCINO DISCRETO DEI LAGHI

of 3

  • date post

    17-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    216
  • download

    3

Embed Size (px)

description

IL FASCINO DISCRETO DEI LAGHI, LAGO D'ORTA

Transcript of IL FASCINO DISCRETO DEI LAGHI

  • Ttra questi, il pi originale il lago dOrta, laghettoun po piemontese e unpo lombardo, ma che possiede una sua dol-

    cezza squisitamente stanca, solatia, piena

    di soavit Anche le sue acque sono pi

    trasparenti di quelle di qualunque altro lago

    e ci si deve al fatto che il lago dOrta non

    ha fiumi emissari, ma formato unicamente

    da sorgenti purissime... Partiti di buon mat-

    tino dal lago di Mergozzo con una piccola jo-

    le... risalimmo la sponda destra del Maggio-

    re fino a Cannero, Pallanza, Intra, Griffa,

    Ogebbio, bei giardini, magnifiche ville sfila-

    vano alla nostra sinistra Cos scriveva

    nel suo La regione dei laghi pubblicato nel

    1930, lo scrittore comasco Carlo Linati gran-

    de appassionato di atmosfere e terre lacu-

    stri, non solo lariane. La Regione Piemon-

    te, per promuovere, a livello turistico e am-

    bientale, il lago Maggiore, dOrta, di Mer-

    gozzo e le Valli dOssola, nel 2001 ricono-

    sce, come agenzia di accoglienza, informa-

    zione e assistenza turistica una societ con-

    sortile a responsabilit limitata denominata

    Il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e

    Valli che annovera 78 soci pubblici tra Co-

    muni, Province e Enti vari e 184 soci privati

    (operatori turistici). E, come afferma il suo

    presidente Antonio Longo Dorni: Larea del

    sola Bella e Isola Madre. Ma si potranno vi-

    sitare anche gli splendidi giardini di Villa Pal-

    lavicino di Stresa che si estendono per circa

    20 ettari e dove, oltre le magnifiche fioriture

    ed essenze arboree ci sono pi di 40 specie

    di mammiferi e uccelli esotici che vivono li-

    beramente. E per gli appassionati di botani-

    ca a Villa Taranto a Verbania da luglio a ot-

    tobre da visitare c la mostra Labirinto del-

    le Dalie che raccoglie pi di 1500 esempla-

    ri di 350 variet diverse. A Cannero Riviera

    (insignita pi volte della Bandiera Blu per la

    purezza delle acque) e a Verbania, si ap-

    pena conclusa la 44 Mostra Nazionale del-

    la Camelia, in ambientazione ottocentesca e

    Distretto Turistico dei laghi la destinazione

    turistica internazionale pi importante del

    Piemonte la natura che regna incontra-

    stata, la bellezza dei giardini, un ricco ca-

    lendario di eventi e oltre 600 strutture ricet-

    tive tra alberghi campeggi e piccoli B&B so-

    no in rete sul sito www.lagomaggiore.it do-

    ve si possono trovare tutte le informazioni

    per organizzare al meglio i soggiorni.

    Isole in fiorePer il lago Maggiore ad inaugurare la stagio-

    ne primavera estate 2010, sono le Isole Bor-

    romee, dove si sono aperti i cancelli dei me-

    ravigliosi giardini e palazzi Borromeo sullI-

    aprile maggio - 3736 - viaggiinbenessere

    il tempo ha disegnatovolumi di grande

    eleganza. la naturaha decorato congrazia. luomo ha

    portato la vita.piccoli borghi, grandi

    palazzi, raccontano la storia dei laghi

    piemontesi, oggi piche mai ricchi di eventi

    e meta di soggiornidi Biancamaria Mora

    TURISMO Chiare, fresche acque

    IL FASCINO DISCRETO DEI LAGHI con personaggi in abiti depoca come quelli

    di Violetta Valery, la celebre signora delle ca-

    melie dellopera verdiana.

    Nella deliziosa e singolare cornice di Orta

    San Giulio, meta descritta da artisti e scritto-

    ri come Balzac, Montale, Rodari, Soldati e

    vera perla delle localit rivierasche, sulla sa-

    lita Motta che d il nome anche allincante-

    vole piazza prospiciente il lago, nel sette-

    centesco Palazzo Penotti Ubertini, sino al 3

    ottobre, si pu visitare la mostra Il lago. La

    pittura dellOttocento tra Piemonte e Lom-

    bardia e il 24 aprile, vernissage per Ortis-

    sima Percorsidorta 2010. Rabarama, espo-

    sizione di 10 sculture monumentali dellarti- >>

    Nella pagina a sinistra,

    i giardini di Villa Taranto

    sul lago Maggiore.

    A fianco, i colori della

    primavera decorano

    Villa Ducale a Stresa.

    Sotto, ristoranti

    e piccoli antiquari

    si preparano alla sera

    di piazza Motta a Orta.

    Fo

    to d

    i M

    iria

    Sa

    nzo

    ne

    Fo

    to d

    i C

    hristia

    n R

    icci

    >>

    036_040_Laghi_Finale.qxd:Laghi 24-03-2010 18:42 Pagina 36

  • aprile maggio - 3938 - viaggiinbenessere

    TURISMO

    >>>>

    sta italiana di fama internazionale Paola Epi-

    fani. Piazza Motta, il salotto di Orta, con i

    suoi negozi e ristoranti, il punto ideale per

    ammirare lisola di San Giulio, simbolo mi-

    stico con il suo antico seminario, oggi sede

    di una comunit di monache benedettine.

    Protagonista della primavera estate lacu-

    stre anche la musica. Il Festival Interna-

    zionale delle Settimane Musicali di Stresa

    aprir la sua 49 edizione con i suoi Concerti

    di Primavera, partendo dall8 maggio nel

    Parco di Villa Pallavicino con concerti per

    pianoforte e fisarmonica dei maestri Richard

    Galiano e Gonzalo Rubalcaba per continua-

    re presso il Palazzo dei Congressi di Stresa

    con Goran Bregovic e la sua "Wedding e

    Funeral Band". A chiudere sar il composi-

    tore e pianista Philip Glass. A Baveno poi, la

    13ma edizione del Festival Umberto Gior-

    dano approfondir lopera del compositore

    che amava soggiornare a lungo sul lago

    Maggiore a Villa Fedora. Inoltre, matine

    per i giovani, omaggi ai pi grandi composi-

    tori da Pergolesi a Boccherini a Schumann.

    Il Tema dellacqua ispirer la scelta dei bra-

    ni musicali accompagnati da proiezioni di lu-

    ci che dipingeranno i luoghi pi caratteri-

    stici di Baveno.

    Il lago dal lagoMa i laghi vanno soprattutto navigati, in bat-

    tello, in barca o addirittura in canoa, come

    faceva spesso lo scrittore Linati, per goder-

    ne a pieno le languide e, a volte, struggenti

    bellezze. Da aprile ad ottobre, Lago Mag-

    gior Express propone un viaggio in treno e

    in battello tra Italia e Svizzera con possibilit

    di escursione da varie localit davvero da

    non perdere. Come il lago di Mergozzo che

    una meraviglia tutta da scoprire: situato al-

    limbocco della val dOssola, una meta

    ideale per gli amanti della spiaggia,

    della pesca e della canoa.

    Ad incendiare di mille luci fiammeggianti e

    fluttuanti nel cielo, un evento in Val Formaz-

    za, ultimo lembo di Ossola, Fiori di Fuo-

    co, 12 edizione del Campionato Mondiale

    di Fuochi dartificio che si inaugherer il 24

    luglio e avr come sfondo scenografico la

    bellissima cascata del Toce, alta 143 metri

    e considerata il salto dacqua pi bello

    dEuropa. In seguito si svolgeranno sette

    show pirotecnici e piromusicali dislocati in

    varie localit, tra luglio e agosto, sui laghi

    Maggiore, Orta, Mergozzo e in Val Vi-

    gezzo. E il Gran Gal finale si terr il

    29 agosto ad Omegna.

    Il Distretto dei Laghi anche territorio do-

    ve regnano le attivit sportive per ogni sta-

    gione, dal trekking allequitazione, dal golf

    allarrampicata, dalla bicicletta agli sport ac-

    quatici, fino alle semplici passeggiate

    nel verde. Il comprensorio ricco di ri-

    serve e oasi faunistiche, aree incon-

    taminate uniche in Europa: dal Parco

    Nazionale della Val Grande al Parco

    Regionale Veglia Devero.

    Per scoprire le unicit di queste zone quale

    mezzo migliore della bicicletta? Nella zona

    di Orta, ad esempio, sono stati studiati per-

    corsi di differenti difficolt e lunghezze che

    permettono a tutti i cicloappassionati, attra-

    versando il lago sul battello, di raggiungere

    i paesi affacciati su rive diverse e riprende-

    re a pedalare fra natura e piccoli borghi.

    Tra le montagne dellOssola, dove lacqua

    Fo

    to d

    i M

    iria

    Sa

    nzo

    ne

    Fo

    to d

    i M

    iria

    Sa

    nzo

    ne

    Allingressso di Orta, Villa

    Crespi, una delle grandi

    dimore storiche, oggi

    albergo di lusso.

    A destra, lisola di San

    Giulio sembra scolpita

    dai secoli. In basso,

    un pavone libero

    nei giardini Borromeo.

    Chiare, fresche acque

    036_040_Laghi_Finale.qxd:Laghi 24-03-2010 18:42 Pagina 38

  • lazzi Borromeo sono le testimonianze pi

    salienti in grado di sfoggiare ancora lo stes-

    so charme e sfarzo di un tempo. Ma anche

    le acque pulite del lago di Mergozzo, quel-

    le lucenti e limpide del lago Maggiore, quel-

    le calme e antiche del lago dOrta e le valli

    dellOssola, costituiscono unindiscutibile

    attraente proposta per una vacanza di qua-

    lit, unoasi di serenit, di gusto grazie alla

    cultura e alla storia che pochi luoghi, come

    questi, possono vantare.

    (Per saperne di pi:

    www.distrettolaghi.it)

    40 - viaggiinbenessere

    regina incontrastata e fonte di vita e be-

    nessere, numerose sono le fonti termali

    che da oltre un secolo producono acque mi-

    nerali pregiate e dove sorgono stabilimenti

    come le Terme di Bognanco (sorte nel

    1862, a 700 metri di altezza nella valle del

    Bogna vicino a Domodossola), ma anche le

    Terme di Crodo o le sorgenti di Cadarese a

    Premia, che dispone di piscine calde e fred-

    de, aree di relax e di benessere assoluta-

    mente suggestive.

    Le soste gastronomiche nelle piccole trat-

    torie come nei ristoranti di charme, offrono

    ricette tradizionali, antiche e rivisitate.