Grab Magazine Marzo

download Grab Magazine Marzo

of 73

  • date post

    11-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    232
  • download

    5

Embed Size (px)

description

Rivista di Intrattenimento

Transcript of Grab Magazine Marzo

  • GRABTHE ONE VOICE FOR STUDENTS

    GRABS T U D E N T M A G A Z I N EMARZO 2007 - N.5

    J LOJOSS STONE SALMA HAYEKTOBEY MAGUIRE

    FABIO*

    SPECIALE UNIVERSIT

    DUBLINO

    DUE STUDENTI DI INGEGNERIA MECCANICA HANNO RACCONTATO A GRAB LA LORO ESPERIENZA DI TESI REALIZZATA IN AZIENDA.

    GRABMAG.IT

    EVENTSNEAPOLISFESTIVAL07

    CINEMABORAT

    LAMERICA IN DELIRIO. A SCATENARE QUESTO CICLONE

    CI PENSA UN MOKUMENTARY(FALSO DOCUMENTARIO)

    DI BORAT SAGDIYEV

    PLUS

    ImFREE4STUDENTS

    VIAGGI++

    STUDIARE ALLESTEROI NOSTRI CONSIGLI PER SFRUTTARE LE VARIE OPPORTUNIT PER STUDIARE, O FARE UNESPERIENZA FORMATIVA

    LA CAPITALE DELLA REPUBBLICA D'IRLANDA,OLTRE CHE LA CITT PI GRANDE E POPOLATA

  • GRABTHE ONE VOICE FOR STUDENTS

    GRABS T U D E N T M A G A Z I N EMARZO 2007 - N.5

    J LOJOSS STONESALMA HAYEKTOBEY MAGUIRE

    FABIO*

    SPECIALE UNIVERSIT

    DUBLINO

    DUE STUDENTI DI INGEGNERIA MECCANICA HANNO RACCONTATO A GRAB LA LORO ESPERIENZA DI TESI REALIZZATA IN AZIENDA.

    GRABMAG.IT

    EVENTSNEAPOLISFESTIVAL07

    CINEMABORAT

    LAMERICA IN DELIRIO. A SCATENARE QUESTO CICLONE

    CI PENSA UN MOKUMENTARY(FALSO DOCUMENTARIO)

    DI BORAT SAGDIYEV

    PLUS

    ImFREE4STUDENTS

    VIAGGI++

    STUDIARE ALLESTEROI NOSTRI CONSIGLI PER SFRUTTARE LE VARIE OPPORTUNIT PER STUDIARE, O FARE UNESPERIENZA FORMATIVA

    LA CAPITALE DELLA REPUBBLICA D'IRLANDA,OLTRE CHE LA CITT PI GRANDE E POPOLATA

  • GRAB IN TOUR ha organizzato 2 strepitose serate alloSlowly Caf di S.Maria C.V. (Ce) lo scorso 15 febbraio e alPanart di Carinaro (Ce) il 23, con lentusiasmante collabo-razione di Ernesto Palumbo, della facolt di ScienzeAmbientali alla Seconda Universit di Napoli. A questaserata ha partecipato anche lassociazione studentescaSUN. Ma Grab in Tour continua la sua presenza per ilmese di marzo al Living di Varcaturo (Na) e presso LeCaveau di Fuorigrotta - entrambi il 16/3 - questultimoorganizzato da Riccardo Iorio e Luigi Battaglia.

    GGRRAABB IINN TTOOUURR 4

  • GRABGRAB N. 5 - MARZO 2007

    Direttore Responsabile MARGHERITA ROSCIANO

    Redazione TestiMARIANNA PENNA

    NATASCIA DISAArt Director & Photo Editor

    GENNARO PENNAGrafica

    GENNARO PENNADARIO GAIPA

    Segreteria di RedazioneIMMA AURIEMMA

    PublisherCLAUDE C. GREAVES

    Responsabile marketing e pubblicit

    MARIANNA PENNA

    NPHIEditore di

    GRAB Student Magazine

    NPHI S.r.l.Via Depretis 145

    80133 Napoli, ITALIAEmail: info@grabmag.itTel: +39 081 551 73 56

    GRABMAG.IT

    Acchiappalo!... E tienilo stretto.Miei cari lettori e soprattutto mie care let-trici, eccoci al numero di Marzo, il mesededicato alle donne. La volta scorsa abbia-mo lanciato la selezione per il primomodello copertina, perch ci piaceva lideadi omaggiare, attraverso la bellezza maschi-le, il mondo femminile. E finalmente, dopo

    una lunga ed estenuante ricerca, labbiamo trovato! Facciamo inostri complimenti a Fabio De Nicola, primo volto maschile diGrab e soprattutto, attraverso il suo viso sorridente rivolgiamo unaugurio sincero alle donne di tutto il mondo. Non vorrei dilungar-mi su un argomento sempre molto abusato in questo periodo del-lanno, e mi limiter a rivolgere, a tutte le signore, un pensiero presoa prestito da Pablo Neruda:Corpo di donna, bianche colline, cosce bianche, tu rassomigli almondo nel tuo atteggiamento d'abbandono.Questo numero di Grab , come sempre ricchissimo di rubriche edei Vostri preziosi contributi. Sfogliandolo troverete la guida diDublino, la capitale pi giovane dEuropa, un articolo sul prossi-mo, attesissimo, disco di Joss Stone, il ritorno della grande JLo,unanteprima su Tobey Maguire e gli appuntamenti al cinema!Abbiamo poi raccolto la testimonianza di due lettori, che hannosvolto la loro tesi di laurea in azienda e Vi abbiamo preparato unpo di info utili per chi ha voglia di partire e cogliere lopportunitdi studiare allestero, in un mondo che, per fortuna, ha confinisempre pi labili. La nuova rubrica Link Up, dedicata ai vostriannunci gratuiti, ormai entrata a pieno titolo tra gli appuntamentifissi del giornale, mentre per Grab in Tour... beh, date un pounocchiata, potreste esserci anche Voi! Non mi resta che darVi appuntamento al prossimo mese eocchio agli aggiornamenti del sito!

    Ragazzi scriveteci e collaborate con Noi!

    Linvio del materiale (articoli, lettere, foto) implica lautorizzazione alla pubblicazione dei testi e dellefoto spedite e di tutti i dati personali in essi contenuti. Sar a discrezione della redazione la scelta delmateriale e delle foto da pubblicare e la rielaborazione dei testi in virt di esigenze editoriali. (Gli ela-borati non devono superare le 60 righe in formato Word, le foto devono essere in alta risoluzione apartire da 300 dpi).Gli articoli, le lettere e le foto pubblicate sono testimonianze spontanee dei lettori che si assumonoogni responsabilit rispetto alla verit e alla liceit dei fatti e dei contenuti riportati.

    GRAB, per Te che vuoi lasciare il segno.

    GRAB THE ONE VOICEFOR STUDENTS

    Grab it ! ...And hold it tight.

    publishersletter

    Claude C. GreavesPer i tuoi articoli su GRAB:

    redazione@grabmag.it

    Per le tue fotografie su GRAB:foto@grabmag.it

    COLLABORA CON NOI

    STAMPATORE: X-PRESS Industria Poligrafica Via S. Maria del Pianto 80143- Napoli

    GRAB - Registr. Tribunale di Napoli n. 51 del 26/05/06

  • GNite Fever

    Panart di Carinaro

  • Foto: Dario Gaipa

    Slowly Caf di S.Maria C.V.

  • Il gruppo universitarioBy Andrea Joe Venale RiccardiUniverist Cattolica del Sacro Cuore, Milano,facolt di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali

    Come tutte le mattine mi sveglio di soprassalto. Ho freddo e cerco riparo incoperte troppo corte, troppo sottili, troppo poco pesanti. Fuori prende forma lasolita monotona giornata grigia.Come tanti altri universitari, dormo in una stanza di piccole dimensioni. Quelpoco di spazio libero occupato da un tavolo quadrato, basso e nero. Sopra iltavolo c' ancora il bicchiere di vino mezzo pieno della sera prima e tre tappi dibirra di marca diversa. Mi metto a sedere sul letto. La sveglia suona come al soli-to, ma ormai sono pienamente cosciente. La spengo con un po' di disprezzo.Non sono un principe azzurro. Sono un ragazzo idealista che ama la libert.Libert di coscienza, di parola, di opinione.Una mattina ero con Ben, Cris e Bellami. Ricordo perfettamente quel giorno.Bellami, come suo solito, se ne stava sdraiato sul block-notes a schizzare impro-ponibili fumetti. Cris aveva da poco smesso di fumare ed era nervoso. Poi, tuttod'un tratto, uno dei quattro se ne usc con la bella idea di creare un gruppo uni-versitario, uno di quelli che gli altri studenti detestano, o di cui, forse, semplice-mente diffidano. L'idea ci sembr un po' meno bella quando scoprimmo cheavremmo dovuto raccogliere centinaia di firme di colleghi pi o meno favorevo-li al nostro progetto. E per farlo avevamo solo una settimana. C'erano un bandoe un termine da rispettare. Il fatto di esserci infilati nel reticolato della burocraziainvece di rallentarci, ci esortava a fare pi in fretta, a sbrigarci, a non perderetempo. In quei giorni intensi ricordo di non aver frequentato le lezioni un gran-ch: l'indomani eravamo in giro per i corridoi a caccia di adesioni e di ragazzi chenon avevamo mai guardato veramente, nonostante i numerosi mesi trascorsi nellastessa Universit, e con i quali ora dialogavamo in maniera forse fin troppo sfac-ciata. incredibile il numero di film e di scene televisive che tornano a galla nellamemoria della gente quando eccitata e sente il vortice dell'adrenalina salire vor-ticosamente. Noi eravamo esattamente in quello stato confusionale, quando larealt e la fantasia si avvicinano a tal punto da rendere difficile l'individuazionedella linea di confine tra le due.Il momento pi difficile deve essere stato, sicuramente, quello in cui, seduti a untavolo, cercavamo di delineare in termini specifici l'identit politico-culturale delnostro gruppo. La democrazia una conquista difficile e, per questo, entusia-smante. Il punto che a volte trovare un compromesso non poi cos facile,soprattutto quando si va ad agire sul DNA delle idee politiche di ognuno.Individuare quel compromesso stata forse la nostra vera vittoria.A questo penso mentre fisso il vuoto.Rifletto in maniera disordinata, cos come l'ho descritto, perdendo talvolta i con-torni delle circostanze e delle situazioni.Guardo fuori. Oggi, se ho capito bene, dovrebbe arrivarmi direttamente a casa la lettera dall'Universit. Dieci righe che diranno se il nostro gruppo universita-rio stato riconosciuto o se, invece, stato inesorabilmente respinto.Dovrei andare a lezione, vestirmi nei cinque minuti utili che mi sono rimasti, sal-tare colazione e uscire di casa. Invece resto l dove sono, immobile. E aspetto.Devo andare ad aprire: ha suonato il postino.

    GReal life story

  • In copertina: *Fabio De Nicola perGRAB Magazine.

    09 -10 -12 -15 -18 -20 -

    48 -

    26 -

    54 -

    www.grabmag.it 7

    42 JOSS STONE

    SSTTUUDDIIAARREEAALLLLEESSTTEERROO 6633

    GRAB-MARZO 2007-

    cont

    entsMIX APPEALRock your fashion / Saranno famosiCalifornia Dreaming

    La tesi in aziendaElezioni StudentescheNeapolis Festival 2007 / 10^ Salone del FranchisingPrimo festival internazionale del giornalismoRe del web / Grillos tourHi-techCool web

    CINEMAIl signore degli enigmi Tutte le uscite in sala e in dvdUn ragazzo in spider

    MUSIC & SOUNDSJ LoStone heartConcerti e news del meseNIN / Hansons back

    AROUND THE WORLDDublino

    CHARACTERSCampari Salma

    FASHION & STYLENew Spring Trends

    FOOD & DRINKSSweet Idea!

    LINK UPAnnuci per Studenti

    GR