Disponibilità Implementazione alta disponibilità · PDF file Errori partizione...

Click here to load reader

  • date post

    02-Oct-2020
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Disponibilità Implementazione alta disponibilità · PDF file Errori partizione...

  • IBM i Versione 7.2

    Disponibilità Implementazione alta disponibilità

    ���

  • IBM i Versione 7.2

    Disponibilità Implementazione alta disponibilità

    ���

  • Nota Prima di utilizzare le presenti informazioni e il prodotto da esse supportato, leggere le informazioni contenute in “Informazioni particolari” a pagina 171.

    Questa edizione si applica a IBM i 7.2 (numero prodotto 5770-SS1) e a tutti i release e livelli di modifica successivi, a meno che non venga diversamente indicato nelle nuove edizioni. La presente versione non viene eseguita su tutti i modelli RISC (reduced instruction set computer) né sui modelli CISC.

    Questo documento può contenere riferimenti al LIC (Licensed Internal Code-Microprogramma Interno su licenza). Il LIC è un codice macchina concesso in licenza in base alle clausole dell'accordo IBM License Agreement for Machine Code.

    © Copyright IBM Corporation 1998, 2013.

  • Indice

    Implementazione alta disponibilità . . . 1 Novità per IBM i 7.2 . . . . . . . . . . . . 1 File PDF per Implementazione alta disponibilità . . 2 Installazione del programma su licenza IBM PowerHA SystemMirror for i . . . . . . . . . 3 Disinstallazione del programma su licenza IBM PowerHA SystemMirror for i . . . . . . . . . 3 Implementazione di PowerHA . . . . . . . . 4

    Pianificazione soluzione alta disponibilità. . . . 5 Applicazioni cluster . . . . . . . . . . 5

    Identificazione delle applicazioni resilienti . 6 Architettura IBM i per applicazioni abilitate per il cluster . . . . . . . . . . . 6 Scrittura di un'applicazione cluster di alta disponibilità . . . . . . . . . . . 6 Considerazioni sul CRG applicazione . . . 9

    Pianificazione della resilienza dati . . . . . 14 Come determinare quali dati è necessario rendere resilienti. . . . . . . . . . 15 Pianificazione dei dischi commutati . . . 15 Pianificazione del mirroring tra siti . . . 16 Pianificazione per la replica logica . . . . 31

    Pianificazione della resilienza ambiente . . . 33 Pianificazione di un dominio amministrativo cluster . . . . . . . . 33 Pianificazione delle voci risorsa monitorata (MRE) . . . . . . . . . . . . . 34

    Pianificazione dei cluster . . . . . . . . 34 Requisiti hardware per i cluster. . . . . 34 Requisiti software per i cluster . . . . . 35 Requisiti delle comunicazioni per i cluster 35 Pianificazione delle prestazioni per i cluster 40 Pianificazione della rilevazione avanzata degli errori del nodo . . . . . . . . 40 Pianificazione dell'elenco di controllo per i cluster . . . . . . . . . . . . . 41

    Pianificazione della funzione FlashCopy . . . 45 Requisiti hardware per la funzione FlashCopy . . . . . . . . . . . . 45 Requisiti software per la funzione FlashCopy . . . . . . . . . . . . 45 Requisiti per le comunicazioni per la funzione FlashCopy . . . . . . . . 46

    Pianificazione per HyperSwap sistema completo . . . . . . . . . . . . . 46

    Requisiti hardware per HyperSwap sistema completo . . . . . . . . . . . . 46 Requisiti software per HyperSwap sistema completo . . . . . . . . . . . . 46 Requisiti per le comunicazioni per HyperSwap sistema completo . . . . . 47 Requisiti per le prestazioni per HyperSwap sistema completo . . . . . . . . . 47

    Pianificazione della sicurezza per l'alta disponibilità . . . . . . . . . . . . 47

    Distribuzione delle informazioni a livello cluster . . . . . . . . . . . . . 47 Considerazioni per l'utilizzo di cluster con firewall . . . . . . . . . . . . . 48 Gestione dei profili utente in tutti i nodi. . 48

    Configurazione dell'infrastruttura alta disponibilità . . . . . . . . . . . . . 49

    Scenari: configurazione soluzioni alta disponibilità . . . . . . . . . . . . 49

    Scenario: disco commutato tra partizione logiche . . . . . . . . . . . . . 49 Scenario: disco commutato con mirroring geografico . . . . . . . . . . . . 51 Scenario: Mirroring geografico . . . . . 53 Scenario: Mirroring metro . . . . . . 54 Scenario: Mirroring globale . . . . . . 57

    Impostazione di TCP/IP per alta disponibilità 59 Impostazione attributi di configurazione TCP/IP. . . . . . . . . . . . . 60 Avvio del server INETD . . . . . . . 60

    Configurazione dei cluster . . . . . . . 60 Creazione di un cluster . . . . . . . 61

    Specifica delle code messaggi . . . . . . 65 Esecuzione delle commutazioni. . . . . . 66 Configurazione dei nodi . . . . . . . . 67

    Avvio dei nodi . . . . . . . . . . 67 Abilitazione dei nodi da aggiungere a un cluster . . . . . . . . . . . . . 68 Aggiunta dei nodi . . . . . . . . . 68 Aggiunta di un nodo ad un dominio unità 69

    Configurazione della rilevazione avanzata degli errori del nodo . . . . . . . . . 69

    Configurazione del rilevamento avanzato degli errori del nodo su HMC (hardware management console) . . . . . . . . 71 Configurazione del rilevamento avanzato degli errori del nodo in un VIOS (Virtual I/O Server) su un server gestito IVM (Integrated Virtualization Manager) . . . 72

    Configurazione dei CRG . . . . . . . . 72 Avvio di un CRG . . . . . . . . . 73 Creazione di CRG (cluster resource group) 73

    Configurazione dei domini amministrativi del cluster . . . . . . . . . . . . . . . 75

    Creazione di un dominio amministrativo del cluster . . . . . . . . . . . . . . 75 Aggiunta di un nodo al dominio amministrativo del cluster . . . . . . . 75 Avvio di un dominio amministrativo del cluster . . . . . . . . . . . . . . 76 Sincronizzazione delle risorse monitorate . . 76 Aggiunta voci della risorsa monitorata . . . 77

    Configurazione dei lotti dischi indipendenti . . 78 Creazione di un lotto dischi indipendente . . 78

    Configurazione dei dischi commutati . . . . . 79 Avvio della protezione sottoposta a mirroring 79

    © Copyright IBM Corp. 1998, 2013 iii

    | ||

    | || | || | || | || | ||

    | || | ||

    || ||

    ||

  • Arresto della protezione sottoposta a mirroring . . . . . . . . . . . . . 80 Aggiunta di un'unità disco o di un lotto dischi 80 Valutazione configurazione corrente . . . . 81 Come rendere un lotto dischi indipendente altamente disponibile . . . . . . . . . 82

    Configurazione mirroring geografico . . . . . 82 Configurazione del mirroring metro . . . . . 83 Configurazione del mirroring globale. . . . . 84 Configurazione delle LUN (logical unit) commutate . . . . . . . . . . . . . 85 Configurazione di una sessione FlashCopy . . . 86 Configurazione di HyperSwap sistema completo 86

    Definizione dell'affinità di HyperSwap . . . 87 Gestione di PowerHA . . . . . . . . . . . 87

    Scenari: gestione soluzioni alta disponibilità . . 87 Scenari: esecuzione dei backup in un ambiente alta disponibilità. . . . . . . . . . . 88

    Scenario: Esecuzione di backup in ambiente di mirroring geografico . . . . . . . 88 Scenario: esecuzione di una funzione FlashCopy . . . . . . . . . . . . 89

    Scenario: aggiornamento del sistema operativo in un ambiente ad alta disponibilità . . . . 90

    Esempio: aggiornamento del sistema operativo. . . . . . . . . . . . . 91

    Scenario: come rendere un'unità altamente disponibile . . . . . . . . . . . . 92

    Gestione cluster . . . . . . . . . . . . 93 Adattamento della versione PowerHA . . . 94 Adattamento della versione cluster di un cluster . . . . . . . . . . . . . . 95 Cancellazione di un cluster . . . . . . . 96 Visualizzazione della configurazione di un cluster . . . . . . . . . . . . . . 96 Salvataggio e ripristino della configurazione del cluster . . . . . . . . . . . . . 97 Monitoraggio dello stato cluster . . . . . 98 Specifica delle code messaggi . . . . . . 98 Elenco di controllo annullamento della configurazione del cluster . . . . . . . 99 Gestione dei nodi . . . . . . . . . . 100

    Visualizzazione delle proprietà nodo . . 100 Arresto dei nodi . . . . . . . . . 100 Eliminazione dei nodi . . . . . . . 101 Eliminazione di un nodo da un dominio unità . . . . . . . . . . . . . 101

    Aggiunta di un monitor cluster ad un nodo 102 Rimozione di un monitor cluster . . . . . 102 Gestione dei CRG (cluster resource group) 103

    Visualizzazione dello stato CRG . . . . 103 Arresto di un CRG . . . . . . . . 104 Cancellazione di un CRG . . . . . . 104 Creazione delle unità commutabili . . . 105 Modifica del dominio di ripristino per un CRG . . . . . . . . . . . . . 105

    Gestione eventi di interruzione failover. . . 106 Gestione dei domini amministrativi del cluster . . . . . . . . . . . . . . 109

    Visualizzazione dei domini amministrativi del cluster . . . . . . . . . . . 110

    Arresto di un dominio amministrativo del cluster . . . . . . . . . . . . . 111 Cancellazione di un dominio amministrativo del cluster . . . . . . 112 Modifica delle proprietà di un dominio amministrativo del cluster . . . . . . 113 Gestione delle voci della risorsa monitorata . . . . . . . . . . . 113

    Gestione dei dischi commutati. . . . . . . 132 Rendere un lotto dischi non disponibile . . 132 Come rendere commutabile l'hardware . . . 133 Stato di inattività di un lotto dischi indipendente . . . . . . . . . . . 135 Ripresa di un lotto dischi indipendente. . . 135

    Gestione del mirroring geografico . . . . . 135 Sospensione di un mirroring geografico . . 136 Ripresa del mirroring geografico . . . . . 137 Scollegamento di una copia di mirroring . . 138 Nuovo collegamento della copia di mirroring 138 Annullamento configurazione mirroring geografico . . . . . . . . . . . . 139 Modifica delle proprietà del mirroring geografico . . . . . . . . . . . . 140

    Gestione mirroring metro . . . . . . . . 141 Sospensione del mirroring metro . . . . . 141 Ripresa delle sessioni di mirroring metro . . 142 Scollegamento de