Coltiviamo Capolavori - Saperefood ... 22 scena di Potatura casa museo di Palazzo sorbello, Piazza...

download Coltiviamo Capolavori - Saperefood ... 22 scena di Potatura casa museo di Palazzo sorbello, Piazza Piccinino,

of 8

  • date post

    27-Feb-2020
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Coltiviamo Capolavori - Saperefood ... 22 scena di Potatura casa museo di Palazzo sorbello, Piazza...

  • COLTIVIAMO CAPOLAVORI PERCORSO INSOLITO NELL'AGRICOLTURA

    E NELL'ARTE UMBRA

    Coltiviamo Capolavori

    GIUGNO - DICEMBRE 2018

  • 2

    Confagricoltura Donna è nata per promuovere, per rappresentare e valorizzare il ruolo delle donne in agricoltura, fondamentale per la crescita del Paese. Confagricoltura Donna riunisce le imprenditrici agricole, che producono cibo, natura, paesaggio, alimentazione. Guidano aziende che spaziano dalla produzione alla trasformazione e alla vendita, realtà multifunzionali, come l’agriturismo e le fattorie didattiche, protagoniste di tutta la filiera agroalimentare.

    La nostra associazione serve anche a favorire lo scambio di conoscenze, di informazioni ed esperienze fra le associate ed a valorizzare il contributo portato dalle imprenditrici allo sviluppo del tessuto locale. Il nostro impegno non si limita ad economia e imprese, abbiamo scelto di essere forza attiva della comunità, strumento di crescita anche civile, culturale e sociale. Riteniamo inoltre che l’associazionismo femminile possa portare un valore aggiunto a Confagricoltura, percorrendo strade diverse da quelle usuali e necessarie per l’imprenditoria tutta, maschile e femminile. Ci siamo quindi poste il compito di realizzare progetti complementari alla nostra casa madre. In questa ottica si colloca il cammino nell’arte umbra che arriva a compimento di un percorso in cui abbiamo discusso del paesaggio come componente essenziale delle attività produttive.

    Il ruolo dell’agricoltura è testimoniato in molte opere d’Arte: Confagricoltura Donna Umbria ha voluto individuare alcune opere presenti nelle nostre gallerie e musei per creare un fil rouge che attraversa stili, epoche e luoghi. Abbiamo cercato di parlare anche di luoghi minori ma a noi cari perché sedi di nostri uffici. Un lavoro di ricerca ed un patrimonio di conoscenze che viene messo a disposizione di studiosi e visitatori: un modo innovativo di proporre percorsi attraverso luoghi anche minori del territorio regionale. Abbiamo cercato di percorrere l’Umbria agricola in un modo nuovo: attraverso i suoi capolavori.

    Le opere selezionate sono tutte punti dello stesso percorso e pertanto segnalate da una speciale didascalia nelle sedi in cui sono esposte e conservate. Il percorso è perciò leggibile localmente, ed anche attraverso una mappa interattiva fruibile dal sito di Confagricoltura che raccoglie tutte le opere e le geolocalizza in modo ragionato ed opportunamente illustrato. Il nostro percorso non poteva tralasciare Torgiano che con i suoi musei dell’olio e del vino è un punto di partenza indispensabile per chiunque voglia avvicinarsi a questi temi.

    Alessandra Oddi Baglioni Presidente Confagricoltura Donna Umbria

    COLTIVIAMO CAPOLAVORI, PERCORSO INSOLITO NELL'AGRICOLTURA E NELL'ARTE UMBRA Promosso da Confagricoltura Donna Umbria

  • 3

  • 4

    MOO - MUSEO DELL'OLIVO E DELL'OLIO MUVIT - MUSEO DEL VINO

    Un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta delle millennarie storie e culture della vite e vino e dell'olivo e olio attraverso selezionate raccolte archeologiche, artistiche e tecniche.

    Mappa delle opere

  • 5

    Legenda

    1 Frammento di bassorilievo con rami d'ulivo intrecciati museo civico archeologico e Pinacoteca "edilberto rosa", Piazza augusto vera, 10, 05022 amelia tr

    2 benozzo gozzoli, storie di san Francesco 2. comPlesso museale di san Francesco, via ringhiera umbra, 6, 06036 monteFalco Pg

    3 nicola di ulisse da siena, agonia e cattura al getsemani chiesa-museo di sant'antonio abate, via Porta leonina, 4, 06043 cascia Pg

    4 cerchia di benedetto bonFigli, gonFalone della misericordia chiesa di san giusePPe, via nicola danzetta, 5, 06060 Paciano Pg

    5 Francesco tiFernate, annunciazione, Particolare della lunetta della Pala d'ognissanti

    Pinacoteca comunale, via della cannoniera, 22/a, 06012 città di castello Pg

    6 ProsPero Fontana e cesare baglione, decorazione ad aFFresco della volta

    Palazzina vitelli a sant'egidio, via san bartolomeo, 7, 06012 città di castello Pg

    7 niccolò circignani, il concerto dele muse Palazzo della corgna, Piazza antonio gramsci, 14, 06062 città della Pieve Pg

    8 niccolò alunno, stimmate di san Francesco; lattanzio di niccolò, san michele arcangelo

    museo della città di Palazzo trinci, Piazza della rePubblica, 06034 Foligno Pg

    9 giovanni di Pietro detto lo sPagna, incoronazione della vergine raccolta d'arte di san Francesco e museo della civiltà dell'olivo, largo don giovanni bosco, 06039 trevi Pg

    10 binello, decorazione a bassorilievo dell'arco del Portale chiesa di san silvestro, Piazza FiliPPo silvestri, 06031 bevagna Pg

    11 maestro di castel ritaldi, rilievo del Portale Pieve di san gregorio. via ii borgo, 6, 06044 castel ritaldi Pg

    12 sarcoFago del iX secolo; mastro giorgio andreoli, Piatto in maiolica con la storia di Fetonte

    museo civico Palazzo dei consoli, Piazza grande, 06024 gubbio Pg

    13 alPinolo magnini, Piatto raFFigurante l'autunno; virgilio sPaccini, targa con san Francesco

    museo di Fabbrica "ubaldo grazia maioliche", largo san Francesco, 06053 deruta Pg

    14 aPParizione della madonna a cavallo chiesa della madonna delle grazie, caso, sant'anatolia di narco 06064 Pg

    15 "ugolino di Prete ilario, il miracolo del corPorale viene mostrato al PonteFice"

    cattedrale di santa maria assunta, caPPella del corPorale, Piazza del duomo, 26, 05018 orvieto tr

    16 nicola e giovanni Pisano, Formelle a bassorilievo della vasca grande raFFiguranti i mesi di marzo, settembre e ottobre

    Fontana maggiore, Piazza iv novembre, 06123 Perugia Pg

    17 Frammento di sarcoFago con scena di vendemmia museo archeologico nazionale dell’umbria, Piazza giordano bruno, 10, 06121 Perugia Pg

    18 Piero della Francesca, stimmate di san Francesco galleria nazionale dell'umbria, corso Pietro vannucci, 06123 Perugia Pg

    19 angelo elladio migliorati, Ponte sul carPine Presso montone museo dell'accademia di belle arti, via s. Francesco, 5, 06123 Prato Pg

    20 Piero marabotti, ragazza con due mezzine Per la strada di colleramole; gerardo dottori, umbria vergine; gesù Pastore; umbria Primavera

    Palazzo baldeschi al corso, corso Pietro vannucci, 66, 06121 Perugia Pg

    21 gerardo dottori, Forme ascensionali (o Forze ascensionali) e trittico della velocità. la corsa

    museo civico di Palazzo della Penna, via ProsPero Podiani, 11, 06121 Perugia Pg

    22 scena di Potatura casa museo di Palazzo sorbello, Piazza Piccinino, 9, 06122 Perugia Pg

    23 Pittore di cultura romana, noè cattedrale di santa maria assunta, caPPella dell'assunta, Piazza del duomo, 7, 06049 sPoleto Pg

    24 decaPitazione di sant'emiliano Presso l'ulivo museo nazionale del ducato di sPoleto, Piazza bernardino camPello, 1, 06049 sPoleto Pg

    25 rilievo del timPano temPietto sul clitunno, strada statale Flaminia, 06042 Pissignano Pg

    26 aPParizione della vergine dell'ulivo chiesa di santa maria del monumento, Piazzale caduti di montelungo, 2, 05100 terni tr

    27 "Piermatteo d'amelia, natività, Particolare della Predella del Polittico dei Francescani; niccolò alunno, cristo crociFisso tra i santi Francesco e bernardino da siena, orneore metelli, semina al labro e Panorama di terni"

    museo d'arte moderna e contemPoranea "aurelio de Felice" - caos, viale camPoFregoso, 05100 terni tr

    28 bacco centro visita e documentazione "u. ciotti", strada di carsoli, 8, 05100 carsulae tr

    29 eleuterio branzani, Panorama di todi con la Porta romana museo - Pinacoteca comunale, Piazza del PoPolo, 06059 todi Pg

    30 benedetto bonFigli, gonFalone della misericordia chiesa santa maria assunta, via della corgna, 6, 06073 corciano Pg

    31 salvio savini e collaboratori, villa del colle del cardinale villa del colle del cardinale, str. Per sant'antonio, 1, 06133 Perugia Pg

    32 gerardo dottori, i borghi nel comune di magione sala consiglio comunale, Palazzo comunale 16, Piazza carPine, 06063 magione Pg

  • 6

    Se dovessimo evocare alla mente un'immagine che riassuma il paesaggio umbro è inevitabile non pensare alle colline e ai verdi campi coltivati, tra i quali si insinuano le acque dei fiumi o lo specchio del lago Trasimeno. L'attività agricola ha da sempre costituito una fonte di sostentamento essenziale per il territorio regionale e, tra le varie coltivazioni, quelle della vite e dell'olivo hanno assunto un rilievo particolare. Il paesaggio agricolo, costellato di viti e ulivi, ha fatto da sfondo sin dall'antichità alla storia dell'Umbria, cuore verde d'Italia, divenendo un simbolo identitario per gli abitanti. Questo legame con il territorio e la tradizione regionale è ben evidente nell'arte figurativa che, sin dai primordi, ha dedicato una particolare attenzione alla rappresentazione di elementi vegetali e di paesaggi agricoli. Nasce così il progetto Coltiviamo capolavori, un'indagine nel patrimonio culturale umbro alla ricerca di raffigurazioni in cui si riconosca il legame antico dell'uomo con l'attività agricola e, in particolare, con la coltivazione di vite e olivo. Paesaggi con colline assolate percorse da filari d'uva,

    ANTICO LEGAME TRA UOMO E AGRICOLTURA NELL'ARTE UMBRA

    dolci colli su cui sorgono i borghi fortificati circondati da alberi di ulivo le cui foglie al muoversi del vento brillano di riflessi argentei, ma anche bassorilievi con tralci di vite abitati, sono solo alcuni degli elementi emersi da questo studio che ha interessato le testimonianze arti